Analisi delle cpu Dual Core: AMD vs Intel

Analisi delle cpu Dual Core: AMD vs Intel

Confrontate le nuove architetture Intel Pentium D e Pentium Extreme Edition, a confronto con la cpu Athlon 64 X2 4.800+. Un totale di 16 processori differenti, testati con applicazioni single e multi tasking oltre che con nuovi benchmark che riproducono tipici scenari d'uso personale

di pubblicato il nel canale Processori
IntelAMD
 

Introduzione

titolo.jpg (51841 bytes)

Nel corso dei meeting che ho avuto con i produttori di schede madri taiwanesi, durante una settimana trascorsa a Taipei lo scorso mese di Novembre, ho più volte domandato quale fosse a loro avviso la più importante novità che il 2005 avrebbe portato e, dal loro punto di vista, permesso di trainare le vendite dei propri prodotti.

A quel tempo la risposta era stata pressoché unanime: l'introduzione dei processori Dual Core, attesa attorno alla metà del 2005. Questo periodo è arrivato, e sia Intel che AMD hanno ufficialmente lanciato le proprie architetture Dual Core per sistemi desktop, pur se con tempistiche differenti.

All'inizio del mese di Marzo, Intel ha mostrato e discusso le prime architetture Dual Core, modelli Pentium Extreme Edition 840 e Pentium D, in occasione dell'Intel Developer Forum di Marzo 2005. In seguito, a inizio Aprile, ha messo a disposizione i primi sample di processore Pentium Extreme Edition 840 per alcune preview, lanciando ufficialmente alcune settimane dopo sia la nuova cpu che il chipset 955X ad essa affiancato.

Per le cpu Pentium D, il lancio ufficiale è avvenuto lo scorso 26 Maggio, in concomitanza con il debutto della famiglia di chipset 945P e 945G a queste cpu abbinati.

Passando ad AMD, la data di presentazione delle cpu Athlon 64 X2 coincide con l'anniversario di lancio delle cpu Opteron; nella stessa occasione il produttore americano ha introdotto ufficialmente le cpu Opteron Dual Core, rimandando il lancio ufficiale di quelle Athlon 64 X2 al 31 Maggio, giorno di apertura del Computex 2005 di Taipei.

Quest'oggi, quindi, tutti i processori Intel e AMD per sistemi desktop con architettura Dual Core sono ufficialmente disponibili sul mercato, ed è quindi il momento ideale per verificarne pregi e difetti in dettaglio, cosa che cercheremo di fare in questa analisi.

Prima di passare ad analizzare le architetture Intel e AMD per cpu Dual Core, oltre che le loro prestazioni velocistiche complessive, è indispensabile porre due importanti premesse:

  • nel corso di tutto il 2005 le cpu Dual Core immesse sul mercato saranno in numero non elevato; fonti non ufficiali indicano in circa 500.000 i processori Intel Dual Core attesi nel corso di tutto il 2005. Si tratta di un quantitativo del tutto marginale per Intel su questa base temporale; è a questo punto prevedibile che per AMD il trend sarà molto simile, anche se mancano indicazioni in questa direzione. Le cpu Dual Core, quindi, troveranno spazio solo in un ridotto numero di sistemi, almeno nei primi mesi di disponbilità;
  • a supporto della prima precisazione, ci sono considerazioni legate al costo di questi processori. Fatta eccezione per i modelli Pentium D 820 e Pentium D 830, la politica scelta da Intel e AMD prevede costi non inferiori ai 500 dollari per processore; si tratta di cifre giustificate dal contenuto tecnologico, ma indubbiamente fuori dalla portata della maggior parte degli appassionati almeno sino a quando sia Intel che AMD non praticheranno delle riduzioni di prezzo, o presenteranno cpu Dual Core dal posizionamento più basso in termini di costo. Entrambi questi fenomeno si verificheranno, ma in questo momento non è dato sapere quando.
 
^