Apple pronta ad inserire tastiere dinamiche E-Ink nei futuri MacBook

Apple pronta ad inserire tastiere dinamiche E-Ink nei futuri MacBook

Nel 2018 l'azienda di Cupertino potrebbe utilizzare tastiere con pannelli e-ink completamente personalizzabili dagli utenti. La conferma giunge da un'indiscrezione del Wall Street Journal.

di Bruno Mucciarelli pubblicata il , alle 17:31 nel canale Apple
Apple
 

L'evento di Apple per la presentazione dei nuovi Mac è stato fissato per il prossimo 27 Ottobre. In quel frangente in molti si attendono dall'azienda di Cupertino un "epocale" cambiamento dei propri MacBook che da molti anni subiscono solamente refresh hardware e non modifiche importanti da un punto di vista di design e innovazioni tecnologiche. L'azienda potrebbe proporre nuove macchine con l'introduzione di un pannello OLEDsuperiore alla tastiera pronto per essere personalizzato dal proprietario in base al proprio utilizzo.

Proprio da questa novità potrebbe partire l'innovazione tecnologica per i futuri anni di Apple visto che, secondo le fonti ben informate del The Wall Street Journal, l'azienda di Cupertino potrebbe introdurre nei MacBook del 2018 addirittura una tastiera completamente programmabile e dinamica utilizzando pannelli E-Ink.

Si è visto come tale innovazione sia alla portata visto che già Sonder, una startup australiana, sta lanciando una tastiera wireless E-Ink, ossia programmabile e con la possibilità di modificare il layout in base al bisogno. Passare ad esempio da una lingua ad un'altra o magari programmare su alcuni tasti emoji o comandi per specifici software.

The Wall Street Journal non sembra essere l'unico ad avere informazioni in merito a questa rivoluzione di Apple. Anche The Guardian conferma la possibilità che l'azienda di Tim Cook possa in futuro attivarsi per introdurre tastiere dinamiche. Il giornale afferma come il CEO di Apple sia già in trattativa con Francisco Serra-Martins per l'acquisizione della Sonder e dunque dei brevetti della tastiera E-Ink.

Ma non è tutto visto che addirittura su Reddit è apparso un post, subito eliminato, in cui un utente di Foxconninsider stava utilizzando un prototipo di tastiera Apple E-Ink, retroilluminata e con display dinamo per ogni singolo tasto. Chiaramente nulla di effettivamente concreto se non la parola di queste indiscrezioni, di certo la tastiera personalizzabile non è un qualcosa di futuristico ed Apple potrebbe realmente introdurla nei prossimi MacBook a partire dal 2018.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

14 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
fraquar20 Ottobre 2016, 17:33 #1
Spettacolare!
Se alza il prezzo di non più di 700€ lo prendo subito!
Cappej20 Ottobre 2016, 17:48 #2
boia che figata!
basta acquistare i Notebook con tastiera straniera!
Anche per chi produce non avere più il vincolo della Lingua della tstiera è una figata assurda!
BELLA-BELLA! (.. e cara...)
SONDER la vende in pre-order a 199 dollari... Sti'ka!
SoxxoZ20 Ottobre 2016, 17:59 #3
L'unico prodotto Apple che abbia mai acquistato è un iPad, ma c'è poco da fare:
allo stato attuale è l'unica compagnia che ha il coraggio di innovare davvero.
xxxWeBxxx20 Ottobre 2016, 18:04 #4

Che ideona!

...poi vai su google e cerchi: "keyboard e-ink microsoft"

Ultimamente sono proprio forti con l'innovazione quelli della mela!
xxxWeBxxx20 Ottobre 2016, 18:30 #5
Originariamente inviato da: digmedia
A
...e scopri che quello di microsoft è un display e-ink e non una tastiera
con tasti separati...a me, a parte la tecnologia usata, sembra un'idea
un po' diversa


Che a dirla tutta, un display mi sembra molto più utilizzabile... (tipo mouse 3dconnexion)

Comunque va bene così, non voglio fare polemica... e che a me sembra solo un riciclone di un'idea di altri, come capita spesso ultimamente... di innovativo non ci vedo proprio nulla!

Se mettessi un display e-ink sui tasti del mouse, non mi sentirei un grande innovatore.

Per il prezzo... no comment.

Bye
zyrquel20 Ottobre 2016, 18:59 #6
sono anni che si parla di tastiere e-ink, se apple sarà davvero a la prima a produrle di serie buon per lei, ma non parliamo di genio creativo
calabar20 Ottobre 2016, 19:19 #7
Al di la di Apple o non Apple, una tastiera di questo tipo sarebbe sicuramente un'ottima cosa, permetterebbe di abbattere l'ultimo limite fisico alla localizzazione.
Il problema principale, secondo me, è che mettere un piccolo display e-ink su ogni tasto al momento mi pare una cosa piuttosto costosa, dovrebbe diventare una tecnologia estremamente economica per diffondersi davvero (anche perchè le tastiere sono decisamente soggette ad usura).

La tastiere e-ink di cui si parla sopra non è molto diversa da una qualsiasi tastiera touch, qui il concetto è molto differente, perchè a differenza di una tastiera touch non avresti svantaggi rispetto ad una tastiera fisica tradizionale.
Certo, la tastiera touch ha anche vantaggi, ma fino a quando mancherà la sensazione di premere il tasto dubito che nonostante le potenzialità potrà mai sostituire realmente una tastiera tradizionale.
Rubberick20 Ottobre 2016, 19:30 #8
vabbè c'e' di fatto che tra un pò lo faranno tutti e ci fa piacere
pingalep20 Ottobre 2016, 22:10 #9
credo siano 15 anni che si parla di una tastiera pima con oled, poi con e-ink. vi ricordate le news sulla fantomatica tastiera russa di dieci e più anni fa? doveva costare 300 euro con tutti i tasti programmabili a colori. alla fine mi pare sia uscito un tastierino numerico o roba simile.

occhio che a farli e-ink si perde la retroilluminazione...imho molto meglio la tastiera come accessorio a parte e ti scegli alla bisogna la lingua che ti serve. in più si può tranquillamente modificare una tastiera dedicata con i copritasti adesivi che rappresentano le shortcuts dedicate dei programmi più usati. una tastiera da 10-20 euro da tenere in un cassetto finchè non se ne ha bisogno
Phoenix Fire20 Ottobre 2016, 22:22 #10
Originariamente inviato da: pingalep
credo siano 15 anni che si parla di una tastiera pima con oled, poi con e-ink. vi ricordate le news sulla fantomatica tastiera russa di dieci e più anni fa? doveva costare 300 euro con tutti i tasti programmabili a colori. alla fine mi pare sia uscito un tastierino numerico o roba simile.

occhio che a farli e-ink si perde la retroilluminazione...imho molto meglio la tastiera come accessorio a parte e ti scegli alla bisogna la lingua che ti serve. in più si può tranquillamente modificare una tastiera dedicata con i copritasti adesivi che rappresentano le shortcuts dedicate dei programmi più usati. una tastiera da 10-20 euro da tenere in un cassetto finchè non se ne ha bisogno

intendi qualcosa del genere?
https://store.artlebedev.com/electr...imus-popularis/

guarda esistono ebook reader che sono fronteilluminati, quindi costo a parte (illuminare ogni tasto lo vedo costosissimo visto che bisogna fare qualcosa per tasto, non è una luce diffusa sulla tastiera diciamo) non credo sia impossibile

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^