offerte prime day amazon

Apple: gli occhiali per AR esistono. Un produttore sta lavorando alla montatura

Apple: gli occhiali per AR esistono. Un produttore sta lavorando alla montatura

Tutta la dirigenza Apple nega di essere a lavoro ad un progetto sulla Realtà Aumentata con dispositivo indossabile eppure l'indiscrezione odierna parla di fornitori già a lavoro sul prodotto: gli occhiali made in Cupertino.

di pubblicata il , alle 17:18 nel canale Apple
Apple
 

La Realtà Aumentata è entrata anche negli interessi di Apple da poco ma abbiamo visto come nel corso di questi ultimi mesi l'azienda di Cupertino abbia rilasciato le API ARKit per consentire agli sviluppatori di accedere alle risorse hardware necessarie a realizzare esperienze di realtà aumentata. Un primo passo verso lo sviluppo di questo nuovo paradigma capace di sovvertire le classiche interazioni dell'utente con il mondo reale e quello virtuale creando però vantaggi soprattutto nell'uso di specifiche applicazioni.


Apple Glasses concept realizzato da Gadgets Arena

Apple potrebbe però essere pronta ad un passo ancora più importante già realizzato anni indietro da Google: creare degli occhiali capaci di semplificare la vita di chi li utilizza secondo gli standard della casa di Cupertino. L'azienda di Mountain View con i suoi Google Glass non è stata così fortunata e sappiamo bene come dopo anni di sviluppo abbia abbandonato l'idea di un indossabile come l'occhiale capace di interagire con l'utente.

In base a fonti circolanti in rete, alcuni dei principali fornitori di Apple starebbero creando componentistica specifica per ipotetici occhiali VR. Da lì il passo fatto da alcuni analisti è stato breve: saranno parte di occhiali VR che Apple realizzerà in futuro?

Secondo le informazioni del CEO di Catcher, Allen Horng, Apple vorrebbe un prodotto finale bello da vedere e soprattutto leggero da portare che dunque si allinei il più possibile a quanto si vede solitamente già oggi con i classici occhiali da vista o da sole. Per fare ciò è chiara la necessità di un progetto a lungo termine dove il nuovo visore di Realtà Aumentata si discosti con quanto visto ad oggi con la concorrenza.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
giovanni6908 Novembre 2017, 17:36 #1
Veramente non è completamente abbandonato: il Google Glass l'hanno trasferito come proposta enterprise: Glass Enterprise Edition.
demon7708 Novembre 2017, 23:56 #2
Notevole.
Se tutto va come deve andare occhiali come questi saranno il futuro secondo me. E andranno a rimpiazzare in toto ciò che oggi è lo smartphone come lo conosciamo
Dinofly09 Novembre 2017, 03:12 #3
Bisogna capire il fov é la risoluzione sulla base della tecnologia che utilizzano
Se fa quello che deve fare il futuro in questo campo si chiama magic leap.
recoil09 Novembre 2017, 09:07 #4
Originariamente inviato da: demon77
Notevole.
Se tutto va come deve andare occhiali come questi saranno il futuro secondo me. E andranno a rimpiazzare in toto ciò che oggi è lo smartphone come lo conosciamo


da persona che porta gli occhiali ti dico che se potessi farne a meno ne sarei felice
odio le lenti a contatto quindi ho sempre gli occhiali con me, ho scelto una montatura leggera perciò non sono troppo fastidiosi ma sono pur sempre lì, tutto il giorno

prima di tutto per i milioni (forse dovrei dire miliardi) di portatori di occhiali dovrebbero inventare il modello che proietta le immagini e ha le classiche lenti correttive, proprio perché non tutti vogliono (o possono) mettere le lenti a contatto, seconda cosa non penso si possa completamente sostituire un gadget come lo smartphone
limitarne l'uso senz'altro, già oggi con un wearable come Apple Watch fai le telefonate quindi potresti uscire con quello e un paio di cuffie e saresti a posto, aggiungendo gli occhiali AR riusciresti a vedere anche un po' di contenuto, ma bisogna vedere se questo è sufficiente

io rimango scettico almeno nel breve-medio periodo
qualcuno parla di 2020 ma dubito seriamente che nel giro di 3 anni riescano a fare degli occhiali con a bordo la potenza che serve e anche la batteria senza produrre qualcosa con una montatura enorme e ridicola
più avanti chissà, può anche darsi, ma come dicevo serve che il tutto sia veramente leggero e sono pur sempre occhiali quindi non possono avere la batteria a terra a metà giornata, serve quindi hw abbastanza potente, un qualche genere di antenna (pensa se devono esserci solo loro, quindi la connettività è a carico dell'occhiale)
siamo credo abbastanza lontani dall'avere in pochi anni qualcosa che vada veramente bene e che sia davvero figo
va anche pensata bene l'interfaccia utente, immagina dover scorrere tantissime informazioni per cercare quella che ti serve, oggi fai tutto con le dita ma ipotizzare di farlo con gli occhi mi pare difficile
ci sono i comandi vocali, ma non è pensabile che in un luogo pubblico decine di persone ammassate si mettano a parlare al loro wearable per avere informazioni

detto questo dal mio punto di vista personale, da sviluppatore mi ci butterei probabilmente, già ho in cantiere roba con AR e un porting su questi occhiali lo farei più che volentieri
danieleg.dg09 Novembre 2017, 13:56 #5
Originariamente inviato da: demon77
Notevole.
Se tutto va come deve andare occhiali come questi saranno il futuro secondo me. E andranno a rimpiazzare in toto ciò che oggi è lo smartphone come lo conosciamo

Mah sono scettico, le interfacce vocali sono piuttosto limitanti.
demon7709 Novembre 2017, 14:21 #6
Originariamente inviato da: danieleg.dg
Mah sono scettico, le interfacce vocali sono piuttosto limitanti.


Nella mia idea di visore del futuro oltre alle interfacce vocali e comandi vocali c'è un layer visivo in AR con cui l'utente può interagire anche "toccando" gli oggetti con le mani.

...mi rendo anche conto che questo ci farà assistere a scene piuttosto comiche di gente che fa in giro non solo parlando da sola ma pure agitando le braccia a caso..
Dinofly09 Novembre 2017, 22:10 #7
Hololens funziona già così.
Ma le interfacce vocali sono migliorate enormemente, il sistema di google è incredibile quanto sia efficace in così poco tempo, grazie al machine learning
recoil10 Novembre 2017, 08:59 #8
Originariamente inviato da: Dinofly
Hololens funziona già così.
Ma le interfacce vocali sono migliorate enormemente, il sistema di google è incredibile quanto sia efficace in così poco tempo, grazie al machine learning


rimane il problema di fondo, tu hai voglia di usare il tuo assistente vocale in un luogo pubblico o anche solo in ufficio con 5-6 colleghi nella stessa stanza?

io no e sono sicuro che se si fa un sondaggio serio la maggior parte delle persone risponderà la stessa cosa
forse l'unico ambito in cui può funzionare davvero l'assistente vocale è la casa con prodotti tipo Alexa di Amazon dato che sei solo o al massimo con i tuoi familiari e puoi parlare al telefono dei cazzi tuoi con più disinvoltura

Siri oggi non funziona benissimo, ma il motivo per cui non lo uso è che mi sento un idiota a parlare al mio orologio o telefono quando non sono da solo e non immagino di cambiare idea in futuro
chi detterebbe un messaggio privato o una mail di lavoro mentre è sul treno, autobus ecc.? questa cosa non la risolverai mai, non è questione di machine learning che fa balzi da gigante ma proprio di come utilizziamo la tecnologia tutti i giorni
demon7710 Novembre 2017, 09:35 #9
Originariamente inviato da: recoil
rimane il problema di fondo, tu hai voglia di usare il tuo assistente vocale in un luogo pubblico o anche solo in ufficio con 5-6 colleghi nella stessa stanza?

io no e sono sicuro che se si fa un sondaggio serio la maggior parte delle persone risponderà la stessa cosa
forse l'unico ambito in cui può funzionare davvero l'assistente vocale è la casa con prodotti tipo Alexa di Amazon dato che sei solo o al massimo con i tuoi familiari e puoi parlare al telefono dei cazzi tuoi con più disinvoltura

Siri oggi non funziona benissimo, ma il motivo per cui non lo uso è che mi sento un idiota a parlare al mio orologio o telefono quando non sono da solo e non immagino di cambiare idea in futuro
chi detterebbe un messaggio privato o una mail di lavoro mentre è sul treno, autobus ecc.? questa cosa non la risolverai mai, non è questione di machine learning che fa balzi da gigante ma proprio di come utilizziamo la tecnologia tutti i giorni


hai ragione su questo, ma non credo che la realtà aumentata sara solamente occhiali. Lo smartphone perderà il megaschermo magari ma resterà a supporto per la potenza di elborazione necessaria e magari per fare anche da tastiera.

Oppure si potrebbe digitare su una tastiera virtuale piazzata sul campo visivo..

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^