Celsius+, la nuova gamma di dissipatori a liquido AIO di Fractal Design

Celsius+, la nuova gamma di dissipatori a liquido AIO di Fractal Design

Si chiama Celsius+ la nuova gamma di dissipatori a liquido AIO di Fractal Design. L'azienda propone sei modelli in due linee, Prisma e Dynamic. Ecco le caratteristiche tecniche e le differenze.

di pubblicata il , alle 18:21 nel canale Periferiche
Fractal Design
 

Fractal Design ha presentato Celsius+, la nuova gamma di dissipatori a liquido AIO (all in one) disponibile complessivamente in sei modelli suddivisi in due serie. L'azienda ha svelato due serie, Prisma e Dynamic, ognuna composta da tre modelli differenti per dimensione del radiatore: 240, 280 e 360 millimetri.

La differenza tra Prisma e Dynamic è legata alle ventole (di tipo LLS, Long Life Sleeve): nel primo caso abbiamo le Prisma ARGB, mentre nel secondo le ventole sono prive di LED (Dynamic X2). Entrambi i modelli lavorano tra 500 - 2000 RPM in versione da 120mm GP-12, e 500 - 1700 RPM in quella da 140mm GP-14. In ambo i casi la pompa, riprogettata, è dotata di una copertura con LED ARGB per mostrare il logo retroilluminato e altri effetti, inoltre non manca un hub PWM sul radiatore per il collegamento diretto delle ventole, anche ARGB.

Sempre in tema di illuminazione, Fractal assicura piena compatibilità con Asus Aura, Gigabyte Fusion, MSI Mystic Light, Razer Chroma e ASRock Polychrome. In termini prestazionali, Fractal afferma che la pompa è stata migliorata per offrire una pressione di 1,46 mmH2O a 50 °C, rispetto a 1 mmH2O della serie precedente. La velocità della pompa è stata ridotta a 800 - 2800 RPM - con un picco di 3500 RPM disponibile in modalità di protezione termica (temperatura del liquido oltre i 60°C).

L'azienda svedese ha cercato inoltre di porre attenzione anche al cablaggio, nascosto all'interno dei tubi in gomma a bassa permeabilità con manicotti intrecciati in nylon che consentono al sistema di collegarsi alla pompa con un solo cavo di alimentazione e un cavo ARGB (opzionale e rimovibile).

Come la precedente gamma Celsius, è possibile passare tra le modalità Auto o PWM per controllare a proprio piacimento le prestazioni di raffreddamento. Per quanto riguarda la compatibilità, il supporto alle piattaforme Intel (1150, 1151, 1155, 1156, 1366, 2011, 2011-3, 2066) e AMD (AM2, AM2+, AM3, AM3+, AM4, FM1, FM2, FM2+, TR4) è totale.

Fractal assicura una garanzia di 5 anni, mentre per quanto riguarda i prezzi i listini statunitensi indicano da 129 a 169 dollari per i modelli Dynamic e da 149 a 199 dollari per i Prisma. Nel momento in cui scriviamo troviamo cinque dei sei modelli disponibili su Amazon Italia, commercializzati da un rivenditore francese, ma sono piuttosto costosi, con prezzi ben oltre i 200 euro.

Vi lasciamo comunque i collegamenti diretti alle pagine sullo shop, nel caso desideriate monitorare la situazione in futuro: Fractal Celsius+ S36 Dynamic, Fractal Celsius+ S36 Prisma, Fractal Celsius+ S28 Prisma, Fractal Celsius+ S24 Prisma, Fractal Celsius+ S24 Dynamic. Ulteriori informazioni sulla nuova offerta Fractal Celsius+ potete trovarli a questo indirizzo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
GianMi09 Aprile 2020, 19:42 #1

TR4

E' un peccato che non ci siano più modelli che coprano completamente i processori Threadripper. Lo so che non è strettamente necessario, tuttavia è sicuramente meglio. Il Thermaltake è introvabile in Europa e il Coolermaster... meglio lasciar perdere.
permaloso09 Aprile 2020, 21:51 #2
Originariamente inviato da: GianMi
E' un peccato che non ci siano più modelli che coprano completamente i processori Threadripper. Lo so che non è strettamente necessario, tuttavia è sicuramente meglio. Il Thermaltake è introvabile in Europa e il Coolermaster... meglio lasciar perdere.


in germania trovi gli enermax liq techhttps://www.enermaxeu.com/it/products/cpu-cooling/liquid-cooling/liqtech-tr4-ii/
GianMi10 Aprile 2020, 01:03 #3

L'Enermax l'avevo rimosso...

Originariamente inviato da: permaloso
in germania trovi gli enermax liq techhttps://www.enermaxeu.com/it/products/cpu-cooling/liquid-cooling/liqtech-tr4-ii/

Grazie per il suggerimento ed in effetti l'ho rimosso dalla mia mente perché conosco la triste storia di questo AIO: la prima generazione ha avuto delle recensioni pessime a causa della scelta del refrigerante che corrodeva la pompa. La seconda versione pare sia meglio, ma le recensioni non sono comunque buone tanto che si consiglia comunque di svuotarlo e ri-riempirlo con un liquido di qualità.

Tra l'altro si trova anche su amazon.it. Se guardi il prezzo è relativamente basso (sui 150€). Per adesso mi terrò il mio Noctua NH-U14S a doppia ventola che va benissimo, ma mi da qualche problema d'ingombro e di flusso d'aria con la scheda grafica.

In attesa che torni disponibile il Thermaltake o trovi qualcosa di nuovo e magari migliore.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^