Microstar MS-5169

Microstar MS-5169

Scheda madre Socket 7 in formato ATX, chipset Ali Alladin V, AGP

di pubblicato il nel canale Schede Madri e chipset
 

Microstar MS-5169

Specifiche della Motherboard - Test - Bios - Impressioni finali - Note tecniche - Pagella - Contatti  

 

La motherboard Microstar MS-5169 è stata una delle prime Super 7 ad essere disponibili sul mercato; per questo motivo, e anche alla luce delle sue prestazioni e stabilità operativa, è stata utilizzata dalla stessa AMD nelle macchine prova utilizzate per valutare le prestazioni della propria ultima cpu, il K6-2. 
  
Specifiche della Motherboard 
 

Tipo di Socket

Socket 7
Release della motherboard 2 AL9
Chipset Ali Alladin V
Formato ATX
Produttore Bios Ami
Cache di 2° livello 512K
Voltaggi supportati 2.1V~3.5V
Velocità di bus settabili 60-66-75-83-90-100 Mhz
Moltiplicatori di frequenza 1.5x-2x-2.5x-3x-3.5x-4x-4.5x-5x-5.5x
Slot memoria 3 DIMM 168 pin
Slot AGP-PCI-ISA 1 AGP 4 PCI 2 ISA 

Controller EIDE e I/O

2 canali EIDE, 1 canale floppy drive, 2 seriali, 1 parallela, 2 USB 

Dotazione

Cavo floppy, 1 cavo IDE, CD-Rom Driver, Manuale dell'utente 

  
Microstar MS-5169 La MS-5169 è una Super 7 in formato ATX, con costruzione piuttosto simile a quella delle altre Super 7 ATX fino ad ora testate; nella parte superiore si trovano il north bridge del chipset Ali Alladin V, il Socket 7, i banchi memoria e i connettori per i canali EIDE e Floppy, mentre nella metà inferiore trovano posto gli slot per le periferiche (1 AGP, 4 PCI e 3 ISA, con uno PCI e uno ISA in condivisione), il south bridge del chipset e i connettori per pulsanti e led del case. Analizzando con maggior cura la motherboard emerge una certa cura nella costruzione: attorno al Socket 7 e agli alimentatori (di tipo switching) sono stati posizionati numerosi condensatori, tutti di medio-grande dimensione, mentre altri più piccoli sono all'altezza degli slot PCI e ISA; i banchi memoria, 3 di tipo Dimm, hanno buona costruzione in quanto hanno alette di serraggio in plastica di tipo alto e sono molto fluide nel movimento, mentre il Socket 7 ha costruzione piuttosto massiccia e dotato di leva di apertura in acciaio, molto resistente; i connettori EIDE e Floppy, posti esattamente all'opposto rispetto alle porte seriali e parallela, hanno guide d'inserimento plastiche e sono facilmente accessibili. 
I parametri della cpu vengono impostati per mezzo di due gruppi di jumper: il primo, posto in alto esattamente a fianco del connettore floppy, permette di selezionare i voltaggi di alimentazione, mentre il secondo, posto all'altezza del secondo e del terzo slot PCI, governa i moltiplicatori di frequenza e la frequenza di bus; sulla motherboard sono serigrafate le impostazioni per moltiplicatori, frequenze di bus e i principali voltaggi di alimentazione. Sono presenti tre connettori di alimentazione per ventole anche se manca un dispositivo di monitoraggio di voltaggi d'alimentazione, temperature e velocità di rotazione delle ventole; dietro il primo slot ISA è posto un piccolo altoparlante, così che non sia necessario collegare l'altoparlante del case per ascoltare i messaggi d'errore. 
In dotazione alla motherboard sono forniti i cavi per canali EIDE e floppy drive, un CD-Rom contenente tutti i driver e patch più una versione aggiornata del Norton Antivirus, il manuale dell'utente; quest'ultimo è di buona fattura, con approfondimenti sia per quanto riguarda l'installazione hardware e le caratteristiche tecniche della motherboard, che per la corretta configurazione dei parametri del bios Ami; in fondo al manuale è riportato un elenco di moduli memoria compatibili con la MS-5169 e di tastiere USB che hanno dato problemi di incompatibilità duurante i test, segno questo della cura con il quale tale manuale è stato realizzato. 

Test 
 

Configurazione testata 

Processore(i) 

Intel Pentium 233MMX A.M.D. K6-2 300mhz  

Versione Bios 

Award  

Ram 

 1x64 mbyte SDRAM LGS 

Hard Disk 

I.B.M. DAQA 32160 Deskstar III  

Scheda video 

Matrox Mystique 4 Mbyte 

Driver Busmaster 

Nessuno 

Driver scheda video 

 Matrox PowerDesk 3.63 

Sistema operativo 

 Windows 95 4.00.950 B 

Note 

 1024x768x256colori 

 
I test sono stati eseguiti con i seguenti criteri: 
- l'hard disk è stato formattato e su di esso è stato installato Windows 95; sono stati caricati solo i driver della scheda video e non è stato installato nessu driver per abilitare il Bus Master; 
- ogni benchmark è stato eseguito per almeno 2 volte, prendendo come valore riferimento quello medio; se i risultati ottenuti sono parsi inattendibili o eccessivamente diversi tra di loro ho provveduto a rieffettuare i benchmark fino ad un massimo di 5 volte; 
- se il sistema si è comportato in maniera erratica ad una particolare frequenza anche dopo aver ripetuto più volte i benchmark, aver riformattato l'hard disk e reinstallato Windows 95 , si è preferito non dare valutazione a motivo dell'instabilità operativa; 
- Winstone 98 è stato testato solo per alcune configurazioni della cpu in quanto impiega molto più tempo della versione 97 per terminare la sua esecuzione. 
- Al termine di ogni esecuzione dei benchmark il sistema è stato riavviato e l'hard disk deframmentato utilizzando il software Defrag contenuto in Windows 95. 

 
Le prestazioni della MS-5169 sono piuttosto buone, con valori sul livello delle motherboard Super 7 con chipset Via MVP3 e 512K di cache L2 quando si utilizza il K6-2, mentre più elevati fino al 4-5% a parità di condizioni quando viene utilizzata la cpu Pentium MMX. La stabilità operativa, sia alle frequenze di clock di default che overcloccando la cpu, è sempre stata elevata e non sono stati riscontrati problemi o incompatibilità durante i test. 
 

Processore 

Business Winstone 97 

Business Winmark 98 

Pentium 233 MMX 

48.4

-

Pentium 250 MMX (100x2.5)

52.4

19.8

K6-2 300 (100x3)

57.3

22.4

K6-2 350 (100x3.5)

58.9

23.3

K6-2 315 (90x3.5) 

56.5

-

K6-2 332 (83x4) 

56.9

-

 
Bios 
 
Questi sono i principali settaggi del bios che ho utilizzato durante le prove della MS-5169: non ci sono stati particolari problemi di compatibilità (sono stati utilizzati due moduli memoria Micron da 10ns non certificati PC 100, anche se dalla costruzione particolarmente curata) e con i settaggi riportati il funzionamento è risultato essere stabile fino alla frequenza di bus di 100 Mhz. 
  

Memoria SDRAM

Frequenza Bus

66-75-83-90-100 Mhz

Ext. Tag SDRAM Width

8 bits

SDRAM Burst X-1-1-1-1-1-1

Enabled

Dram Timing

Fast

Pipe Function

Enabled

Gated Clock

Disabled

Primary Frame Buffer

Enabled

VGA Frame Buffer

Enabled

Data Merge

Disabled

Passive Releease

Enabled

ISA Line Buffer

Enabled

Delay Transaction

Disabled

AT Bus Clock

7.19 Mhz

  
Impressioni finali  
  
La Microstar MS-5169 è un prodotto caratterizzato dalla buona espandiblità, dalla cura nella costruzione e dalle elevate performance velocistiche; si tratta senz'altro di un'ottima implementazione del chipset Ali Alladin V e rappresenta una valida alternativa alle motherboard Super 7 ATX con chipset Via MVP3 e 512K di cache L2. 
  
Note tecniche  
  
Nel manuale della motherboard sono riportati tutti i settaggi relativi ai voltaggi di alimentazione (da 2.1V a 3.5V a passi di 0.1V), ai moltiplicatori di frequenza e alle frequenze di bus; non sono state trovate delle impostazioni nascoste.

Pagella 

Prestazioni

9

Rapporto qualità/prezzo

9

Facilità di configurazione

9

Stabilità

9.5

Stabilità quando overcloccata

9.5

Qualità costruttiva

9

Documentazione allegata

9

Voto finale

~9.15
1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Guest12 Ottobre 2001, 19:42 #1
Ho una scheda madre MSI MS 5169 con
AMD k6II 300, mi hanno regalato un
K6III 450, ma il manuale non prevede il settaggio della scheda per questo processore, visto che non era ancora uscito, so che comunque è possibile e che va anche molto bene.
Qualcuno può aiutarmi sui settaggi?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^