Apple annuncia watchOS 7, finalmente con il monitoraggio del sonno! Ecco tutte le novità

Apple annuncia watchOS 7, finalmente con il monitoraggio del sonno! Ecco tutte le novità

In occasione della WWDC 2020, tenuta a porte chiuse e senza pubblico all'interno di una presentazione virtuale, Apple ha annunciato watchOS. Ecco tutte le novità dell'ultimo aggiornamento e su quali smartwatch arriverà

di pubblicata il , alle 20:46 nel canale Apple
Apple
 

In occasione della WWDC 2020 Apple ha annunciato l'ultima iterazione di watchOS, il sistema operativo per smartwatch proprietario. Sarà disponibile a partire da questo autunno su tutti gli Apple Watch Series 3 e successivi, quindi è adesso ufficiale che il supporto software su Apple Watch Series 1 e Series 2 è terminato. Sarà inoltre necessario abbinare all'orologio un dispositivo con iOS 14 perché watchOS 7 possa essere utilizzato (quindi da iPhone 6S in poi).

Diverse le novità annunciate sul nuovo watchOS 7. Con il nuovo sistema operativo sarà possibile utilizzare complicazioni multiple per ogni app e sarà presente un'interfaccia rinnovata per la selezione delle complicazioni: adesso è più facile effettuare la configurazione. Apple watchOS 7 supporta inoltre la condivisione delle Watch Face in diverse modalità: via e-mail o con l'app Messaggi, ma possono anche essere scaricate via App Store o anche via link da siti web o social.

Fra le nuove Watch Face avremo anche nuove personalizzazioni con un accesso più peculiare sulle singole app: fra queste Cronograph Pro, che mostra un tachimetro calcolando la velocità sulla base del tempo di viaggio su una distanza fissa. La face Foto supporterà i filtri e la X-Large la possibilità di aggiungere complicazioni di vario tipo.

Apple watchOS 7, arriva il monitoraggio del sonno

Una delle novità principali della nuova versione è il monitoraggio del sonno, richiestissimo dagli utenti sin dal 2015. Stando a quanto dichiarato dall'azienda la funzione consentirà di impostare un orario per andare a letto e uno per la sveglia, utilizzando il sistema di vibrazione per notificare l'utente in entrambi i casi. La feature utilizzerà l'accelerometro per rilevare i movimenti compiuti durante il sonno, in modo da monitorare la respirazione e la qualità del sonno in generale, fra cui anche i periodi di veglia e di sonno.

L'utente potrà inoltre analizzare la tendenza del sonno su base settimanale. Una volta abilitata la Sleep Mode, infine, sull'orologio si avvierà automaticamente la modalità Do Not Disturb, rendendo più scuro lo schermo durante la notte e inibendo tutte le notifiche. Se prima dell'attivazione della Sleep Mode la carica residua della batteria è troppo bassa, l'orologio consiglierà all'utente una ricarica, mentre tutti i dati raccolti attraverso la nuova feature solo salvati sul dispositivo con protezione crittografica o condivisi via iCloud Sync.

Le altre novità

Ci saranno novità anche su Apple Maps, ovviamente riprese da quanto abbiamo già visto su iOS 14. Sull'orologio compariranno le indicazioni per i percorsi ciclabili, con tempi di percorrenza, informazioni punto punto e dislivello. Gli amanti della danza apprezzeranno anche la modalità Danza, fra i vari tipi di allenamento. Questa consente di tracciare i movimenti del corpo durante il ballo, con una nuova modalità di tracciamento relativamente all'attività fisica compiuta.

La modalità Danza sfrutterà i dati raccolti dall'accelerometro presente su Apple Watch, che può individuare quando si stanno muovendo solo le braccia, solo le gambe o tutto il corpo. Durante l'attività fisica, inoltre, sarà possibile programmare anche i tempi di recupero. La nuova app che includerà le funzionalità legate al benessere fisico si chiamerà Fitness, e non più Activity. Abbiamo poi delle funzionalità integrate per la protezione dell'udito in caso di ascolto in cuffia a volumi troppo elevati per un prolungato periodo di tempo.

Apple watchOS 7 implementa numerose ulteriori novità: ad esempio, come abbiamo visto su iOS 14, la possibilità di effettuare traduzioni in tempo reale attraverso Siri, nuove complicazioni per feature native come Camera Remote, Sleep e Shortcut. C'è anche una strana modalità che monitora anche la procedura di lavaggio delle mani per prevenire la diffusione di virus.

Apple watchOS 7, disponibilità

La prima beta di Apple watchOS 7 è disponibile per gli sviluppatori (il lancio è avvenuto oggi, 22 giugno), mentre la beta pubblica arriverà nel mese di luglio e sarà pensata per tutti gli utenti. L'arrivo in versione finale sarà in autunno, come abbiamo già scritto su Apple Watch Series 3 e superiori, e potrà essere installato e abbinato a uno smartphone con iOS 14 (iPhone 6S e successivi).

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
SpyroTSK22 Giugno 2020, 21:26 #1
Beh, le cose basilari vanno implementate dopo le cose inutili, ovvio.
gino4622 Giugno 2020, 23:14 #2
Monitoraggio del sonno? Ma se sono costretto a toglierlo dal polso per metterlo in carica praticamente ogni sera! Probabilmente il nuovo modello avrà una durata maggiore! Me lo auguro!
sbeng23 Giugno 2020, 10:08 #3
Originariamente inviato da: gino46
Monitoraggio del sonno? Ma se sono costretto a toglierlo dal polso per metterlo in carica praticamente ogni sera! Probabilmente il nuovo modello avrà una durata maggiore! Me lo auguro!


Infatti! Almeno con i modelli Samsung (Active Watch 2) un paio di giorni li fai tranquillamente.
recoil23 Giugno 2020, 10:13 #4
Originariamente inviato da: gino46
Monitoraggio del sonno? Ma se sono costretto a toglierlo dal polso per metterlo in carica praticamente ogni sera! Probabilmente il nuovo modello avrà una durata maggiore! Me lo auguro!


con il mio arrivo a sera con quasi metà batteria, ma il punto è che a me da molto fastidio avere l'orologio mentre dormo quindi anche se non avrei problemi con la carica ne farò volentieri a meno
in teoria dovresti riuscire a fare monitoraggio del sonno poi svegliarti e metterlo in carica intanto che fai colazione e ti prepari per uscire, dovrebbe essere sufficiente
Svelgen23 Giugno 2020, 10:40 #5
Questo è uno dei motivi per cui non ho ancora acquistato uno smartwatch ma rimango ancora fedele al mio SportWatch della Suunto.
Faccio uscite in bici di 5/6 ore e la batteria è ancora al 20%. Se non usi il GPS, puoi monitorare il sonno per 7 giorni senza ricaricarlo.
Poi il display quadrato proprio non riesco a digerirlo...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^