Guida all'acquisto - Monitor Gaming

Il monitor costituisce una parte cruciale della postazione di gioco, fino a permettere dei vantaggi competitivi. Chi gioca in multiplayer su PC, infatti, predilige le soluzioni con i tempi di risposta più bassi e con frequenze di aggiornamento elevate, dove l'opzione migliore è quella dei 360 Hz. Questo tipo di giocatori predilige soluzioni particolarmente reattive, tralasciando la qualità e l'uniformità cromatica: per loro, dunque, il pannello TN è solitamente preferibile rispetto a IPS.

Uno degli elementi da verificare per primi quando si decide di comprare un nuovo monitor gaming è il tipo di pannello.

  • IPS sta per In-Plane Switching, un nome che deriva dal fatto che le molecole di cristallo si muovono parallelamente al pannello e non perpendicolarmente. I monitor IPS solitamente si caratterizzano per ottimi angoli di visione e migliore riproduzione dei colori, ma pagano dazio in termini di tempi di risposta, di solito allineati sui 4 o 5 millisecondi.
  • I TN (o Twisted nematic), invece, sono meno competitivi su questi fronti, ma hanno tempi di risposta più rapidi, anche di un millisecondo.
  • I pannelli VA (Vertical Alignment) presentano caratteristiche miste rispetto alle due tecnologie precedenti, ovvero buoni tempi di risposta al cospetto di una fedeltà cromatica non così sacrificata come per i TN.

Altro fattore da tenere in considerazione riguarda le tecnologie di sincronizzazione, G-Sync per quanto riguarda NVIDIA, FreeSync per AMD. Scegliete la tecnologia corrispondente in funzione della scheda video che possedete. Le tecnologie di sincronizzazione portano il monitor a regolare la frequenza dell'aggiornamento delle immagini in funzione del frame rate prodotto dalla scheda video. Questo elimina problemi di compromissione alla qualità delle immagini in termini di tearing (disallineamento delle immagini) e stuttering.

Un altro aspetto da verificare è il raggio di curvatura. I monitor moderni sono spesso curvi, il che garantisce maggiore immersività e coinvolgimento nell'esperienza di gioco, con alcuni vantaggi competitivi in relazione al genere. Attenzione, però, al fatto che i raggi di curvatura inferiori a 1800R sono troppo poco consistenti e i vantaggi si perdono.

Per quanto riguarda l'HDR, ci sono vari tipi di certificazioni da parte di VESA, che impongono il rispetto di una serie di parametri come luminosità di picco, livello del nero, supporto alla codifica 10 bit, copertura di una porzione minima dello spazio colore sRGB. Le certificazioni di riferimento sono DisplayHDR 400, DisplayHDR 600 e DisplayHDR 1000. Non è superfluo puntualizzare che i monitor che rientrano nelle prime due certificazioni spesso presentano effetti di HDR poco distinguibili, mentre se si vuole godere di un HDR veramente appariscente l'ultima certificazione, per quanto disponibile solo su soluzioni costose, è nettamente preferibile.

L'aspect ratio è un altro elemento importante: benché la maggior parte dei giocatori giochi in 16:9 le soluzioni 21:9 e anche 32:9 sempre più frequentemente vengono proposte a questa fascia di pubblico. I rapporti di aspetto più alti sono ormai supportati da quasi tutti i giochi e, ampliando il campo visivo, consentono di avere vantaggi non indifferenti.

Alcuni monitor presentano, poi, dei preset che agiscono sui parametri del pannello nell'ottica di offrire migliori esperienze di gioco. In particolar modo, la modalità notturna agisce sul rapporto di contrasto, abbassandolo in modo da poter scorgere le figure anche negli ambienti bui normalmente ricorrenti negli sparatutto in prima persona.

Monitor gaming economico

HP 24o

offerte
HP 24o
Diagonale 24' Risoluzione 1920 x 1080 Pixel Tipo di pannello TN Frequenza di aggiornamento 60 Hz Tempo di risposta 1 ms HDR No Aspect-ratio 16:9 Curvatura No

Monitor adatto anche al gaming, dal prezzo conveniente, tempo di risposta basso, buone opportunità di connessione. La frequenza di aggiornamento di soli 60 Hz lo rende particolarmente adatto soprattutto per il gioco con le console, anche perché non è dotato di tecnologie di sincronizzazione del refresh rate. In assoluto il più conveniente nel rapporto qualità/prezzo, questo monitor HP viene venduto effettivamente a un prezzo irrisorio. Attenzione, inoltre, ai periodi con le offerte su Amazon, perché il prezzo può addirittura scendere ulteriormente.

Monitor gaming economico curvo

Samsung C24F396
Diagonale 24' Risoluzione 1920 x 1080 Pixel Tipo di pannello VA Frequenza di aggiornamento 60 Hz Tempo di risposta 4 ms HDR No Aspect-ratio 16:9 Curvatura 1800R Supporto G-Sync/FreeSync FreeSync

Ottimo prezzo e migliore soluzione in assoluto per i monitor curvi se si vuole spendere poco. Pannello di qualità e curvo, senza perdita di luminosità. La frequenza di aggiornamento di 60 Hz lo rende particolarmente adatto soprattutto al gioco con le console. Vari preset per il Gioco, i Film, e altro, e la garanzia di qualità di un prodotto Samsung con tecnologia VA. Se amate i monitor curvi, vi basta giocare alla risoluzione Full HD e volete spendere veramente poco, Samsung C24F396 potrebbe rappresentare la scelta ideale per voi.

Monitor gaming MSI

MSI Optix MAG272CQR
Diagonale 27'' Risoluzione 2560 x 1440 Pixel Tipo di pannello VA Frequenza di aggiornamento 165 Hz Tempo di risposta 1 ms HDR HDR Ready Aspect-ratio 16:9 Curvatura 1500R Supporto G-Sync/FreeSync FreeSync

Monitor di alta qualità dal prezzo sostenibile e refresh rate alto, fino a 165 Hz con supporto ad AMD FreeSync. L'ottimo software messo a disposizione da MSI permette di regolare vari profili da Windows interagendo direttamente con il pannello. MSI Optix MAG272CQR è certamente un pannello onesto, con un prezzo competitivo se rapportato al prezzo dei monitor a refresh rate alto di qualche mese fa.

Monitor gaming LG UltraGear

LG 24GL600F
Diagonale 24'' Risoluzione 1920 x 1080 Pixel Tipo di pannello TN Frequenza di aggiornamento 144 Hz Tempo di risposta 1 ms HDR No Aspect-ratio 16:9 Curvatura No Supporto G-Sync/FreeSync FreeSync

Se siete alla ricerca di un monitor con refresh rate 144 Hz questo LG UltraGear è una delle migliori soluzioni dal punto di vista del rapporto qualità/prezzo. Parliamo di un monitor da 23,6 pollici, Full HD LED e con supporto AMD FreeSync. Considerando che si tratta di una soluzione a 144 Hz il prezzo è di quelli da non perdere.

Monitor gaming LG 4K 21:9

LG 34GK950G
Diagonale 34'' Risoluzione 3440 x 1440 Pixel Tipo di pannello Nano IPS Frequenza di aggiornamento 120 Hz Tempo di risposta 5 ms HDR HDR400 Aspect-ratio 21:9 Curvatura 1800R Supporto G-Sync/FreeSync G-Sync

LG 34GK950G è un'ottima soluzione per giocare in 4K, con prezzo che si è considerevolmente ridotto nel recente periodo. I 34 pollici e l'aspect ratio di 21:9 sono l'ideale per i giocatori, offrendo anche vantaggi competitivi non indifferenti nel gaming multiplayer più serrato. Il pannello, basato su tecnologia Nano IPS, si rivela di ottima qualità, mentre l'importante raggio di curvatura da 1800R rende il gioco ancora più immersivo. Supporto nativo a G-Sync per l'eliminazione di tearing e stuttering.

Monitor gaming MSI 21:9

MSI Optix MPG341CQR
Diagonale 34'' Risoluzione 3440 x 1440 Pixel Tipo di pannello VA Frequenza di aggiornamento 144 Hz Tempo di risposta 1 ms HDR HDR400 Aspect-ratio 21:9 Curvatura 1800R Supporto G-Sync/FreeSync FreeSync 2

MSI Optix MPG341CQR mette a disposizione delle caratteristiche pressoché uniche, visto che il refresh rate a 144 Hz in abbinamento all'aspect ratio 21:9 è difficilmente riscontrabile in altre soluzioni messe a disposizione da produttori concorrenti. Ottimo software e pannello con tecnologia VA capace di restituire colori fedeli e brillanti.

Monitor gaming Samsung 32:9

Samsung C49HG90
Diagonale 49'' Risoluzione 3840 x 1080 Pixel Tipo di pannello VA Frequenza di aggiornamento 144 Hz Tempo di risposta 1 ms HDR HDR Metal Quantum Dot Aspect-ratio 32:9 Curvatura 1800R Supporto G-Sync/FreeSync FreeSync

Un monitor più unico che raro, spettacolare con il suo aspect ratio 32:9, tecnologia 4K e tempo di risposta di un solo millisecondo. Una soluzione veramente esagerata per dimensioni e raggio di curvatura, pur non costando così tanto. Il suo prezzo, veramente esorbitante al lancio, è adesso alla portata del giocatore medio che, con una soluzione del genere, ottiene vantaggi competitivi non indifferenti e una forte sensazione di immersione.

Acer Predator 4K

Acer Predator X27
Diagonale 27'' Risoluzione 3840x2160 Pixel Tipo di pannello IPS Frequenza di aggiornamento 144 Hz Tempo di risposta 4 ms HDR HDR 1000 Quantum Dot Aspect-ratio 16:9 Curvatura No Supporto G-Sync/FreeSync G-Sync

4K insieme a 144 Hz e angoli di visione importanti, ottimo rapporto di contrasto, pannello IPS di qualità, ottimo valore di luminanza. Una soluzione a risoluzione 4K che non trascura però le altre caratteristiche che tanto interessano ai giocatori che abbiamo visto nel corso di questa guida. Attenzione anche alla tecnologia HDR 1000 Quantum Dot, che garantisce colori smaglianti e un HDR veramente efficace.

Monitor gaming di fascia alta

Asus ROG SWIFT PG27UQ
Diagonale 27'' Risoluzione 3840x2160 Pixel Tipo di pannello IPS Frequenza di aggiornamento 144 Hz Tempo di risposta 4 ms HDR HDR 1000 Quantum Dot Aspect-ratio 16:9 Curvatura No Supporto G-Sync/FreeSync G-Sync

4K insieme a 144 Hz, G-Sync e HDR1000, design accattivante, pannello IPS e tempi di risposta ridottissimi. Asus ROG Swift PG27UQ è un punto di riferimento tecnico che racchiude il meglio delle tecnologie di visualizzazione oggi disponibili, anche al di là dei limiti tecnici dovuti ai metodi di connessione odierni.

Qualora avessi segnalazioni specifiche sui prodotti presenti in questa guida, o su altri che ritieni meritevoli di inserimento in questa pagina, sei pregato di inviare una mail alla redazione utilizzando questo link.
^