Protezioni AACS, aggirate anche per Blu-ray

Protezioni AACS, aggirate anche per Blu-ray

A pochi giorni di distanza dall'annuncio dell'aggiramento delle protezioni AACS dei supporti HD-DVD, cede anche il concorrente storico Blu-ray

di Alessandro Bordin pubblicata il , alle 17:07 nel canale Multimedia
 

Non è passato nemmeno un mese dall'annuncio dell'aggiramento della protezione AACS sui supporti HD-DVD, ed ecco che anche per i supporti Blu-ray si giunge ai medesimi risultati. La notizia era in qualche modo attesa, in quanto ad essere aggirate sono state le stesse protezioni AACS, sfruttate da entrambi gli standard.

Il passaggio chiave sta nell'ottenere particolari chiavi per aggirare le protezioni, operazione che sta impegnando non pochi "appassionati", per giunta molto prolifici nel renderle pubbliche su veri e propri elenchi facilmente reperibili in rete.

Non mancherà di certo molto in ogni caso ad una risposta per arginare il fenomeno, magari impedendo ai software utilizzati come PowerDVD e WinDVD di ottenere le chiavi necessarie all'aggiramento. Quello che è certo è che vi sono molte probabilità di vedere sfumare la tanto decantata caratteristica anti-copia dei due formati HD-DVD e Blu-ray. A dir la verità ad essere soggetta al problema sarà soprattutto HD-DVD, in quanto Blu-ray potrebbe iniziare ad usare un'altra protezione, decisamente più solida, ovvero BD+, prevista da questo standard.

I titoli attuali, in ogni caso, non fanno uso di tale protezione, motivo per il quale i due standard sono da considerarsi "protetti" da copia pirata esattamente nello stesso modo. Maggiori informazioni su AVMagazine.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

60 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
evildarkshadow23 Gennaio 2007, 17:14 #1
beh una sfida per i veri hacker !!!
cmq se vendessero a prezzi umani le cose la gente non ricorrerebbe a mezzi illegali !!!
Kintaro7023 Gennaio 2007, 17:14 #2
Avranno fornito le chiavi del castello, per non vedere naufragare definitivamente il sogno BR.
imayoda23 Gennaio 2007, 17:20 #3
QUOTO Kintaro
Worp23 Gennaio 2007, 17:21 #4
[Bastard Mode ON]
Consorzio Blu-Ray1: Cacchio quelli del consorzio HD-DVD hanno postato su vari forum come riuscire ad aggirare la protezione, in maniera non semplicissima ma fattibile per un ESPERTO, in modo che il loro standard prenda piede prima del nostro. Noi cosa facciamo?
Consorzio Blu-Ray2: Facciamo circolare anche noi le specifiche su come aggirare la protezione però diciamo che presto abiliteremo la nuovissima ultramegafiga a prova di qualsiasi pirata (della quale divulgheremo il metodo di aggiramento appena quelli dell'altro consorzio ci faranno qualche altro scherzetto).
[Bastart Mode Off]
E' proprio così fuori dal mondo come ipotesi?
CicCiuZzO.o23 Gennaio 2007, 17:24 #5
Originariamente inviato da: Worp][Bastard Mode ON]
Consorzio Blu-Ray1: Cacchio quelli del consorzio HD-DVD hanno postato su vari forum come riuscire ad aggirare la protezione, in maniera non semplicissima ma fattibile per un ESPERTO, in modo che il loro standard prenda piede prima del nostro. Noi cosa facciamo?
Consorzio Blu-Ray2: Facciamo circolare anche noi le specifiche su come aggirare la protezione però
E' proprio così fuori dal mondo come ipotesi?
forse non è andata proprio così, ma come ipotesi ci stà tutta
Vastx23 Gennaio 2007, 17:24 #6
Originariamente inviato da: Kintaro70
Avranno fornito le chiavi del castello, per non vedere naufragare definitivamente il sogno BR.

Straquotissimo, pensavo la stessa cosa. (meglio così
XSonic23 Gennaio 2007, 17:25 #7
Io dico che il consorzio BD abbia affidato il compito a qualche hacker per crackare la protezione di HDDVD e per par condicio ha fatto craccare anche la propria (magari non voleva ma i bastardi hacker l'hanno fatto cmq ) e ora cmq sono protetti con la loro
Cimmo23 Gennaio 2007, 17:27 #8
di per se non e' stata violata la protezione dell'hd-dvd, ma sono solo riusciti ad ottenere le chiavi di decriptazione da windvd che le teneva in memoria in modo poco furbo.

Io credo che sia ben diverso che dire che la protezione e' stata violata.

EDIT:
in questo articolo effettivamente si parla di protezione "aggirata" e lo trovo + corretto
zephyr8323 Gennaio 2007, 17:28 #9
Quoto Worp! Una volta che il blu-ray prenderà piede (se ci riuscirà si attiverà anche la nuova protezione e addio copie personali/pirata! Si sfrutta la pirateria per la diffusione poi si blocca. Un po' come successo con tele+ e stream o cn windows!
76Kitty23 Gennaio 2007, 17:29 #10
Tutto come da copione ma davvero qualcuno aveva creduto all'esistenza di supporti incopiabili...ancora un paio di mesi e ci sarà anche la modifica alla PS3 basta aspettare come è sempre stato.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^