Trump sbaglia il nome del CEO di Apple e Cook lo prende in giro sul suo profilo Twitter

Trump sbaglia il nome del CEO di Apple e Cook lo prende in giro sul suo profilo Twitter

Tutto in poche ore dall'errore di Donald Trump nel pronunciare il cognome di Tim Cook, CEO di Apple, alla "trollata" del capitano della casa di Cupertino sul proprio profilo Twitter. Ecco cosa è successo.

di pubblicata il , alle 17:41 nel canale Apple
Apple
 

Durante una riunione dell’American Workforce Policy Advisory Board, un gruppo di consiglieri dell’amministrazione statunitense sui temi dell’innovazione, dello sviluppo economico e del lavoro, il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha chiamato il CEO di Apple, Tim Cook, “Tim Apple”, confondendo il suo cognome con il nome dell’azienda che guida. Anche i Presidenti degli Stati Uniti d'America possono sbagliare ma il Capo della casa di Cupertino ha voluto giocare con l'errore andando addirittura a cambiare il proprio nome sul profilo di Twitter poche ore dopo l'accaduto.

Donald Trump: il video dell'errore alla conferenza

Lo ha chiamato davvero "Tim Apple", un soprannome decisamente involontario che nella foga del discorso è uscito dalla bocca del Presidente degli USA, Donald Trump. Nulla di trascendentale anzi un simpatico siparietto a cui Tim Cook ha deciso di non replicare nell'immediato non correggendo il Presidente. Il tutto non è però passato inosservato ai media e sui social, come su YouTube, sono subito usciti i video sull'errore di Trump con tanto di versioni sottotitolate o ancora al rallentatore.

Poche ore dopo essere stato chiamato per sbaglio “Tim Apple” dal Presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, il CEO di Apple, Tim Cook, ha deciso di divertirsi ancora con l'accaduto e di cambiare il proprio nome su Twitter apparentemente per prendersi gioco del lapsus di Trump. Il cognome Cook è stato sostituito dal logo di Apple, che è appunto quello di una mela. La modifica è visibile solamente a chi utilizza un iPhone, un iPad o un Mac, perché il simbolo non è disponibile su altri sistemi operativi come Android.

Trump e Cook di nuovo insieme per gli USA

Il siparietto però non ha messo in disparte la seria ed importante cerimonia avvenuta appunto in presenza del Presidente degli USA e il CEO di Apple. Trump ha ringraziato Cook e l'amministrazione della casa di Cupertino per i grandi investimenti che la società americana sta facendo. Tanti nuovi posti di lavoro ma anche importanti interventi nel settore education con corsi per bambini, ragazzi, lezioni negli Apple Store o ancora strumenti per lo studio del coding. La maggior parte completamente gratuiti soprattutto per i ragazzi delle scuole o anche per gli insegnanti che possono portare così le loro conoscenze agli alunni.

Sembra dunque che Trump e Cook abbiano cambiato completamente il reciproco atteggiamento che non era stato poi così "amorevole" all'inizio del mandato del Presidente degli USA. A detta di molti, Tim Cook, avrebbe dimostrato la sua grande intelligenza nel fare buon viso a cattivo gioco, a differenza di altri, e dichiarando di non voler protestare o astenersi dal fare perché non sarebbe valso a nulla anzi per il CEO di Apple l'unica cosa più saggia sarebbe stata quella di collaborare e confrontarsi, ed è quello che effettivamente ha fatto. I risultati sono stati buoni, almeno agli occhi degli osservatori USA, con un Tim Cook fautore del riavvicinamento tra USA e Cina.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

12 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
kamon08 Marzo 2019, 18:10 #1
Oddio è andata anche bene... Mi aspettavo lo avesse chiamato tipo "Thick Cock"
dado197908 Marzo 2019, 18:18 #2
Originariamente inviato da: kamon
Oddio è andata anche bene... Mi aspettavo lo avesse chiamato tipo "Thick Cock"



Vedi a cosa sono servite le mie serate in solitudine… non avrei mai capito questa battuta altrimenti.
Averell08 Marzo 2019, 19:21 #3
almeno Trump fa ridere , altri invece fanno
kamon08 Marzo 2019, 19:46 #4
Originariamente inviato da: Averell
almeno Trump fa ridere , altri invece fanno


Io direi che fa piutosto bene entrambe le cose, anche se la prima sempre inconsapevolmente.
thresher325308 Marzo 2019, 20:15 #5
Non sarebbe il caso di riportare notizie come il recente exploit di Chrome su Windows 7 invece di queste fesserie da Novella 2000?
Averell08 Marzo 2019, 20:36 #6
Originariamente inviato da: kamon
Io direi che fa piutosto bene entrambe le cose, anche se la prima sempre inconsapevolmente.

è vero ...

Originariamente inviato da: thresher3253
Non sarebbe il caso di riportare notizie come il recente exploit di Chrome su Windows 7 invece di queste fesserie da Novella 2000?

in realtà è 1x1...e palla al centro

https://security.googleblog.com/201...to-protect.html
san80d09 Marzo 2019, 00:03 #7
che notiziona
s12a09 Marzo 2019, 00:33 #8
edit
madama09 Marzo 2019, 02:06 #9
Donald President
Jeff Amazon
Bill Microsoft
Silvio Mediaset
Giovanni Rana
...
OrazioOC09 Marzo 2019, 08:53 #10
Ma si potrà?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^