Apple: cosa attendersi dall'evento ''Educational'' del 27 marzo?

Apple: cosa attendersi dall'evento ''Educational'' del 27 marzo?

L'azienda di Cupertino ha fissato per il prossimo 27 marzo un evento per il settore "Educational" in cui si attendono novità per la scuola. Ci sarà spazio anche per nuovi prodotti?

di pubblicata il , alle 12:01 nel canale Apple
AppleiOSmacOSiPadMacBook
 

A sorpresa Apple ha fissato per il prossimo 27 marzo un evento in quel di Chicago per presentare le novità riguardanti il settore "Educational" ossia quello che solitamente a Cupertino riguarda la scuola. Un evento che ha destato da subito curiosità soprattutto perché da tempo non veniva realizzato ma anche per il fatto di aver scelto una location insolita, ossia una scuola superiore di Chicago. In questo caso sembra palese la volontà di focalizzare l'appuntamento proprio sulle scuole ma di fatto c'è anche chi è pronto a scommettere che si possano vedere anche novità lato hardware.

Apple ha inoltrato agli addetti ai lavori, ossia la stampa, l'invito a partecipare attivamente ad un evento per il prossimo 27 marzo alla Lane Tech College Prep High School di Chicago pronti per scoprire con la dirigenza della casa di Cupertino le "nuove idee creative per studenti e insegnanti". Un evento che arriva dopo l'ultimo realizzato da Apple nel lontano gennaio 2012 a New York City e che aveva visto il lancio di libri di testo digitali per gli studenti e per gli insegnanti. Nulla aveva a che vedere con l'hardware e nulla venne presentato come iPad o MacBook.

Cosa aspettarsi dall'evento di Apple a Chicago?

I tempi sono cambiati ed Apple sembra non curarsi più del passato e della ricorrenza delle presentazioni. Oltretutto sembra avere già in mano molti prodotti non ancora presentati e che potrebbero venire svelati proprio durante l'evento Educational di Chicago.

NUOVI IPAD - In questo caso parliamo di nuovi iPad. Apple sembra stia lavorando assiduamente per aggiornare i propri modelli attuali della linea Pro apportando le dovute modifiche capaci di affiancarli al già presente iPhone X. Sì, le indiscrezioni parlano della volontà da parte dell'azienda di Cupertino di introdurre anche nei tablet il nuovo sistema di riconoscimento facciale Face ID e per farlo è pronta a modificare il design e soprattutto ampliare il display, eliminando le cornici. Difficilmente però si potrà vedere un iPad Pro con Face ID nell'attuale evento di Chicago ma quello che si potrebbe osservare è l'introduzione di un iPad da 9.7 pollici "entry level" in aggiornamento all'attuale con un nuovo processore oltre a nuovi accessori come fotocamere e custodie.

NUOVA PENCIL - Apple sembra ormai non pensare ad un iPad senza l'adozione di una Pencil ossia di un pennino capace di rendere ancora più "educational" l'impiego dello stesso. Ecco che l'evento del 27 marzo potrebbe essere il momento giusto per introdurre una nuova Penna marchiata Apple. Gli indizi ci sono visto che l'immagine dell'invito mostra il logo del gruppo di Cupertino realizzato proprio con la Apple Pencil.

Quali le novità? Apple potrebbe introdurre una nuova "matita" diversa nel design ma anche nel peso o nelle funzionalità. L'azienda potrebbe aver pensato ad un modello più portatile rispetto a quella che attualmente viene usata dagli utenti riducendone magari le dimensioni e adattandola ad un pubblico più giovane e meno professionale come quello degli studenti. Potrebbe anche introdurre una Apple Pencil da affiancare a quella attuale e dunque con un costo inferiore in misura delle sue funzionalità.

NUOVI MACBOOK AIR "LOW COST" - Si parla da qualche settimana della possibilità che Apple abbia intenzione di introdurre un MacBook Air a basso costo e alcuni credono che all'evento di Chicago possa esserci anche lui. Il MacBook entry level capace di essere venduto ad un prezzo fortemente concorrenziale per gli utenti e sopratutto per gli studenti. Nessuna notizia è però giunta dalle catene di montaggio dei paesi orientali ma di certo un evento "scolastico" come quello del 27 marzo potrebbe essere una ghiotta occasione per l'azienda di Cupertino per introdurre il nuovo laptop. Chissà. Sarà ancora troppo presto per vederlo?

NUOVI LINGUAGGI DI SVILUPPO - Apple ha intenzione di diffondere il più possibile e soprattutto tra i bambini il proprio linguaggio Swift. Lo ha già iniziato a fare tramite l'applicazione per iPad "Swift Playgrounds" e proprio durante lo scorso anno ha esteso il programma di sviluppo proprio alle scuole di Chicago per insegnare, appunto a scuola, il linguaggio di programmazione. L'evento del 27 marzo potrebbe essere l'occasione per fare il punto della situazione su Swift e chissà introdurre nuovi strumenti per lo studio o anche qualche nuova applicazione per apprendere al meglio questa nuova tecnologia.

NUOVI SOFTWARE O PIANI TARIFFARI - Quando si parla di scuola è chiaro che il rimando in un evento Apple è anche ai software appunto per gli studenti o per i professori. In questo caso l'appuntamento potrebbe svelare novità intrinseche ai vari macOS o iOS e soprattutto con aggiornamenti per iBook Author o anche per altri strumenti che proprio la casa di Cupertino mette a disposizione degli studenti e dei loro insegnanti.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^