Microsoft Pix per iOS, l'app camera che migliora le foto di iPhone

Microsoft Pix per iOS, l'app camera che migliora le foto di iPhone

Microsoft Pix è la nuova app della casa di Redmond che utilizza algoritmi di intelligenza artificiale per migliorare le foto acquisite con iPhone e iPad. Disponibile gratuitamente nell'App Store.

di pubblicata il , alle 11:41 nel canale Apple
iOSApple
 

Microsoft Research presenta Microsoft Pix, una nuova app dedicata alla gestione della fotocamera di iPhone e iPad in grado, a detta degli sviluppatori, di migliorare le foto catturate con gli iDevice, utilizzando sofisticati algoritmi di intelligenza artificiale. Non si tratta di una semplice app mobile che permette di applicare filtri immagine più o meno accattivanti, quanto di un'app che può sostituire l'app Fotocamera nativa di iPhone.

Nel presentarla, Microsoft la definisce ancora più smart. L'app, chiarisce la casa di Redmond, analizza la scena e regola automaticamente le impostazioni tra uno scatto e l'altro, dando in primo luogo risalto alle persone presenti nel fotogramma. Interessante, inoltre, il funzionamento dello scatto in sequenza: Pix salva in automatico l'immagine migliore e utilizza le altre foto della sequenza per migliorarlo. 

microsoft pix

Stesso scatto con Apple Camera (a sinistra) e Microsoft Pix (a destra). Fonte Microsoft

Non manca il supporto alla modalità "Living Images" - anche se non del tutto analoga a quella nativa dell'app fotocamera di Apple. Quando l'app rileva un movimento interessante all'interno del fotogramma, trasforma la sequenza di foto in un breve filmato. Da precisare che la fotocamera cattura in automatico una sequenza di foto prima e dopo la pressione del tasto di scatto per apportare tutti i miglioramenti descritti. 

Dopo la cattura, è possibile confrontare rapidamente lo scatto originale e la versione migliorata mediante gli algoritmi sviluppati da Microsoft Research. Ulteriori caratteristiche meritevoli di menzione messe in evidenza dagli sviluppatori comprendono: 

  • Hyperlapse: i video catturati con Microsoft Pix vengono automaticamente stabilizzati 
  • Sincronizzazione automatica con il Rullino foto di iOS
  • Editor integrato delle foto (crop, effetti)
  • Condivisione tramite le app installate nello smartphone

In sostanza, un'app che può essere considerata una buona alternativa a quella nativa sviluppata da Apple. I margini di miglioramento sono tuttora presenti - ad esempio, non viene supportata la registrazione dei video ad una risoluzione maggiore di 1080 a 30FPS con terminali, come iPhone 6S, che supportano la cattura in 4k.

Per valutare l'effettiva capacità di Microsoft Pix di migliorare le prestazioni dall'app camera nativa di iOS, non resta che scaricarla ed iniziare ad effettuare i primi confronti. Microsoft Pix è disponibile per il download gratuito nell'App Store

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

19 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ferro7528 Luglio 2016, 11:47 #1
Quando commentando l'altra notizia su here maps dicevo che Windows Phone è morto... ecco, appunto, CVD
acerbo28 Luglio 2016, 11:54 #2
Boh, posso capire la strategia di sviluppare servizi per attirare utenti da diverse piattaforme, ma un'app stand alone come la fotocamera, di cui gli store tra l'altro sono pieni zeppi, non si capisce proprio a che pro la sviluppano a fare ...
Dovrebbero razionalizzare un po' la loro gestione interna dei progetti, ho l'impressione che in microsoft uno dei tanti capetti si alza la mattina e decide di usare il suo budget per tirare fuori la prima idea che gli passa per la testa.
gagliardi8828 Luglio 2016, 12:48 #3
io non ci vedo nulla di male, anzi.
che W-mobile sia stato messo in pausa è chiaro a tutti, l' importante e che usino questo tempo per farsi conoscere, e l' unico modo è appunto lanciare app con il proprio nome sui dispositivi concorrenti.
Chissà magari fra 10 anni, l' utente medio che deciderà di passare a un telefono windows si troverà 'a casa' grazie appunto a questa strategia. Poi non penso che si mettano a creare app dal nulla: secondo me sono solo convertite e adattate, giusto per non buttare del tutto gli investimenti fatti sulla propria piattaforma
recoil28 Luglio 2016, 12:56 #4
per fare le foto non sembra male ieri l'ho provata un po' ma non mi sembra per ora di avere risultati migliori di quella nativa di iOS e la scomodità di non avere la modalità panorama per ora me la fa scartare, non mi piace l'idea di dover aprire un'app diversa a seconda della foto che devo fare
Persilù28 Luglio 2016, 13:15 #5
Originariamente inviato da: gagliardi88
io non ci vedo nulla di male, anzi.
che W-mobile sia stato messo in pausa è chiaro a tutti, l' importante e che usino questo tempo per farsi conoscere, e l' unico modo è appunto lanciare app con il proprio nome sui dispositivi concorrenti.
Chissà magari fra 10 anni, l' utente medio che deciderà di passare a un telefono windows si troverà 'a casa' grazie appunto a questa strategia. Poi non penso che si mettano a creare app dal nulla: secondo me sono solo convertite e adattate, giusto per non buttare del tutto gli investimenti fatti sulla propria piattaforma


Tra 10 anni, l'utente medio sarà ancora più ancorato a quello che usa oggi per una serie di motivi:

1- Ecosistema.
2- Fidelizzazione al marchio
3- Parco app acquistate nel tempo.

Quando si parla di informatica e nuove tecnologie, già uno/due anni sono ere geologiche, figurarsi 10 anni...

Poi, come fatto notare, di queste app ne sono pieni gli store.
Puoi provare qualcosa di nuovo, ma se alla fine ne hai già acquistata una che fa le stesse cose, questa nuova la provi giusto per curiosità e finisce lì.
Notturnia28 Luglio 2016, 14:58 #6
uso ogni tanto l'iphone per fare foto ma fortunatamente non chiedo all'iphone di fare la reflex.. ci mancherebbe altro
gagliardi8828 Luglio 2016, 15:04 #7
Originariamente inviato da: Persilù
Tra 10 anni, l'utente medio sarà ancora più ancorato a quello che usa oggi per una serie di motivi:

1- Ecosistema.
2- Fidelizzazione al marchio
3- Parco app acquistate nel tempo.

Quando si parla di informatica e nuove tecnologie, già uno/due anni sono ere geologiche, figurarsi 10 anni...

Poi, come fatto notare, di queste app ne sono pieni gli store.
Puoi provare qualcosa di nuovo, ma se alla fine ne hai già acquistata una che fa le stesse cose, questa nuova la provi giusto per curiosità e finisce lì.


1 Ms possiede un grande ecosistema al di fuori del mobile. Secondo me tra qualche anno le UWP permetteranno di rientrare nel mobile con prepotenza. tra 10 anni è possibilissimo che se lo Wstore sarà a pari livello della concorrenza, il ragazzino di turno inizi la sua avventura nel mondo della tecnologia con uno Smartphone windows.

2 i brand possono nascere, evolversi o morire, altrimenti a quest' ora avremmo avuto tutti un alcatel o un nokia

3 le app più redditizie sono quelle in abbonamento o comunque collegate a un account. quindi ti seguono indipendentemente dall' hardware. Il giochino del mese lo dimentichi appunto nello stesso lasso di tempo con cui ci giochi.

Sempre a mio modo di vedere, questa sarà una delle tante app a nome MS
Marko#8828 Luglio 2016, 15:31 #8
Originariamente inviato da: Notturnia
uso ogni tanto l'iphone per fare foto ma fortunatamente non chiedo all'iphone di fare la reflex.. ci mancherebbe altro


Nessuno ha detto che con questa applicazione butti via la reflex... si propone solo come una delle innumerevole alternative alla stock; la stock che, lo specifico, continuerò a usare con profitto visto che, al fronte di una qualità forse inferiore, permette panorami, slowmotion, video a 60 fps.
Cappej28 Luglio 2016, 22:33 #9
Originariamente inviato da: acerbo
Boh, posso capire la strategia di sviluppare servizi per attirare utenti da diverse piattaforme, ma un'app stand alone come la fotocamera, di cui gli store tra l'altro sono pieni zeppi, non si capisce proprio a che pro la sviluppano a fare ...
Dovrebbero razionalizzare un po' la loro gestione interna dei progetti, ho l'impressione che in microsoft uno dei tanti capetti si alza la mattina e decide di usare il suo budget per tirare fuori la prima idea che gli passa per la testa.


quoto
devilred29 Luglio 2016, 09:25 #10
Originariamente inviato da: gagliardi88
io non ci vedo nulla di male, anzi.
che W-mobile sia stato messo in pausa è chiaro a tutti, l' importante e che usino questo tempo per farsi conoscere, e l' unico modo è appunto lanciare app con il proprio nome sui dispositivi concorrenti.
Chissà magari fra 10 anni, l' utente medio che deciderà di passare a un telefono windows si troverà 'a casa' grazie appunto a questa strategia. Poi non penso che si mettano a creare app dal nulla: secondo me sono solo convertite e adattate, giusto per non buttare del tutto gli investimenti fatti sulla propria piattaforma


non serve aspettare 10 anni, la svolta ci sara' col surface phone, e' con quello che microsoft comincera' a correre.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^