Apple Mac Pro in vendita da domani: Intel Xeon, doppia VGA e SSD PCIe

Apple Mac Pro in vendita da domani: Intel Xeon, doppia VGA e SSD PCIe

Dopo essere stato annunciato e confermato, arriva il giorno della commercializzazione per la nuova workstation di casa Apple, Mac Pro. Intel serie Xeon, SSD PCIe e doppia scheda GPU sono alcune delle caratteristiche tecniche, oltre al molto discusso design

di pubblicata il , alle 16:26 nel canale Apple
AppleIntel
 

Annunciato a giugno, ufficializzato un paio di mesi fa in occasione della presentazione dei nuovi iPad, arriva sul mercato in preordine nella giornata di domani 19 dicembre il nuovo Mac Pro. Ricordiamo che la nuova declinazione Apple di workstation si contraddistingue per un design molto particolare pensato come un core termico unificato di forma cilindrica, realizzato in alluminio con un'altezza di 25,1cm, in grado di ridurre di otto volte gli ingombri della versione precedente di Mac Pro. La scelta per quanto riguarda i processori utilizzati è ricaduta sulla famiglia Xeon E5 di casa Intel, disponibili a seconda delle versioni con 4, 6, 8 o 12 core, e Turbo Boost fino a 3,9GHz, mentre la dotazione di memoria parte da 12GB di memoria, espandibili in fase di ordine fino a 64GB.

L’archiviazione fa affidamento su SSD PCIe le cui capienze partono da 256GB, mentre la memoria ECC DDR3 garantisce un’ampiezza di banda fino a 60GBps. Apple promette con queste configurazioni la possibilità di fare editing video a 4K a piena risoluzione mentre si esegue contemporaneamente il rendering degli effetti in background. Non potevano mancare, in numero di sei, le nuove porte Thunderbolt 2, ciascuna in grado di garanire 20Gbps di ampiezza di banda per dispositivo, supportando fino a 36 periferiche ad alte prestazioni, inclusi i più recenti monitor 4K.

Trattandosi di workstation i prezzi sono da settore professionale, ovviamente: Mac Pro è disponibile con processore Intel Xeon E5 quad-core a 3,7GHz con velocità Turbo Boost fino a 3,9GHz, due GPU AMD FirePro D300 con 2GB di VRAM ciascuna, 12GB di memoria e unità flash PCIe da 256GB a partire da €3.049 IVA e tasse incl. (€2.497,28 IVA e tasse escl.). Salendo troviamo il modello con processore Intel Xeon E5 6-core a 3,5GHz con velocità Turbo Boost fino a 3,9GHz, due GPU AMD FirePro D500 con 3GB di VRAM ciascuna, 16GB di memoria e unità flash PCIe da 256GB a partire da €4.049 IVA e tasse incl. (€3.316,95 IVA e tasse escl.).

Le personalizzazioni possibili all'atto dell'ordine includono processori Intel Xeon E5 8-core o 12-core più veloci, GPU AMD FirePro D700 con 6GB di VRAM, fino a 64GB di memoria e unità di archiviazione flash PCIe fino a 1TB. Ulteriori specifiche tecniche, opzioni di personalizzazione e accessori sono disponibili online su www.apple.com/it/mac-pro.

Invitiamo gli interessati a consultare il link riportato a partire da domani; il preordine, oltre che su Apple Store Online, potrà essere effettuato anche presso gli Apple Store e alcuni Rivenditori Autorizzati Apple.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

42 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Paganetor18 Dicembre 2013, 17:01 #1
paradossalmente sono molto più ragionevoli questi costi che quelli dei prodotti "non pro"...

comunque belle bestie!
metronomo18 Dicembre 2013, 17:54 #2
Esatto, paragonati ad altri prodotti Apple i prezzi mi sembrano decisamente più "competitivi"
Rubberick18 Dicembre 2013, 18:24 #3
Originariamente inviato da: metronomo
Esatto, paragonati ad altri prodotti Apple i prezzi mi sembrano decisamente più "competitivi"


sanno che chi ci lavora realmente con la roba non ha soldi da buttare in fronzoli e pertanto possono osare meno...

resta comunque molto + caro di soluzioni di altre ditte sopratutto per quanto concerne potenziali upgrades.. ma anche un pò il prezzo base..

aggiungi come malus che non è espandibile come può esserlo una vera workstation.. questa è una mini workstation giocattolo paragonata a quelle professionali sovradimensionata sul reparto video e medio buona su quello computazionale...

faccio presente che quando parlo di medio buona mi riferisco ad uno "standard" in termini di workstation non ai computer normali altrimenti evviva che è + potente..
gpat18 Dicembre 2013, 18:30 #4
Quanto ci vorrà per pareggiare il costo se lo compro e lo uso per fare bitcoin mining?
Se si parla di un paio di anni al massimo, potrei approfittarne per togliermi questo sfizio folle.
biffuz18 Dicembre 2013, 18:58 #5
Originariamente inviato da: gpat
Quanto ci vorrà per pareggiare il costo se lo compro e lo uso per fare bitcoin mining?

Sarai in perdita dall'inizio alla fine
Ormai per minare btc serve hardware dedicato ed investimenti da paura. Ma visto che oggi il valore dei btc è sceso a 380 dollari prima di risalire a 600, ci vuole un bel coraggio...

Ci puoi però minare litecoin o altre monete, che purtroppo sono ancora più ballerine, e cambiarle poi in bitcoin, quindi dipende dal fattore di difficoltà della moneta, dal cambio con i btc, e dal cambio btc/euro. Con le previsioni di oggi ti direi circa un anno, ma magari domani diventano tre anni, dopodomani un mese, ecc.

Se si parla di un paio di anni al massimo, potrei approfittarne per togliermi questo sfizio folle.


Ricordati però che lo dovrai tenere acceso 24 ore su 24 a fare quello...
gpat18 Dicembre 2013, 19:03 #6
Ricordati però che lo dovrai tenere acceso 24 ore su 24 a fare quello...


Nessun problema. Sempre se non si fonde 24/365 a pieno carico

Non dovevi dirmelo che con un anno si riesce a pareggiare... Maledizione
darkbasic18 Dicembre 2013, 21:20 #7
Non dare retta alle ca**ate di chi non ha mai minato in vita sua: un mac pro non è neanche lontanamente sufficientemente potente per poter sperare di farci pari. Ti dirò di più, non ci faresti pari neanche in cent'anni ma continueresti soltanto a perderci sempre di più con la bolletta della luce.
biffuz18 Dicembre 2013, 21:22 #8
Originariamente inviato da: gpat
Nessun problema. Sempre se non si fonde 24/365 a pieno carico

Non dovevi dirmelo che con un anno si riesce a pareggiare... Maledizione


Calma i bollori, la situazione è di una variabilità assurda... 3 mesi fa ti avrei detto 5 anni, un mese fa 1 mese... l'unica cosa che sei autorizzato a pensare è che potrai recuperare un po' di spiccioli. Poi magari Babbo Natale ci regala il bitcoin a 100.000 €, in tal caso il Mac Pro si ripagherà in un giorno
Già adesso il btc è di nuovo sceso a 500$ e il tuo ROI è salito a 16 mesi... il tempo di fare il calcolo, ed è di nuovo a 530. Capisci cosa intendo?
Per massimizzare il profitto devi tenere continuamente sotto controllo tutti i mercati, e cambiare mining rapidamente. Con una sola macchina però non riuscirai a minare abbastanza velocemente per stare dietro alle fluttuazioni orarie, quindi devi farti delle previsioni e cambiare ad esempio una volta al giorno. Alla fine per i più è un divertimento.

550...
biffuz18 Dicembre 2013, 21:33 #9
Originariamente inviato da: darkbasic
Non dare retta alle ca**ate di chi non ha mai minato in vita sua: un mac pro non è neanche lontanamente sufficientemente potente per poter sperare di farci pari. Ti dirò di più, non ci faresti pari neanche in cent'anni ma continueresti soltanto a perderci sempre di più con la bolletta della luce.


Dici a me? Non sarò un professionista ma il mio triplo 7950 s'è quasi ripagato in un mese - se non fosse stato per il tonfo di stamattina, maledetti cinesi
E la sera quando torno a casa, chiudo cgminer e apro Skyrim
kairi9219 Dicembre 2013, 00:04 #10
hanno sempre un bel design i prodotti apple

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^