MacBook Pro, all'avvio nessun suono. Apple elimina il famoso "bong"

MacBook Pro, all'avvio nessun suono. Apple elimina il famoso bong

Secondo i primi hands-on, i nuovi MacBook Pro, non realizzeranno più il famoso suono di avvio. Un simbolo storico di Apple che da sempre aveva accompagnato l'inizzalizzazione di una macchina made in Cupertino ma che da oggi non si sentirà più.

di pubblicata il , alle 08:07 nel canale Apple
MacBookApple
 

I primi MacBook Pro (senza la Touch Bar) consegnati agli utenti americani hanno evidenziato un fatto particolare che di certo potrà non fare piacere agli utenti Apple più storici. All'avvio di macOS il sistema non emetterà più il famoso "Bong", suono che da anni si sente all'accensione del computer. Non verrà riprodotto nemmeno in caso di reset della NVRAM, che viene utilizzato spesso per eliminare la memoria "non volatile".

Direttamente in un documento Apple viene spiegato che per fare tutto ciò con i nuovi MacBook, una volta spento e riavviato il laptop, si dovrà continuare a premere la combinazione di tasti "Comando-Opzione-P-R" per almeno 20 secondi e non più come prima fino al segnale acustico. Un cambiamento "storico" che per la maggior parte degli utenti potrà non fare differenza ma che per altri, i più fedeli all'azienda di Cupertino, potrebbe significare troppo.

Di certo alcuni utenti avevano lamentato da tempo la necessità della sua eliminazione trovando fastidioso, in alcune situazioni, il "bong" di avvio. Proprio per questo alcuni sviluppatori erano riusciti a realizzare utility precise per eliminarlo completamente. Per altri però sentire la riproduzione di quel suono, semplice ma grave, era un qualcosa di simbolico e storico che di certo rendeva unico il Mac. Oltretutto sentire il suono in avvio permetteva di capire che tutto era perfettamente funzionante e che le verifiche iniziali (le famose POST ossia Power On Self Test) erano tutte positive per l'accensione del computer.

I nuovi MacBook Pro presentati durante l'evento del 27 Ottobre dopo oltre quattro anni dall'ultima vera modifica hanno, in qualche modo, posto l'inizio di una nuova era delle macchine portatili "professional" di Apple. Sembra dunque che questi cambiamenti non siano stati realizzati solo sotto il profilo del design e dell'hardware ma anche su alcuni storici aspetti che caratterizzavano i MacBook Pro da sempre.

Il "bong" eliminato, infatti, non è l'unica cosa che Apple ha deciso di togliere visto che con i primi hands-on si è potuto appurare la mancanza della prolunga del cavo unito all'alimentatore o anche l'illuminazione della Mela morsicata sul retro del pannello come anche l'abbandono del MagSafe.

 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

26 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Cappej31 Ottobre 2016, 08:41 #1
sarà l'ennesimo - one more thing...
AlexSwitch31 Ottobre 2016, 09:01 #2
Che dire pare che questa nuova Apple sia sempre più approssimativa... Il " Bong " all'avvio del Mac era, ed è, uno segnale che la diagnostica POST è andata a buon fine e il sistema si può avviare correttamente. Un piccolo suono storico che ha contraddistinto Apple dai Beep degli altri sistemi ( non è per flammare o fare polemica, ma il team di sviluppo Macintosh nel 1984 fece uno studio su quale nota usare per il sintetizzatore interno ). Insomma una contraddizione visto che l'evento di questi MacBook pseudo Pro è stato battezzato " Hello Again " per sottolineare la legacy col passato. E veniamo all'approssimativo... Visto che Apple si vanta della sua pignoleria dell'integrazione tra OS e hardware, cosa sarebbe costato modificare il pannello delle preferenze per abilitare o meno il suono all'avvio? D'altronde visto il prezzo di vendita sarebbe stato un piccolo sforzo di attenzione... Quanto ci manchi Steve!!
jepessen31 Ottobre 2016, 09:09 #3
Originariamente inviato da: AlexSwitch
Visto che Apple si vanta della sua pignoleria dell'integrazione tra OS e hardware, cosa sarebbe costato modificare il pannello delle preferenze per abilitare o meno il suono all'avvio?


Significherebbe dare all'utente una possibilita' di scelta... Ma che stai scherzando? O si fa come dicono loro o nisba... Vuoi mettere la soddisfazione di avere "il pc piu' silenzioso di sempre"?
aqua8431 Ottobre 2016, 09:21 #4
a parte le battute, già con i nuovi MacBook avevano iniziato a "togliere" la mela luminosa sul pannello frontale, anche quello assieme al suono di avvio, era un altro simbolo distintivo dei portatili Apple, adesso anche sulla serie Pro.

per carità... funziona benissimo anche senza quelle due cose...però...
s-y31 Ottobre 2016, 09:33 #5
il concetto 'io ho un mac' passa anche attraverso dettagli apparentemente insignificanti, ed eliminarli potrebbe essere un autogol. il tutto a prescindere dalle considerazioni prettamente tecniche, che per chi acquista spesso contano nulla

poi magari esagero ma appunto, specifico lo scrivo da non utilizzatore, si sta sempre piu' perdendo la parte diciamo 'mistica' (quella che comprende l'aspetto 'status symbol' per intendersi), per sostituirla con il mantra 'il mejo de sempre', strada che potrebbe essere rischiosa

vedremo
devilred31 Ottobre 2016, 09:40 #6
una volta la gente chiedeva di piu' e voleva pagare di meno, oggi paga di piu' per avere meno. i conti non tornano
lucasantu31 Ottobre 2016, 09:42 #7

Apple elimina il famoso "bong"


e questo richiede una news ?
kamon31 Ottobre 2016, 10:23 #8
Scioccante! Prima il terremoto e adesso questo, cosa sta succedendo?





...Ma perfavore!
Piedone111331 Ottobre 2016, 10:23 #9
Originariamente inviato da: lucasantu
e questo richiede una news ?

la prossima news su apple sarà:
Eliminata una vite per il fissaggio della mb.
(le viti di fissaggio passano da 8 a 7 grazie alle dimensione più contenute della scheda logica).

recoil31 Ottobre 2016, 11:26 #10
più che il bong la novità è il fatto che il nuovo Mac si accende da solo quando lo apri
è sempre stato così se stava in standby ma ora diventa automatico anche se era spento

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^