Apple e IKEA a lavoro per realizzare un'applicazione in grado di sfruttare la Realtà Aumentata per i mobili

Apple e IKEA a lavoro per realizzare un'applicazione in grado di sfruttare la Realtà Aumentata per i mobili

I due colossi insieme per realizzare un'applicazione che permetta di sfruttare il nuovo mondo della Realtà Aumentata per provare mobili e accessori direttamente nella propria casa, chiaramente in modo digitale. Ecco come funzionerà.

di Bruno Mucciarelli pubblicata il , alle 17:01 nel canale Apple
Applerealtà aumentata
 

IKEA ed Apple sono pronte a collaborare per realizzare un'applicazione capace di sfruttare la Realtà Aumentata permettendo cosi di "provare" ogni tipo di mobile o accessorio presente nel catalogo del produttore direttamente su iPhone o iPad con le immagini della propria abitazione o ufficio. Una novità che i due colossi hanno deciso di esternare e che in qualche modo cercherà di fare leva nei dispositivi elettronici ultra tecnologici per facilitare la scelta degli utenti in fase di acquisto di mobili e magari anche incrementando le vendite.

Abbiamo visto durante la prima conferenza della WWDC 2017 come l'azienda di Cupertino abbia presentato il suo nuovo ARKit ossia un codice che permette agli sviluppatori di realizzare applicazioni tali da consentire l'uso di realtà virtuali. In questo caso la prima ad aver accolto con grande entusiasmo queste novità di Apple sembra essere IKEA che tramite il suo capo alla divisione Digital Transformation ha dichiarato come sarà possibile provare virtualmente la maggior parte del catalogo dell'azienda direttamente sui vani virtuali della propria casa e acquistare anche gli stessi direttamente dall'applicazione in arrivo: "L’obiettivo è quello, ma non posso promettere che (l’acquisto, ndr) sarà possibile farlo già dalla prima versione" ha dichiarato Michael Valdsgaard.

Secondo le indicazioni del dirigente IKEA, l'applicazione in arrivo vedrà la possibilità di provare in realtà aumentata oltre 600 prodotti tra mobili e accessori che potranno essere collocati liberamente in tempo reale mentre si è all'interno di un vano con il proprio dispositivo mobile. Sempre IKEA aveva realizzato in passato un'applicazione del genere ma con l'arrivo della Realtà Aumentata e del nuovo ARKit di Apple è palese che tutto quello fatto ad oggi risulterà praticamente preistoria.

Con la nuova applicazione sarà possibile scegliere un determinato mobile sul catalogo e inserirlo virtualmente nella stanza in cui desideriamo porlo, in modo tale da capire se realmente lo stesso potrà stare bene magari con il resto della mobilia e soprattutto in relazione alle sue dimensioni. La semplicità dell'applicativo, dichiarano in IKEA, permetterà di essere utilizzata anche da chi non è poi così pratico con gli smartphone, con i tablet o magari non è un arredatore e soprattutto restituirà un progetto completamente reale sia per misure che per oggetti.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^