Film in 2D e in 3D sui treni TGV Italia-Francia

Film in 2D e in 3D sui treni TGV Italia-Francia

A partire dal 12 luglio, sul treno TGV Italia-Francia che viaggia tra Milano e Parigi è possibile guardare film in 2D / 3D durante il viaggio indossando gli Immersive glasses. E' la prima assoluta in Europa

di pubblicata il , alle 15:21 nel canale Multimedia
 

Sviluppata da Skylights si tratta di una soluzione offre un'esperienza cinematografica inedita ai viaggiatori del treno TGV Italia-Francia. Il tutto è possibile tramite un visore molto leggero dotato di cuffia audio con riduzione del rumore.

Skylights

Il servizio viene proposto al cliente direttamente al suo posto. Il cliente ordina e paga allo steward della ristorazione, senza doversi spostare. Il visore viene consegnato al cliente a cui viene chiesto di sottoscrivere un contratto di noleggio, indicando il numero di passaporto o di carta d'identità. Il costo è di 8 Euro e non ci sono limiti di durata nel corso del viaggio.

Un catalogo di venti film in 2D/3D rappresenta un'offerta importante che verrà proposta e rinnovata ogni mese con nuovi film. La maggior parte dei film sono disponibili in più lingue (italiano, francese e inglese).

Con questa nuova offerta, SNCF intende rinnovare e arricchire l'esperienza di viaggio a bordo dei treni TGV Italia-Francia. La società offre tre TGV al giorno in partenza da Milano e Torino ad orari che rispondono sempre più alle esigenze della clientela e che rendono gli spostamenti tra Italia e Francia particolarmente rapidi.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^