Dumping dei prezzi delle cpu?

Dumping dei prezzi delle cpu?

Sia Intel che AMD stanno leggermente aumentando i prezzi dei propri processori; un primo effetto della crisi internazionale?

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 10:42 nel canale Processori
IntelAMD
 
Stando a quanto riportato dal sito web The Inquirer, a questo indirizzo, AMD e Intel starebbero aumentando i prezzi dei propri processori a seguito sia della scarsa domanda di mercato nel Nord America, sia di politiche di dumping attuate a Taiwan.

Intel avrebbe iniziato ad aumentare i prezzi delle proprie cpu ad inizio della scorsa settimana, stando alla notizia di The Inquirer. AMD avrebbe invece iniziato in questi giorni ad aumentare i prezzi delle proprie cpu, raggiungendo addirittura incrementi di 12 dollari.

Questa manovra dovrebbe in ogni caso durare solo per una settimana o poco più, quindi gli effetti non dovrebbero risultare così netti come si potrebbe pensare.

Ulteriori informazioni sono disponibili a questo indirizzo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

42 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Crisidelm31 Marzo 2003, 10:51 #1
Ovviamente chiunque sa cosa sia una 'politica' di dumping, vero? Per chi non lo sa, significa vendere forzatamente sottocosto (Grossa Distribuzione): in pratica nell'Estremo Oriente i grossi distributori di CPU avrebbero venduto sottocosto le CPU (sotto i prezzi ufficiali stabiliti), forzando i produttori di CPU (Intel e AMD) a tagliare i rifornimenti nella zona, portando conseguentemente a un rialzo del costo dei suddetti processori.
Perchè vendere sottocosto? Perchè così c'è chi si può fare un bello stock di processori da poi rivendere (e non sottocosto questa volta) a tutto il mondo, per esempio...così la grande distribuzione è contenta che vende grandi quantità di CPU anche in questi tempi difficili di guerra, chi compra è contento perchè ci può lucrare sopra...e tutti gli altri non sono così contenti...
Aryan31 Marzo 2003, 10:54 #2
Come la droga!
Sig. Stroboscopico31 Marzo 2003, 11:18 #3
grazie per la spiegazione Crisidelm

^^
joe4th31 Marzo 2003, 11:23 #4
Non ho capito. Ma se i distributori le
CPU sottocosto le hanno gia' vendute, chi
e' che le vende a prezzo maggiorato avendole
acquistate sottocosto?
OSMIUM_modified31 Marzo 2003, 11:26 #5
Infatti all'inizio la parola dumping non avevo capito cosa c'entrasse col rialzo di 12 $ che pareva l'esatto contrario.

Ma non capisco:
Perchè vendere sottocosto? Perchè così c'è chi si può fare un bello stock di processori da poi rivendere (e non sottocosto questa volta) a tutto il mondo, per esempio...così la grande distribuzione è contenta che vende grandi quantità di CPU anche in questi tempi difficili di guerra, chi compra è contento perchè ci può lucrare sopra...e tutti gli altri non sono così contenti...

Potresti spiegarti meglio?
Crisidelm31 Marzo 2003, 11:27 #6
Chi per esempio produce Computer completi e li rivende....sta sicuro che nel prezzo finale del computer non viene tolta la differenza del prezzo inferiore pagato per quelle CPU...
Crisidelm31 Marzo 2003, 11:29 #7
Infatti sembrebbe che la Grande Distribuzione (chiunque sia, piacerebbe anche a me conoscere chi è avrebbe venduto persino in perdita netta pur di vendere, ovvero mantenere alto il volume delel vendite...e chi ha comprato da questi ne è stato ben felice, perchè poi nel rivendere a sua volta all'utente di finale s'intasca la differenza...
Crisidelm31 Marzo 2003, 11:31 #8
a questo punto ovviamente mi sorge una domanda: ma che prezzi praticano Intel e AMD alla Grande Distribuzione?...
joe4th31 Marzo 2003, 12:18 #9
Quindi in pratica ci guadagnano chi vende
PC completi?

Questo mi fa venire in mente che e' passato il
decreto per aumentare il costo dei CD/DVD vergini, etc.; secondo voi bisogna fare incetta di CD e DVD
prima che aumentino?

gia1231 Marzo 2003, 12:26 #10
Si dice che il mestiere el giornalista consista nello spiegare agli altri quello ch lui non ha capito...non ho capito nè The Inquirer nè Crisidelm. Chi vende che cosa sottocosto a chi???
Ma invece, joe4th, quando è passato il decreto? Cosa dice? Credvo fosse stato abbandonato visto che i cd abbondano nei negozi a basso prezzo. Perchè nessuno ne fa incetta????

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^