Microsoft e le estensioni a 64bit

Microsoft e le estensioni a 64bit

Emergono alcuni elementi molto interessanti su come Microsoft pensa i produttori di processori abbiano implementato il supporto ai 64bit

di pubblicata il , alle 09:33 nel canale Processori
Microsoft
 

A questo indirizzo è stata pubblicata un'interessante intervista con Bob Muglia, Microsoft Senior VP, incentrata su Windows server. Nel corso dell'intervista sono emersi alcuni interessanti elementi di analisi sulle implementazioni a 64bit seguite da AMD e da Intel per i propri processori.

Di seguito un estratto dall'intervista:

BM: We tested a whole series of workloads. Some workloads just don't benefit that much from 64-bits, but having a 64-bit OS on there gives you certain advantages. Other workloads--even if the app is 32-bit--you get a huge benefit by running on a 64-bit OS. The most extreme example of that is Terminal Services, because it's limited by the amount of physical memory in the box, in terms of capacity. So even though it's a 32-bit application, you can now run a lot more users simultaneously on the same computer. And these four-ways are blazingly fast.

[...]

BM: We'll have a native 64-bit SQL Server when the new version [SQL Server 2005] ships next year.

Paul: What about other products?

BM: Most of them don't need to go to 64-bits, at least for the near term.

Secondo Microsoft, quindi, l'adozione di sistemi operativi a 64bit abbinati a processori Intel e AMD con supporto ai 64bit permetterà di ottenere interessanti boost prestazionali anche con tradizionali applicazioni a 32bit. Questo è confermato da Microsoft grazie ad una serie di test interni effettuati con le piattaforme Intel e AMD.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

50 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
digitalbrain29 Maggio 2004, 09:48 #1
interessanti boost! hi hi... non se lo aspettavano nemmeno loro...
Dai dai dai caccialo fuori sto win64 che non vedo l'ora.
fleming7629 Maggio 2004, 09:50 #2
Intel x te la vedo veramente nera, l'Atlon64 è nato x i 64bit il prescottaccio no.
OverClocK79®29 Maggio 2004, 09:58 #3
il precotto di adesso no infatti.....
diciamo che è nato ma lo hanno saccagnato
in tutti i transistor del precotto pare appunto ci sia buona parte della teconlogia EI32 o come si chiama
alias 64 bit solo che la sbloccheranno solo quando lo riterranno opportuno
vedi l'HT

cmq sarebbe ora di vedere qlk benk con il nuovo SO

BYEZZZZZZZZZZZZZZZZZZ
digitalbrain29 Maggio 2004, 10:32 #4
Se è così vuol dire che l'amd64 ha molte sorprese per noi, e che è veramente un valido progetto sotto tutti i punti di vista. Brava AMD.
No dico applicazioni a 32 bit con boost prestazionale, e i programmi a 64bit faranno decollare il pc?
Spectrum7glr29 Maggio 2004, 11:16 #5
a quanto dice 'sto Bob Muglia le applicazioni a 32bit che beneficieranno dei 64 bit sono solo quelle che richiedono una grande quantità di memoria e che attualmente sono limitate dalla quantità di memoria indirizzabile dalle CPU a 32bit...voi in quante applicazioni avete bisogno di più di 4gb?

Per quelli che prevedono un rapido passaggio ad applicazioni a 64bit la frase più significativa è "Most of them don't need to go to 64-bits, at least for the near term"...come a dire che finchè i 32bit non andranno stretti non c'è ragione di sviluppare software a 64bit, come a dire che la transizione ai 64bit non sarà una questione così rapida...
digitalbrain29 Maggio 2004, 11:36 #6
Beh volendo 3dstudio max più ram hai meglio è no?...
Poi con questa scheda: ASUS SK8V VIAK8T800 Athlon64FX D.ChDDR SATA Raid 8GB ram
ne vorrei mettere 6, posso? no, perchè win è a 32bit.
E allora ben venga win a 64bit e ben venga che l'athlon aumenta le sue prestazioni anche con applicazioni 32bit.
Davirock29 Maggio 2004, 11:37 #7

a mio parere...

... il merito di AMD è duplice:

- aver creduto in questa evoluzione (ovvero estendere x86 ai 64 bit, che consente molti benefici rispetto alla progettazione di una soluzione nuova).
Ricordate che AMD detiene il 15% del mercato e uscire con un'architettura come la AMD64 rappresenta comunque un azzardo, un rischio grosso.

- integrare da subito questa tecnologia. gli utenti che ora posseggono processori AMD64 comprato anche 6 mesi fa potranno usufruire di questo boost solo con il cambio di sistema operativo.

Intel, dal canto suo, disabilita una tecnologia che già c'è. questa mossa la si comprende solo da un punto di vista commerciale: chi la vorrà dovrà cambiare processore.

Bye
Spectrum7glr29 Maggio 2004, 11:58 #8
Originariamente inviato da digitalbrain
Beh volendo 3dstudio max più ram hai meglio è no?...
Poi con questa scheda: ASUS SK8V VIAK8T800 Athlon64FX D.ChDDR SATA Raid 8GB ram
ne vorrei mettere 6, posso? no, perchè win è a 32bit.
E allora ben venga win a 64bit e ben venga che l'athlon aumenta le sue prestazioni anche con applicazioni 32bit.


non sto dicendo che non esistano applicazini che beneficiano di più di 4gb di ram, sto solo dciendo che sono applicazioni di nicchia e che nel 99% dei casi anche 1 solo gb di ram è ampiamente sufficiente...il passagio ai 64bit ci sarà, solo non sarà così rapido come alcuni su questo fourum credono e le parole dell'intervistato secondo me non fanno altro che confermare questa sensazione
Sig. Stroboscopico29 Maggio 2004, 12:04 #9

x Spectrum7glr

La ram serve eccome, vai a dare un'occhiata all'articolo in prima pagina sl raid e sulle sue prestazioni... se ti serve una macchina veloce da lavorarci (quindi non per giochi o uso office/internet) la ram è l'unica cosa che ti può servire.

Al momento il vero collo di bottiglia col win 64 bit sarà che non ci sono molti moduli da 2 gb di ram, sigh!
e soprattutto non a buon mercato...

ciao
AirJ29 Maggio 2004, 12:15 #10
Brava Amd che ha osato, senza dimenticare la retrocompatibilita' con i 32 bit.
Ma per tutti quelli che credono che i 64 bit siano dietro l'angolo, fatevi il conto di quanti anni e quanti OS ci sono voluti per passare da 16 a 32 bit.
Quando i 64bit "veri" saranno una realta', avremo cambiato chissa' quante cpu!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^