Apple rilascia ''già'' iOS 13.1 agli sviluppatori. Qual è il motivo di questa mossa?

Apple rilascia ''già'' iOS 13.1 agli sviluppatori. Qual è il motivo di questa mossa?

A sorpresa Apple rilascia agli sviluppatori la versione Beta di iOS 13.1 come anche quella di iPadOS 13.1. Un salto che ''bypassa'' iOS 13 non ancora rilasciato e che sembra dunque presupporre la volontÓ di portare avanti funzionalitÓ ancora non del tutto pronte.

di pubblicata il , alle 10:01 nel canale Apple
iOSAppleiPhoneiPad
 

Apple potrebbe rilasciare il suo nuovo sistema operativo iOS 13 qualche giorno dopo l'ipotetico keynote che in molti dichiarano arriverà il prossimo 10 settembre. La data di rilascio potrebbe essere quella del 17 settembre e dunque i preparativi per arrivare con il "codice" completo e funzionante sono in fermento. Ecco che nelle ultime ore l'azienda di Cupertino ha deciso di rilasciare la versione Beta di iOS 13.1 saltando effettivamente un rilascio di iOS 13 che sembra dunque ormai veramente al traguardo.

iOS 13.1: come mai è stato rilasciato prima di iOS 13?

Apple ha deciso di rilasciare nella tarda serata di ieri sul canale Beta per gli sviluppatori la nuova versione di iOS 13.1 assieme a iPadOS 13.1. Un passo che in qualche modo sembra indirizzare verso una strada palese l'azienda di Cupertino che a questo punto non farà altro che rilasciare ufficialmente e pubblicamente nelle prossime settimane iOS 13 mantenendo in Beta la versione 13.1 e permettendo di far provare funzionalità nuove non ancora pronte per la versione pubblica.

Sembra essere questo il motivo del salto ad iOS 13.1 nel canale di sviluppo. Sappiamo che Apple introdurrà alcune novità importanti con il nuovo iOS 13 e queste novità potrebbero non essere ancora completamente pronte per l'approdo sugli iPhone e sugli iPad in versione pubblica. Questo non fa che portare ad un rilascio diviso delle versioni sui due canali permettendo dunque ancora il completo sviluppo in iOS 13.1 delle feature non pronte che potranno essere introdotte successivamente da Apple.

iOS 13: cosa cambia sugli iPhone e sugli iPad

La principale novità di iOS 13 è l'attesissima "Dark Mode" ossia il Tema Scuro che Apple dopo le molteplici richieste degli utenti fa approdare sul nuovo sistema operativo per gli iPhone. Gli sfondi cambiano quando si accede alla modalità scura, un po' come avviene già su macOS. Interessante come Apple abbia riscritto il codice apportando le novità del tema scuro per farle proprie al meglio. Altra novità riguarda la nuova tastiera "swipe" che permetterà di scrivere semplicemente scorrendo il dito sui vari tasti.

Novità anche per alcune applicazioni come Note, Promemoria ma anche la Galleria che sono state ridisegnate cambiando alcune funzionalità e alcuni aspetti. Non solo perché iOS 13 introdurrà novità in Mappe, sulla privacy e la localizzazione ma anche il nuovo "Sign In with Apple" una sorta di accesso garantito con Apple ID su tanti siti web. Qui trovate tutte le novità in arrivo con iOS 13 che ricordiamo potrebbe essere ufficialmente rilasciato il prossimo 17 settembre se Apple confermerà il keynote di presentazione per la settimana precedente.

iOS 13: come provare la versione Beta?

Se non volete aspettare il rilascio del nuovo iOS 13 o iPadOS 13 potete comunque provare il sistema prima e aiutare Apple anche per le versioni future dei propri sistemi operativi. Qui è presente la procedura per iscriversi al programma Beta:

  1. Bisogna andare prima di tutto su questo indirizzo e fare click su sul pulsante “Sign in”.
  2. Si deve quindi eseguire il login con il proprio Apple ID e chiaramente inserire la password. Se non avete un Apple ID fate click su “create one now” e seguite i vari passaggi per creare un nuovo account.
  3. Dopo aver indicato Apple ID e password, basterà andare su “Sign in”
  4. Apparirà la licenza d’uso, l’accordo con Apple che bisogna leggere e accettare facendo click su “Accept”
  5. A questo punto si deve scegliere la beta che ci interessa ossia se si vuole provare le beta di iOS bisogna scegliere la voce “iOS per iPhone/iPod Touch” e confermare indicando Apple ID e password. Stessa cosa per iPhone.
  6. Scorrendo, dopo i consigli sul fare un backup per recuperare i dati, apparirà il pulsante "Download Profile". Premendo si aprirà una finestra per la conferma dell'installazione del profilo di configurazione. Premendo "Consenti" si dovrà poi andare in "Impostazioni" quindi "Generali" e "Profilo" e dunque "Installa".
  7. Il device si riavvierà e al riavvio nella sezione "Generali" e "Aggiornamento Software" sarà possibile scaricare ed installare la Beta di iOS 13.

Ricordiamo che nel caso in cui si voglia disinstallare la versione beta di iOS, è necessario inizializzare e ripristinare il dispositivo. Quindi se avete un backup archiviato sul computer eseguito chiaramente con iOS 12 sarà possibile usarlo per il ripristino. Ecco come procedere:

  1. Aggiornate all’ultima versione di iTunes
  2. Collegate il dispositivo al computer e mettetelo in modalità di recupero
  3. Scegliete l’opzione Ripristina quando viene visualizzata. Chiaramente questa operazione CANCELLA tutto dal dispositivo e installa l'ultima versione non beta di iOS.
  4. Attendete il ripristino e accedete al device.

iOS 13: quali gli iPhone e iPad compatibili?

iPhone compatibili con iOS 13

  • iPhone XS Max
  • iPhone XS
  • iPhone XR
  • iPhone X
  • iPhone 8
  • iPhone 8 Plus
  • iPhone 7
  • iPhone 7 Plus
  • iPhone SE
  • iPhone 6s
  • iPhone 6s Plus
  • iPod Touch (7a generazione)

Quali invece gli iPhone esclusi dalla possibilità di installare iOS 13?

  • iPhone 5s
  • iPhone 6
  • iPod touch 6G

iPad compatibili con iPadOS

  • iPad Pro (11 pollici)
  • iPad Pro di 3a GEN (12.9 pollici)
  • iPad Pro (10.5 pollici)
  • iPad Pro di 3a GEN (12.9 pollici)
  • iPad di 5a GEN e di 6a GEN
  • iPad Mini di 5a GEN
  • iPad Air di 3a GEN
  • iPad Mini 4
  • iPad Air 2
  • iPad Pro (9.7 pollici)
  • iPad Pro (12.9 pollici)

Esclusi in questo caso:

  • iPad Mini 2
  • iPad Mini 3
  • iPad Air

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta pi¨ interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
recoil28 Agosto 2019, 10:06 #1
le beta di 13 sono state più instabili di quelle di 12 e ci sta visto che hanno introdotto parecchia roba
credo che la volontà sia di frizzare 13.0 per il rilascio che ci sarà tra circa 3 settimane e spostare un po' di roba a 13.1 che presumibilmente arriverà abbastanza presto, magari già fine ottobre con alcune delle cose promesse al WWDC e tolte dalla prima release
oatmeal28 Agosto 2019, 10:21 #2
Originariamente inviato da: recoil
le beta di 13 sono state più instabili di quelle di 12 e ci sta visto che hanno introdotto parecchia roba
credo che la volontà sia di frizzare 13.0 per il rilascio che ci sarà tra circa 3 settimane e spostare un po' di roba a 13.1 che presumibilmente arriverà abbastanza presto, magari già fine ottobre con alcune delle cose promesse al WWDC e tolte dalla prima release


Si, sono state reintrodotte delle funzioni tolte dalle beta di 13.0 ad esempio le shortcut automations e altre legate alle mappe ma non tutte, manca ancora la possibilità di leggere i messaggi da parte di Siri tolta dalla beta 5.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^