iPhone e batteria: arriva una seconda class-action

iPhone e batteria: arriva una seconda class-action

Il cellulare della Mela va incontro ad una nuova causa collettiva, sempre riguardante la batteria non sostituibile e la poca informazione in merito ad essa

di pubblicata il , alle 11:59 nel canale Apple
iPhoneApple
 

Alla fine del mese di luglio fece notizia la nascita di una class-action contro l'iPhone, intentata da Jose Trujillo ed inerente alla non sufficientemente propagandata impossibilità di sostituire autonomamente la batteria del telefono di Apple. In realtà, come abbiamo avuto modo di notare, la class action di Trujillo è parsa un po' pretestuosa e priva di validi appigli.

Emerge tuttavia in questi giorni la notizia di una seconda causa collettiva nei confronti di Apple e AT&T, sempre in merito alla batteria del cellulare della Mela. In particolare la causa, che vede Sydney Leung come primo firmatario e depositata presso un tribunale del Northern District della California, punta il dito contro la poca solerzia delle due aziende ad informare i potenziali clienti di iPhone degli eventuali costi per la sostituzione della batteria che dovranno affrontare nel corso della vita del cellulare.

La causa riprende i temi già esposti dalla precedente, firmata da Trujillo: ovvero il fatto che sono sufficienti "appena" 300 cicli di ricarica per porre la parola fine alla vita della batteria e che per questo motivo è stimabile una sostituzione ogni anno. Secondo Leung i costi complessivi per la sostituzione della batteria ammontano a circa 100 dollari annuali. Leung accusa Apple e AT&T di aver informato il pubblico dei costi delle operazioni di sostituzione solamente dopo il lancio sul mercato del telefono e che i primi clienti di iPhone hanno quindi avuto modo di apprendere il fatto solamente in seguito alla stipula del blindato contratto biennale.

Apple non ha ancora risposto ufficialmente né alla causa di Trujillo né a quella di Leung. Come già abbiamo avuto modo di sottolineare, tuttavia, ricordiamo che la casa della Mela dichiara esplicitamente che la batteria di iPhone può sostenere fino a 400 cicli di ricarica senza perdere efficenza e che in seguito, esattamente come avviene con la maggior parte delle batterie ricaricabili in commercio, è in grado di mantiene la maggior parte della propria capacità di carica.

Fonte: Appleinsider

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

29 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Darfen20 Agosto 2007, 12:11 #1
Meglio i cari nokia anche se ultimamente hanno avuto problemi anche loro con le batterie
mrmic20 Agosto 2007, 12:24 #2
è in grado di mantiene la maggior parte della propria capacità di carica


ultima riga

ciao
harlock1020 Agosto 2007, 12:25 #3
Mi mancava la telenovelas sul'ihpone , comqunque vorrei proprio sapere come fa a sapere il tipo che ha fatto causa ad apple che la batteria dura solo 300 cilci visto che anche volendo non avrebbe avuto il tempo per scaricare a caricare e il cel 300 volte.
Secondo me questa è la classica causa spillasoldi tipica del sistema giudiziario americano (come la vecchia che ha fatto causa a una nota marca di elettrodomestici per non avere scritto nelle istruzioni che non si possono asciugare piccoli animali nel micronde, causa che ha pure vinto )
subbywrc20 Agosto 2007, 12:49 #4
Originariamente inviato da: harlock10
Mi mancava la telenovelas sul'ihpone , comqunque vorrei proprio sapere come fa a sapere il tipo che ha fatto causa ad apple che la batteria dura solo 300 cilci visto che anche volendo non avrebbe avuto il tempo per scaricare a caricare e il cel 300 volte.
Secondo me questa è la classica causa spillasoldi tipica del sistema giudiziario americano (come la vecchia che ha fatto causa a una nota marca di elettrodomestici per non avere scritto nelle istruzioni che non si possono asciugare piccoli animali nel micronde, causa che ha pure vinto )


tipiche cause americane insomma...
Dox20 Agosto 2007, 12:52 #5
chi spende 599$ per un prodotto che ne vale la metà è già sulla cattiva strada... l'idea dell'iPorn è carina ma per niente originale e troppo castrato.. con l'avvento del wimax e future cpu ultra mobili forse ne riparleremo... aspettando N900
_mr_20 Agosto 2007, 12:53 #6
esatto, io vorrei proprio sapere come fa questo tipo a sapere che la batteria dopo 300 cicli è da buttare...per quanto riguarda questa parte io non appoggio per niente la class action...mentre potrei essere in parte d'accordo contro il fatto di non renderla sostituibile dall'utente in quanto la spesa di 79$ + 6,75$ di sped. mi sembra elevata per la sostituzione della batteria, senza contare che ti tengono via il cell per 3 o 4 gg
CloNeAuS20 Agosto 2007, 13:08 #7
300 cicli di carica, ipotizzando che il cell si scarichi ogni 4 giorni, significa che il cell ti dura "al 100%" 3 anni e 1/4 circa, poi inizia a durare meno, ma mi sembra normale, siamo obiettivi.

Come del resto sempre restando obiettivi, rendere non sostituibile la batteria, è un modo furbo per mangiarci su quello che si può...
_mr_20 Agosto 2007, 13:11 #8
cmq, della stessa cose se ne sta parlando da qualche giorno anche in questo thread
neophyx20 Agosto 2007, 15:07 #9
ma non potrebbe anche essere che il tizio tentando di scaricare/caricare la batteria l' abbia lui stesso danneggiata?

cmq, non mi pare che un ciclo di 300 cariche sia scarso, anzi.. contando che la batteria dura in media ogni 3-4 giorni..
Dumah Brazorf20 Agosto 2007, 15:17 #10
Mi sa che la batteria duri meno di 3-4 gg usato al lavoro come palmare.
Resta comunque una vera scocciatura. Per cambiare la batteria all'ipod mini di mia cugina con una compatibile (con quel che costa il ricambio ufficiale le compravo un lettore di altra marca nuovo...) ho inevitabilmente segnato la plastica bianca che tappa le estremità.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^