AMD e Intel ai ferri corti

AMD e Intel ai ferri corti

AMD ha annunciato di aver avviato una procedura giudiziaria nei confronti di Intel, per pratiche di concorrenza sleale

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 17:58 nel canale Processori
IntelAMD
 

AMD ha ufficialmente annunciato, con un comunicato stampa pubblicato sul proprio sito web a questo indirizzo, di aver aperto una procedura in un tribunale del Delaware contro Intel, storica rivale di sempre nel mercato dei microprocessori.

Le motivazioni alla base di questo atto sono le procedure di concorrenza sleale che Intel avrebbe messo in atto verso varie aziende.
Significativo quanto riportato in questo estratto del comunicato:

The 48-page complaint explains in detail how Intel has unlawfully maintained its monopoly in the x86 microprocessor market by engaging in worldwide coercion of customers from dealing with AMD. It identifies 38 companies that have been victims of coercion by Intel – including large scale computer-makers, small system-builders, wholesale distributors, and retailers, through seven types of illegality across three continents.

Stando a quanto denunciato da AMD, Intel avrebbe sottoposto i propri clienti a varie forme di pressione, così che questi non scegliessero AMD quale fornitore di processori per i propri prodotti. L'elendo comprende 38 aziende, tra le quali fanno parte produttori di PC di grandi dimensioni e piccoli integratori, che operano su 3 continenti.

Tutti i dettagli sono disponibili sul sito AMD a questo indirizzo, compresa copia integrale delle 48 pagine che AMD ha depositato presso la corte americana.

Sarà sicuramente molto interessante seguire le evoluzioni di questa vicenda nelle prossime settimane.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

136 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Tissot28 Giugno 2005, 18:01 #1

gia
zago28 Giugno 2005, 18:17 #2
quoto
Neo_28 Giugno 2005, 18:22 #3
riquoto,e tanto per fare un esempio vedi Dell...
JohnPetrucci28 Giugno 2005, 18:25 #4
Originariamente inviato da: Neo_
riquoto,e tanto per fare un esempio vedi Dell...

Dell....infatti, spero riescano a spuntarla in tribunale con un simile colosso come Intel, che avrà dalla sua uno strapotere economico e probabilmente agganci ad alto vertice politico-finanziari.
MaxArt28 Giugno 2005, 18:25 #5
Questa mossa mi fa pensare riguardo al futuro del mercato delle CPU. AMD pare molto sicura di sé: è evidente che poteva portare avanti questa causa già da anni, ma fino ad oggi ha preferito tenersi in una posizione di secondo piano e di accordo con Intel per il reciproco scambio di tecnologie (da Intel, AMD ha preso in ultimo le SSE, e la Vanderpool per creare Pacifica).
Ora, l'aumentare della tensione tra i due produttori potrebbe voler dire che AMD è conscia della bontà delle sue future soluzioni, per cui non vedrà la necessità di stringere accordi con Intel. Questo si inquadrerebbe bene nelle previsioni della compagnia di conquistare un terzo del mercato in pochi anni.

Tutto questo fa ben sperare?
cionci28 Giugno 2005, 18:32 #6
Per favore leggete parte della documentazione prima di postare...
ShadowX8428 Giugno 2005, 18:39 #7
Inviato da: Neo_

riquoto,e tanto per fare un esempio vedi Dell...


Non ho letto il comunicato integrale di AMD, ma non credo che Dell sia una delle aziente interessate, in quanto tra loro esiste da anni un accordo reciproco: Dell vende solo processori prodotti da Intel, e Intel pratica degli sconti "speciali" a Dell.
fek28 Giugno 2005, 18:41 #8
Originariamente inviato da: cionci
Per favore leggete parte della documentazione prima di postare...


Prepara gli estintori, qui fra poco si scatena l'inferno.
PentiumII28 Giugno 2005, 18:54 #9
Link ad immagine (click per visualizzarla)

Al mio segnale, scatenate l'inferno.




Comunque, AMD ha le sue buone ragioni per intraprendere un'azione del genere.
Io sono convinto che per Intel cambierà qualcosa dopo questa citazione...
ShadowX8428 Giugno 2005, 18:57 #10

Come non detto...

...AMD nel documento cita anche Dell, ed il motivo per cui lo fa è proprio per via di quello sconto (discriminatorio) che gli viene praticato in quanto vende esclusivamente processori Intel.

Chiedo scusa!

[OT]
Inviato da: fek

Prepara gli estintori, qui fra poco si scatena l'inferno.




Col caldo che c'è ora ed i problemi di siccità su al nord, penso che con "l'inferno che si scatenerà" in questa news andranno a fuoco i server, con l'intera server farm ...ovviamente spero di sbagliarmi, comunque per precauzione date l'allarme a edivad82, non vorrei che le "sue creature" e in particolar modo tutto il suo lavoro fatto in questi giorni andassero in...fumo

Ovviamente scherzo

[/OT]

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^