Canopus Pure 3D

Canopus Pure 3D

In formato PCI, acceleratore 3D basato sul chip VooDoo 1 di 3dfx, 4 Mbyte, ingresso e uscita video composito

di pubblicato il nel canale Schede Video
 

Canopus Pure 3D

Caratteristiche tecniche - Prestazioni - Qualità immagine - Conclusioni - Pagella - Contatti   

Caratteristiche tecniche
 
Canopus Pure 3D
La Canopus Pure 3D è una scheda acceleratrice 3d basata su chip VooDoo di 3dfx Interactive, che necessita pertanto di essere affiancata ad una tradizionale scheda 2D per poter funzionare. Sul mercato è possibile trovare numerose schede di questo tipo, tutte eredi della più famosa tra le schede con chip Voodoo, la Diamond Monster 3D; la Pure 3D si differenzia dalla concorrenza per alcune caratteristiche tecniche monta 6 mbyte di memoria video, a differenza dei 4 mbyte che normalmente montano le schede con VooDoo, 2 per il Frame Buffer e 4 per le textures. Questa soluzione permette di gestire textures (cioè immagini) più grandi senza dover caricare le immagini dalla memoria di sistema, penalizzando le prestazioni; avrei sinceramente preferito avere 2 Mbyte per le textures e 4 per il Frame Buffer, così da poter utilizzare la risoluzione di 800x600 con lo Z-buffer attivato, ma sembra proprio che sarà necessario aspettare l'uscita delle schede con chip VooDoo 2 (oppure utilizzare una costosissima scheda video Quantum Obsidian) per poter giocare a 800x600 con le schede basate su chip di 3dfx.

 
Pannello posteriore
La seconda caratteristica innovativa della Pure 3D è la presenza di connettori video sul pannello posteriore che permettono di collegare la scheda ad un televisore: questo permette di giocare utilizzando quale monitor la televisione, a tutto vantaggio della spettacolarità del gioco (giocare a Quake II con un 27 pollici è senz'ombra di dubbio un'esperienza "coinvolgente").

Chip memoria a 35 ns
Dal punto di vista costruttivo la Pure 3D è una scheda molto curata: la componentistica utilizzata è di primo livello e si nota la cura per i dettagli; al centro della scheda, vicino ai due chip 3dfx, si notano due fori circolari che sembrano far pensare alla predisposizione per un sistema di raffreddamento: pensando al calore emesso da questi due chip la cosa non può non far piacere. L'installazione software della scheda avviene con estrema facilità: il pannello di controllo della Pure 3D è particolarmente completo e permette addirittura di impostare la frequenza di clock dei chip 3dfx, in un intervallo compreso tra i 50 e i 60 Mhz. In dotazione sono forniti un semplice ma completo manuale d'installazione, un CD-Rom contenente i driver (anche per Windows NT) e i cavi (uno di collegamento tra scheda 3D e scheda 2D, uno audio e due video per collegare scheda e televisione).

Prestazioni  

Configurazione testata

Processore(i)

Intel Pentium 233 MMX AMD K6 233

Motherboard

Tyan Titan Turbo ATX-2

Versione Bios

1.05a

Ram

2x32 Mbyte SDRAM

Hard Disk

 I.B.M. DHEA 36480 Deskstar V

Driver scheda video

Canopus 4.10.01.0014-1.30.04

Sistema operativo

 Windows 95 4.00.950 B

Scheda video 2D

Number Nine Revolution 3D

Note

Direct X 5 Glide 2.43-1.30.04

 
La prova è stata effettuata con i seguenti criteri:
- l'hard disk è stato formattato e su di esso è stato installato Windows 95; sono stati caricati solo i driver della scheda video e non è stato installato nessu driver per abilitare il Bus Master;
- ogni benchmark è stato eseguito per almeno 3 volte, prendendo come valore riferimento quello medio; se i risultati ottenuti sono parsi inattendibili o eccessivamente diversi tra di loro ho provveduto a rieffettuare i benchmark fino ad un massimo di 5 volte;
- se il sistema si è comportato in maniera erratica ad una particolare frequenza anche dopo aver ripetuto più volte i benchmark, aver riformattato l'hard disk e reinstallato Windows 95 , si è preferito non dare valutazione a motivo dell'instabilità operativa;
- sono stati utilizzati i seguenti settaggi, inseriti nel file autoexec.bat:

    SET SST_SCREENREFRESH=60 
    SET SST_GRXCLK=60 
    SET FX_GLIDE_SWAPINTERVAL=0 
    SET FX_GLIDE_NO_SPLASH=1 
    SET SST_FASTMEM=1 
    SET SST_FASTPCIRD=1 
    SET SST_SWAP_EN_WAIT_ON_VSYNC=0 
    SET SST_VIDEO_24BPP=1

 

Benchmark / Cpu

Pentium 233MMX

K6 233 

K6 250

3D Winbench 97

150

117

131

3D Winbench 98

300

236

260

Quake Bigass1 (GlQuake 0.97)

33.2

30.6

32.2

Quake II Demo1

26.1

27.8

30.5

Quake II Demo 2

25.4

27.3

30.9

Turok (Glide)

80.7

69.5

77.2

 
La Pure 3D vanta, come tutte le schede con chip VooDoo di 3dfx, prestazioni molto elevate in Direct 3D ma è con i giochi, soprattutto quelli che utilizzano Glide come il gioco Turok; le prestazioni con l'ultima release di driver sono superiori a quelle fatte ottenere con la Monster 3D sia in Direct 3D che in Glide (questo vantaggio ritengo possa essere giustificato dall'utilizzo di memoria a 35ns contro quella da 50 della Monster).
 
Qualità immagine
  

Quake I

Quake II

Turok

clicca sulle immagini per vederle ingrandite

 
La qualità d'immagine che il chip VooDoo riesce a generare rimane sempre insuperata: il non plus ultra per quanto riguarda i giochi, almeno fino a quando non faranno la loro comparsa le schede video basate sul chip VooDoo 2.
 
Conclusioni
 
La Pure 3D è una scheda che riesce, grazie a peculiarità tecniche di primissimo livello, a distinguersi dalla miriade di schede acceleratrici 3D che montano il chip VooDoo di 3dfx: la presenza di 6 Mbyte di memoria (purtroppo solo 2 dedicati al frame buffer) con chip da 35ns e delle uscite video per poter collegare la scheda alla televisione non fanno che aumentarne il valore e rendere la Pure 3D un prodotto particolarmente consigliato. L'ultima release di driver permette di ottenere prestazioni decisamente superiori a quelle della Diamond Monster 3D ad un prezzo di listino pressoché equivalente. Il vero limite è da riscontrare, a mio avviso, nella dotazione di software a corredo, pressoché nulla; se la scarsità di software non è un problema non si può far altro se non consigliare caldamente la Pure 3D come la miglior scheda con chip VooDoo.
 
Pagella
 

Prestazioni grafica 2D

-

Prestazioni grafica 3D

9.5

Qualità visiva grafica 3D

9.5

Rapporto qualità/prezzo

9

Facilità di configurazione

9

Stabilità quando overcloccata

8.5

Qualità costruttiva

Documentazione allegata

8.5

Voto finale

 9

  

Criterio di valutazione utilizzato nella pagella la pagella rappresenta un riassunto schematico delle valutazioni riportate dalla motherboard durante le prove; i voti sono espressi da 1 a 10

Prestazioni grafica 2D: come si comporta la scheda video con grafica 2D se comparata con altre della sua stessa classe. 
Prestazioni grafica 3D: come si comporta la scheda video con grafica 3D se comparata con altre della sua stessa classe. 
Qualità visiva grafica 3D: con quale dettaglio vengono riprodotte le scene 3D. 
Rapporto qualità/prezzo: quanto è competitivo il prezzo della scheda video.quando confrontato con quello di scheda video di simile qualità.   
Facilità di configurazione: quanto è semplice da configurare la scheda video 
Stabilità quando overcloccata: quanto la scheda video è stabile quando spinta oltre le frequenze di bus di 66 Mhz. 
Qualità costruttiva: quale qualità costruttiva è stata riposta nella scelta dei diversi componenti.   
Documentazione allegata: quanto sono curati il manuale e ogni documentazione fornita a corredo.   
Voto finale: media delle singole votazioni

Contatti
 
Canopus Pure 3D
 
http://www.canopuscorp.com 

-1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^