Intel realizzerà le schede madri dei PowerMac?

Intel realizzerà le schede madri dei PowerMac?

Potrebbe essere la compagnia di Santa Clara a realizzare le schede madri dei sistemi Pro di Apple, con un notevole risparmio da parte della mela

di pubblicata il , alle 16:08 nel canale Apple
AppleIntel
 

Secondo alcune indiscrezioni circolate in rete in questi giorni, pare che Apple Computer abbia richiesto a Intel Corporation di aiutarla a sviluppare i sistemi PowerMac. In particolare pare che la compagnia abbia chiesto al colosso di Santa Clara la realizzazione delle schede madri per la prossima generazione di sistemi.

Secondo le speculazioni pare che il motivo che abbia condotto Apple a richiedere ad Intel la realizzazione delle schede madri (ammesso che ciò sia vero, naturalmente) pare sia la volontà di voler accelerare il passaggio verso i processori x86 dal momento che la compagnia della mela abbia intenzione di commercializzare alcuni sistemi basati su processori Intel già nel corso del primo trimestre dell'anno per poi avviare le consegne di PowerMac nel terzo trimestre.

Se l'informazione dovesse risultare confermata, la strategia permetterebbe ad Apple di abbattere notevolmente alcuni costi relativi alla progettazione, con un possibile abbassamento dei prezzi per l'utente finale.

Il passaggio ad Intel per l'intera linea di sistemi verrà completato entro il 2007.

Fonte: Xbitlabs

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

66 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
sirus03 Gennaio 2006, 16:31 #1
IMHO era prevedibile...così facendo i PowerMac avranno chipset e tutto il resto Intel based, non mi stupirei se Apple demandasse ad Intel tutto lo sviluppo hardware dei suoi prodotti e decidesse di fare solo design e produzione software
OverCLord03 Gennaio 2006, 16:31 #2
Se riuscissero a rendere i Mac piu' competitivi sul prezzo in maniera da avere costi comparabili ad un PC mi sa che fara' il Botto!!!
E a quel punto la vedo dura per Micro$ozz
sirus03 Gennaio 2006, 16:32 #3
PS
credo che questa strategia verrà a breve adottata su tutti i modelli di Apple (se fosse vero ovviamente)
JohnPetrucci03 Gennaio 2006, 16:33 #4
Non mi sorprende questa notizia,Apple ha adottato cpu Intel, è abbastanza logico e conveniente che Intel gli fornisca anche motherboards ottimizzate per quelle cpu con vantaggi sia economici che di adattamento specifico all'hardware dei nuovi mac.
Così sarà anche più "controllabile" l'uso esclusivo dell'S.O. di Apple su quelle macchine, e più difficilmente esportabile sui Pc, se mai ciò sarà possibile.
Gio&GIO03 Gennaio 2006, 16:34 #5
Ma Intel non produce schede madri! Se non ricordo male se le fa fare da Asus etc. . Quindi alla fine chi produrrà realmente le M.B. Apple?

Gio&Gio
Xadhoomx03 Gennaio 2006, 16:34 #6

Spero...

Le schede madri Intel sono buone, se non ottime, spero che così facendo diventino davvero più accessibili. ( il mio sogno è un PowerMac dual con 4 core per ogni CPU, con virtualizzazione attivata, così a parità di potenza si potrà avere maggior sicurezza). Spero che non abbandonino la FireWire.
Xadhoomx03 Gennaio 2006, 16:36 #7
In realtà anche gli iBook ora sono fatti da Asus mi sembra eheheheeh
neouser03 Gennaio 2006, 16:36 #8

osx86

c'è chi ha già avuto occasione di provare osx86 sulla propria macchina (è possibile acquistare per 999$ un developer transition kit) che è composto da una mobo intel 945g, un p4d 3.6 ddr2 ecc). Faccio riferimento a questo tipo di sistema perchè è attualmente l'unico ufficialmente supportato. Beh vi dico che di applicazioni universal binary se ne vedono ben poche, addirittura nessuna se parliamo di software blasonati. E poi una pecca piuttosto grave riguarda il supporto drivers nvidia (quasi inesistente) e quello ati che ha diversi bug.
Sinceramente mi sembra un po lontano dalla maturità come sistema, a meno che con la 10.4.4 non facciano grandi miglioramenti..oppure il software x86 è già tutto pronto e aspettano che apple faccia uscire i sistemi per commercializzarlo?
La notizia che esca nel primo trimestre 2006 mi lascia molto perplesso..
quartz03 Gennaio 2006, 16:37 #9
Più che le schede madri sarei curioso di sapere quali sono i modelli di processore che adotterano e se sceglieranno BIOS o una alternativa. Staremo a vedere.

Questo velocizzare la transizione a Intel da una parte è un bene, ma dall'altra è controproducente. Chi acquisterebbe un Mac-Intel sapendo che per molto tempo il suo software scritto per PPC girerà più lento che su un G4, sotto Rosetta?
diabolik198103 Gennaio 2006, 16:40 #10
Originariamente inviato da: quartz
Questo velocizzare la transizione a Intel da una parte è un bene, ma dall'altra è controproducente. Chi acquisterebbe un Mac-Intel sapendo che per molto tempo il suo software scritto per PPC girerà più lento che su un G4, sotto Rosetta?


E' controproducente anche nel verso opposto: chi compra un un MAC-PPC sapendo che è una piattaforma ormai morta e che vedrà poco sviluppo software nei prossimi anni? E non venitemi a dire che cambiate un MAC ogni 6 mesi.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^