Bassa disponibilità di hard disk drive anche per il primo trimestre 2011

Bassa disponibilità di hard disk drive anche per il primo trimestre 2011

Gli analisti concordano nell'ipotizzare una bassa disponibilità di hard disk anche pe ril primo trimestre del 2011

di pubblicata il , alle 15:36 nel canale Periferiche
 

I principali produttori di hard disk hanno assunto un atteggiamento abbastanza cautelativo per quanto riguarda i volumi produttivi per il quarto trimestre di quest'anno. Il motivo è semplice: le vendite del terzo trimestre 2010, quello del back-to-school, sono state inferiori alle attese, portando a una certa mole di merce invenduta.

Nulla di preoccupante, sia chiaro, ma quanto basta per tirare un po' i freni nella produzione dell'attuale trimestre, al fine di smaltire le scorte accumulate. Un secondo fattore, segnalato da Digitimes, riguarda la scarsa richiesta di unità di grande capienza, specie nel settore dei 2,5 pollici, quelli dei PC portatili.

Il cambio Euro-Dollaro ha costretto le aziende attive sul mercato europeo a rivedere molte configurazioni dei propri PC, al fine di mantenere i prezzi su livelli ritenuti competitivi. Un buon margine di fluttuazione sul prezzo, senza andare a modificare configurazioni più complesse, lo si ottiene facilmente utilizzando hard disk di taglio inferiore. Le scorte in surplus quindi sono soprattutto di hard disk ad alta capienza, messi da parte in favore di tagli inferiori, almeno sul florido mercato europeo.

Adesso sta succedendo qualcosa di diverso: il calo del prezzo delle memorie ha permesso ai produttori di PC di offrire hard disk più capienti senza incidere sul prezzo inizialmente stimato per i propri computer. Da qui una domanda di dischi rigidi di grande capienza, che potrebbero risultare insufficienti a coprire non solo le esigenze del periodo natalizio, ma anche quelle del primo trimestre 2011.

Le dinamiche di mercato sono spesso imprevedibili, come ad esempio l'imprevisto calo nella domanda di PC nel periodo back-to-school in Europa e Nord America. Le aziende possono fare delle stime ma, lavorando con volumi molto grandi, risulta difficile correre ai ripari con tempestività. La conseguenza è un certo adeguamento nelle configurazioni dei sistemi, adeguando nel frattempo la produzione alle rinnovate esigenze di mercato.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

16 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ragazzocattivo27 Ottobre 2010, 17:20 #1
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade
Link alla notizia: http://www.hwupgrade.it/news/perife...2011_34207.html

Gli analisti concordano nell'ipotizzare una bassa disponibilità di hard disk anche pe ril primo trimestre del 2011


Click sul link per visualizzare la notizia.




Dipenderà dal fatto che è un mercato già in gran parte saturo...
Chiunque abbia il PC da qualche anno tra hard disk interni ed esterni...... Nuovi e vecchi magari tenuti solo come unità secondaria o di stoccaggio, si ritrova facilmente con 5\6 o più dischi...

E se non gli serve altro spazio non ha senso comprarne di nuovi...

io ad esempio ne ho 12 mezzi vuoti..... Che faccio...? Ne compro un altro ancora...?.....

Da questo a dire che c'è "bassa disponibilità" ce ne passa....io parlerei piuttosto di calo nelle vendite rispetto alle previsioni, altro che "bassa disponibilità" semmai sono gli utenti che sono meno disponili a comprarli se non gli servono.
Stefano Villa27 Ottobre 2010, 17:25 #2
Originariamente inviato da: ragazzocattivo
Dipenderà dal fatto che è un mercato già in gran parte saturo...
Chiunque abbia il PC da qualche anno tra hard disk interni ed esterni...... Nuovi e vecchi magari tenuti solo come unità secondaria o di stoccaggio, si ritrova facilmente con 5\6 o più dischi...

E se non gli serve altro spazio non ha senso comprarne di nuovi...

io ad esempio ne ho 12 mezzi vuoti..... Che faccio...? Ne compro un altro ancora...?.....

Da questo a dire che c'è "bassa disponibilità" ce ne passa....io parlerei piuttosto di calo nelle vendite rispetto alle previsioni, altro che "bassa disponibilità" semmai sono gli utenti che sono meno disponili a comprarli se non gli servono.


Be comodo avere 12 HD mezzi vuoti !!!
Aryan27 Ottobre 2010, 17:28 #3
Per forza, il 2011 sarà l'anno degli SSD!
ragazzocattivo27 Ottobre 2010, 17:49 #4
Originariamente inviato da: Stefano Villa
Be comodo avere 12 HD mezzi vuoti !!!


Li uso come storage...
Ogni volta che mi serviva più spazio o più prestazioni, ne compravo un altro....
Ma quelli vecchi finché vanno mica li butto.
(...Io non butto mai nulla che funzioni ancora.....MAI...)

In compenso non ho quasi nessuno cd\dvd se si esclude qualche gioco.

E Da qualche parte i miei dati li dovrò pur mettere, o no?...
moby27 Ottobre 2010, 18:32 #5
Titolo completamente sbagliato! Mi sembra che stia capitando un pò più frequentemente, anche su altri siti !
A leggerlo, sembrava che i produttori non riuscissero a tener dietro alla richiesta: al contrario, hanno intenzione di tener bassa la produzione per insufficiente domanda.
predator8727 Ottobre 2010, 18:39 #6
Evviva, siamo pieni di hd, a casa mia ce ne sono 8 (considerando i 4 pc)
lorynz27 Ottobre 2010, 19:09 #7
Io spero che l'anno prossimo sia economicamente fattibile un ssd da 250gb.

Gli hdd da 2.5" meccanici non li ho mai graditi proprio per le prestazioni.
predator8727 Ottobre 2010, 19:12 #8
Originariamente inviato da: lorynz
Io spero che l'anno prossimo sia economicamente fattibile un ssd da 250gb.

Gli hdd da 2.5" meccanici non li ho mai graditi proprio per le prestazioni.


concordo con te.. potrei fare rinascere il mio portatile se invece di quel cesso di hd che ha adesso ci fosse un ssd..
Kanon27 Ottobre 2010, 20:43 #9
Effettivamente il titolo è forviante...

E cmq IMHO il problema è il contrario: c'è stata una corsa al gb (ot tb) che ha frazionato il prezzo degli hd. Ora provano a rientrarci abbassando la produzione. Del resto, gli hd hanno catene produttive ridotte al minimo e tagli diversi si ottengono anche con lo stesso numero di piatti.

Secondo me non è altro che un modo per i produttori per alzare un po' i prezzi o al più frenare la caduta libra del rapporto $€/gb
foolin27 Ottobre 2010, 21:03 #10
@ predator87

beh, io su 4 pc ho già 13 HDD, uno dei quali SSD di "soli" 160GB, ma come disco primario va come una scheggia.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^