CAS 3 a DDR2-800 per le nuove memorie Geil

CAS 3 a DDR2-800 per le nuove memorie Geil

Anche la taiwanese Geil ha presentato nuovi moduli memoria DDR2 ad elevate prestazioni, sviluppati cercando di ottenere latenze di accesso che siano particolarmente contenute.

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 08:21 nel canale Memorie
GeIL
 

La taiwanese Geil, produttore di moduli memoria, ha presentato ufficialmente due nuove soluzioni per piattaforme DDR2; si tratta di moduli ad elevate prestazioni, ottimizzati per il funzionamento con latenze particolarmente ridotte.

geil_memorie_ll_ddr2.jpg

La prima soluzione è quella Ultra PC6400 800 Plus, memorie DDR2-800 caratterizzate da una latenza di accesso pari a 3-3-3-8; queste le specifiche tecniche dettagliate:

  • Available in 1GB & 2GB Dual Channel KIT
  • GeIL OC Certified FBGA 64Mx8 DDR2 Chips
  • 240 pin, Non-ECC, Un-buffered DIMM
  • Metallic-orange Aluminum Heat Spreader
  • Retail Package
  • Lifetime Warranty
  • Working Voltage 2.4V

La seconda soluzione è quella DDR2-Ultra PC8000 1000 MHz; si tratta in questo caso di memorie DDR2-1000 con latenza di accesso pari a 4-4-4-12. A seguire le specifiche tecniche dettagliate:

  • Available in 1GB & 2GB Dual Channel KIT
  • GeIL OC Certified FBGA 64Mx8 DDR2 Chips
  • 240 pin, Non-ECC, Un-buffered DIMM
  • Metallic-orange Aluminum Heat Spreader
  • Retail Package
  • Lifetime Warranty
  • Working Voltage 2.4V

Per entrambe queste memorie Geil certifica una latenza di accesso molto spinta puntando su un voltaggio di alimentazione di ben 2.4V; il valore di default per moduli DDR2-800 5-5-5-15, le specifiche certificate dal Jedec, prevedono 1.8V quindi è facilmente deducibile come quello praticato da Geil sia un overvolt notevole. A titolo di confronto, sia OCZ che Corsair hanno a disposizione memorie DDR2 con latenze spinte, ma in abbinamento a voltaggi superiori a quelli di specifica Jedec ma non sino ai valori certificati da Geil.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

24 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
jp7706 Luglio 2006, 08:30 #1
non mi sembrano memorie eccezionali, anche perchè ritengo che abbiano solo overvoltato mantenendo i chip delle normali ddr2 pc6400
Prosdonape06 Luglio 2006, 08:33 #2
Prezzo?
FabioCC06 Luglio 2006, 08:49 #3
dite che come prestazioni stanno per raggiungere le ddr 2-2-2-5?
bimbumbam06 Luglio 2006, 08:50 #4
Penso che per produrre un chip così overvoltabile abbiano dovuto lavorare, si parla di un overvolt del 33%, con le DDR tradizionali si andava da 2.6v a 3.2v, un aumento del 23%. Mi chiedo se esistano schede madri capaci supportare questi voltaggi o se sia necessario un booster (smrpe che esista) o una mod hardware...
Rubberick06 Luglio 2006, 09:02 #5
Mi sa che se non si scende di processo tecnologico non si risolve la cosa...

tutti sti voltaggi aumentati per mantenere latenze basse, frequenze elevate mantenendo latenze alte etc.. sono tutti dei palliativi

ovviamente IMHO
AndreaG.06 Luglio 2006, 09:09 #6
beh interessante... hanno portato dell ddr2@ddr1........
Edo1506 Luglio 2006, 09:46 #7
se si guarda il lato dei vantaggio nei cosumi e calore, direi che non sono ottimali ste ddr2, se si guarda il rapporto frequenza/timings direi che iniziamo ad esserci..
Alexornot06 Luglio 2006, 09:48 #8
Mi sa che ddr2 a 800mhz con timings 3338 siano finalmente + veloci delle ddr a 2225.... Non è proprio così ma nella mia mente gira così: 400 Mhz diviso cas 2 ottengo un risultato teorico di 200; 800 diviso 3 mi da 266 mhz... quindi "1 cas ogni 266 Mhz...." quindi un 33% + veloce...
Poco male per il voltaggio altissimo, ma d'altronde chi vuole prestazioni non sempre se la cava cercando di consumare meno...
Alexornot06 Luglio 2006, 09:49 #9
@Edo, infatti rapporto frequenza/timings + o meno ci siamo....
sirus06 Luglio 2006, 09:57 #10
Originariamente inviato da: AndreaG.
beh interessante... hanno portato dell DDR2@DDR1........

Hanno solo alzato i voltaggi mantenendosi sotto il livello minimo delle DDR1, considerando che hanno una banda passante impressionante ed anche tempi di accesso notevoli ritengo che sia un'ottima soluzione
Ovvio il costo sarà elevato ma pochi produttori (forse nessuno) garantisce le memorie a questi voltaggi

Per la cronaca, i temi di accesso di queste memorie sono migliori rispetto a quelli delle DDR500 2-2-2-5 che per arrivare a questi timings devono avere almeno 3.2 - 3.3 V direi che il risultato è notevole

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^