Memorie DDR4 anche per l'overclock dei notebook da G.Skill

Memorie DDR4 anche per l'overclock dei notebook da G.Skill

Capaci di operare sino a una frequenza di clock di 3.000 MHz, le nuove memorie G.Skill Ripjaws DDR4 permettono di sfruttare al meglio le potenzialità dei processori Intel Core della famiglia K per sistemi notebook

di pubblicata il , alle 12:31 nel canale Memorie
IntelCoreG.Skill
 

Memorie per l'overclocking anche nei notebook? La disponibilità di processori Intel Core per sistemi portatili appartenenti alla famiglia K, quindi dotate di moltiplicatore di frequenza sbloccato verso l'alto, apre spazio anche a questa tipologia di prodotti. G.Skill, azienda taiwanese da tempo impegnata nello sviluppo di memorie destinate agli utenti più appassionati, non si è lasciata sfuggire l'occasione annunciando un kit apposito.

Parliamo delle memorie Ripjaws DDR4, in standard So-Dimm e certificate per operare sino alla frequenza di clock effettiva di 3.000 MHz in abbinamento a tensione di alimentazione di 1.2V con latenza CAS pari a 16.

gskill_ddr4_sodimm_600.jpg (61591 bytes)

Memorie di questo tipo, compatibili con lo standard XMP 2.0, sono proposte in versioni con capacità di 8 oppure 16 Gbytes per ciascun modulo: i kit dual channel sono quindi a 16 oppure 32 Gbytes di capacità complessiva. La tensione di alimentazione richiesta alla frequenza di clock di 3 GHz rimane quella di default di 1.2V, importante differenza in termini di consumi complessivi rispetto alle memorie DDR4-3000 che richiedono tensione di 1.35V per operare stabilmente.

Al momento attuale G.Skill non ha ancora indicato un prezzo ufficiale per queste memorie; la commercializzazione è prevista nel corso del mese di Aprile.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^