In arrivo sui MacBook Pro e Air una innovativa presa MagSafe USB Type-C

In arrivo sui MacBook Pro e Air una innovativa presa MagSafe USB Type-C

Le indiscrezioni parlano di un connettore con calamita incorporata e con presa USB Type-C. Apple non vuole abbandonare il classico MagSafe ma permetterà agli utenti di utilizzare la stessa porta anche per collegare cavi o altri connettori. Vediamo come funzionerà.

di pubblicata il , alle 12:31 nel canale Apple
AppleMacBook
 

L'evento di Apple per la presentazione dei prossimi Mac è stato fissato per il 27 Ottobre e le indiscrezioni in merito ai nuovi prodotti che l'azienda svelerà in quel frangente si susseguono a ruota libera. E' di oggi la "soffiata" su di una novità che l'azienda di Cupertino è pronta a portare sui futuri MacBook Pro e MacBook Air.

Parliamo del connettore MagSafe che Apple non vorrebbe abbandonare ma che in qualche modo vuole rinnovare. Per questo Tim Cook, con i propri ingegneri, ha ben pensato di modificarlo rendendolo comunque magnetico e dunque utilizzabile proprio come avviene oggi con gli attuali laptop della mela morsicata.

Secondo Ming-Chi Kuo, il famoso analista di KGI Securities, Apple introdurrà un connettore speciale che permetterà di riprodurre le funzionalità attuali del MagSafe, quindi con supporto magnetico, ma su di una porta USB di tipo C. Questo permetterà agli utenti di ricaricare il nuovo MacBook con il vantaggio conosciuto del MagSafe, quindi in caso di urto improvviso del cavo si avrà il distacco dell'alimentazione senza provocare cadute del laptop, ma con la versatilità della USB Type-C che potrà quindi essere utilizzata anche per connettere altri dispositivi tramite cavo.

Oltretutto questa nuova soluzione, seppur proprietaria, Apple potrebbe concederla in mano a terzi produttori che dunque potrebbero realizzare accessori e caricatori personalizzati ma certificati, proprio come avviene con i classici cavi per iPhone e iPad.

Novità giungono anche in merito ai processori che Apple sembra aver posto sui nuovi prodotti in arrivo. In particolare vi sarebbe la conferma dell'utilizzo degli attuali Skylake di Intel e non dunque della nuova famiglia Kaby Lake di settima generazione. Una scelta sensata comunque che permetterebbe ad Apple di avere prodotti con processori di ottima fattura ma soprattutto ben testati sulle proprie macchine.

Oltre a questo sembrerebbe non più remota la possibilità che l'azienda di Cupertino sia pronta a porre l'opzione di un disco da 2TB di storage per tutti gli utenti in fase di configurazione del nuovo MacBook come anche la presenza di un display Retina per i nuovi MacBook Air.

 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

31 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ProvConf24 Ottobre 2016, 12:51 #1
Le indiscrezioni parlano di un connettore con calamita incorporata e con presa USB Type-C. Apple non vuole abbandonare il classico MagSafe ma permetterà agli utenti di utilizzare la stessa porta anche per collegare cavi o altri connettori. Vediamo come funzionerà.


Ottimo!
Speravo davvero che studiassero qualcosa in merito.
Se il risultato finale, sarà uguale al concept che vedo nell'articolo, si potrà usare anche un cavo normale (ovviamente perdendo il vantaggio del mag-safe).
lauda24 Ottobre 2016, 12:55 #2
Ma sbaglio o Kaby lake U è già in commercio? Per esempio i Dell XPS.
Perché se non ricordo male il MBP da 13 pollici utilizza Broadwell-U e la versione da 15 pollici Haswell-H.

Quindi potrebbero mettere Kaby lake U sul modello da 13 pollici e Skylake H su quello da 15!
omega72624 Ottobre 2016, 12:56 #3
Quindi fa quello che faceva prima ma con un pezzo in più??
E dove starebbe il risparmio nel togliere una porta dedicata e costruendo un accessorio extra che romperebbe le balle e si perderebbe alla velocità della luce?
ProvConf24 Ottobre 2016, 13:01 #4
Originariamente inviato da: omega726
Quindi fa quello che faceva prima ma con un pezzo in più??
E dove starebbe il risparmio nel togliere una porta dedicata e costruendo un accessorio extra che romperebbe le balle e si perderebbe alla velocità della luce?


Il vantaggio è che finalmente, hai un connettore che è uno standard.
L'altro è che trasformi un cavo che potenzialmente, se ci inciampi, potrebbe "tirarsi dietro" un notebook (sopratutto se leggero come il MacBook) in uno che si sgancia come avveniva con il mag-safe.
Sul fatto che si perda la vedo un po dura...sono calamite al neodimio molto potenti, resta comunque attaccato o la notebook, oppure al cavo.
Simonex8424 Ottobre 2016, 13:59 #5
basta adattatori, BASTAAAA!!!!!!!

Qualcuno metta un freno ad Ive, sta distruggendo la Apple che tanto adoravo
Phoenix Fire24 Ottobre 2016, 14:09 #6
http://www.hwupgrade.it/news/telefo...bili_58128.html

nessuna novità, spero che Apple non la spacci come sua invenzione, felice comunque che si abbia un caricabatterie con presa standard, sarebbe una grande rivoluzione sia per apple che per i concorrenti (ogni casa ha adattatori diversi a seconda dello stesso modello). Ho odiato apple per non aver fatto un adattatore da magsafe T a L, ho un vecchio white con caricatore a L e mi sono capitati rimediati vari alimentatori a T, ovviamente inutilizzabili senza distruggerli e cambiare l'attacco

Originariamente inviato da: Simonex84
basta adattatori, BASTAAAA!!!!!!!

Qualcuno metta un freno ad Ive, sta distruggendo la Apple che tanto adoravo


in questo caso non è un vero adattatore, vedi il link di sopra, il cavo rimane usb C semplice, se vuoi il vantaggio dello sgancio magnetico usi "l'adattatore", altrimenti vai di cavo normale. Come detto da altri, essendo magnetico la vedo dura che si perda
Simonex8424 Ottobre 2016, 14:15 #7
Originariamente inviato da: Phoenix Fire

in questo caso non è un vero adattatore, vedi il link di sopra, il cavo rimane usb C semplice, se vuoi il vantaggio dello sgancio magnetico usi "l'adattatore", altrimenti vai di cavo normale. Come detto da altri, essendo magnetico la vedo dura che si perda


Il MagSafe è una figata pazzesca, funziona davvero, mi ha salvato il Mac da diverse cadute, io non ci rinuncerei mai, quindi per me l'adattatore sarebbe obbligatorio.
.Sax.24 Ottobre 2016, 14:29 #8
Grandissima sta cosa!
biffuz24 Ottobre 2016, 15:05 #9
Lasciare il normale attacco magsafe no? Al limite puoi permettere la ricarica ANCHE tramite USB, se proprio proprio ci tieni...
'sti nuovi MBP stanno diventando sempre più una barzelletta, penso mi terrò il mio attuale moooolto a lungo.
Phoenix Fire24 Ottobre 2016, 15:30 #10
Originariamente inviato da: Simonex84
basta adattatori, BASTAAAA!!!!!!!

Qualcuno metta un freno ad Ive, sta distruggendo la Apple che tanto adoravo


Originariamente inviato da: biffuz
Lasciare il normale attacco magsafe no? Al limite puoi permettere la ricarica ANCHE tramite USB, se proprio proprio ci tieni...
'sti nuovi MBP stanno diventando sempre più una barzelletta, penso mi terrò il mio attuale moooolto a lungo.


giusto per capire, quale sarebbe lo svantaggio di questa soluzione rispetto alla tua? A parte il non poter sfruttare i vecchi alimentatori (cosa che sarebbe potuta succedere los tesso con un eventuale magsafe3)

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^