Niente più chipset nel futuro di NVIDIA

Niente più chipset nel futuro di NVIDIA

E' lo stesso CEO dell'azienda ad ufficializzare il passaggio da chipset a SoC; qualche prodotto ancora sul mercato nel corso del 2011 benché con volumi in forte calo

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 10:09 nel canale Schede Madri e chipset
NVIDIA
 

Nel commento ai risultati finanziari del terzo trimestre dell'esercizio fiscale 2011, il CEO di NVIDIA, Jen-Hsun Huang, ha ufficializzato la fine dello sviluppo per l'azienda americana delle proprie soluzioni chipset.

Nello specifico, Jen-Hsun Huang ha rimarcato come NVIDIA non sviluppi più chipset per propri clienti in quanto si è dedicata alle soluzioni SoC, System on a Chip. Il riferimento diretto è ovviamente alle soluzoni Tegra, verso le quali NVIDIA da molto tempo ripone molte speranze e che con le attuali dinamiche del mercato dovrebbero nel corso del 2011 incidere tangibilmente sui risultati finanziari dell'azienda.

NVIDIA, quindi, ha del tutto sospeso lo sviluppo di nuove piattaforme chipset ma continua a commercializzare propri prodotti di questo tipo con vari clienti. E' tuttavia evidente, benché non siano state fornite informazioni specifiche in merito, che il volume complessivo di vendite di soluzioni chipset rappresenti una quota sempre più ridotta del fatturato complessivo dell'azienda. Storicamente l'incidenza delle soluzioni chipset nel fatturato complessivo di NVIDIA è stata elevata, superando in media il 30% del totale.

NVIDIA continuerà a commercializzare proprie piattaforme chipset per processori AMD, su piattaforme socket AM3, nel corso del 2011 parallelamente al chipset MCP89 per processori Intel, utilizzato del resto da Apple ancora in varie serie di prodotti in commercio. La domanda per queste soluzioni, con la prossima disponibilità di soluzioni Fusion da AMD e di processori Sandy Bridge per Intel, è destinata a essere sempre più contenuta.

Le vendite di soluzioni chipset continueranno pertanto ancora per alcuni trimestri ad incidere sul fatturato complessivo di NVIDIA, benché con un peso sempre più decrescente. E' lo stesso CEO dell'azienda per certi versi a stupirsi della longevità commerciale di questa serie di prodotti, senza tuttavia ben delineare il periodo nel quale, durante l'anno 2011, questi prodotti usciranno definitivamente di scena.

23 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
zappy15 Novembre 2010, 10:23 #1
la perdita di un concorrente è sempre un rischio per i consumatori, poichè amd ed intel ora avranno mano libera sui prezzi in questo ambito.

d'altro canto, dopo la delusione del nforce4, che scelsi per il firewall integrato ma che in realtà era talmente buggato da essere inutilizzabile, di recente sono passato ad altra marca.
kibo8715 Novembre 2010, 10:24 #2
Mi dispiace un pò... ai tempi dell'nf3 e 4 non era niente male...
DarKilleR15 Novembre 2010, 10:44 #3
non era niente male l' NF2 Ultra che è stato veramente un CAPOLAVORO...

Ricordo ancora con grandissimo affetto la vecchia cara DFI Lanparty nForce 2 Ultra

ai tempi del NF3 e 4 puntando molto alle prestazioni ed all'overclock in condizioni particolari hanno trascurato compatibilità, sicurezza, bug, corretto funzionamento etc etc...

Dall'NF5/6 e tutte le serie cmq derivate e rinominate da queste serie...sono state la catastrofe della divisione chipset di nVidia!!
))Lexandrus((15 Novembre 2010, 11:18 #4
L' NForce 2 Ultra è imho il miglior chipset della storia dell' informatica.
Economico, stabile, molto overclockabile, ricco di features.
Tra tutte spicca il SoundStorm (su southbridge MCP-T e MCP-T), la prima e credo unica soluzione audio onboard con codifica del segnale audio in Dolby Digital! Degna di essere usata anche con casse di alta qualità, offriva ovviamente le uscite digitali (ottico e coassiale) e le uscite analogiche.

All' epoca offriva la miglior piattaforma per overclock su Athlon, e aveva addirittura le frequenze AGPe PCI bloccate, per evitare danni alle schede in OC estremi.

La miglior mobo con questo chipset rimarrà la Abit NF7-S, seguita dalla DFI LanParty NF2Ultra Rev.B (la Rev.A era buggata da far schifo) che offriva maggiori frequenze di bus, a scapito di minore stabilità e voltaggi massimi.
Bei tempi!
Adesso l'OC è diventato talmente semplice e inutile (vista la potenza HW a disposizione) che ha perso tutto il fascino di una volta.

Comunque dopo l' NF2, NVidia ha sfornato solo ciofeche: un NF3 anonimo, un NF4 molto sotto le aspettative, e neanche con le ultime versioni con VGA integrata si sono rimessi in sesto.
Avevano tante features, ma poca stabilità e tantissimi problemi di compatibilità.
Ho avuto praticamente tutti i chipshet dall NF2 in poi, e ho sempre rimpianto la NF2 Ultra... ci sarà un motivo.
demon7715 Novembre 2010, 11:22 #5
Peccato.
Ai tempi di NF3 e NF4 viaggiava veramente bene.. e aveva anche idee all'avanguardia!
biffuz15 Novembre 2010, 11:42 #6
E guarda caso saltano fuori voci su Apple e AMD...
keltares197615 Novembre 2010, 11:56 #7
e per le soluzioni sli come si fa?
drovemo comprare solo mb con HydraLogix??
Capellone15 Novembre 2010, 12:03 #8
per lo SLI basta che sia presente il bridge PCI-e Nvidia NF200.
per fare multi-gpu ibrido ci vuole l'Hydra.
lb_felix15 Novembre 2010, 12:54 #9

Ma ION?

Le soluzioni ION e ION2 avevano destato il mio interesse e ben presto avrei optato per l'acquisto. A mio parere la migliore soluzione per netbook e HPC, va a svanire insieme al resto? Niente piu' sviluppo di questi chipset?
Lotharius15 Novembre 2010, 13:22 #10
Beh, alla fine nVidia riuscirà comunque a colmare quel 30% di fatturato col nuovo mercato dei SoC e dell'accelerazione grafica in sistemi ultracompatti... e il fatto che Tegra è in giro da un po' vuol dire che ci avevano visto lungo...

Quoto Darkiller e Lexandrus! L'nForce 2 è stato davvero un ottimo chipset, non mi ha mai dato problemi per anni, è stabile, flessibile e all'epoca era l'unico che mi garantisse di sfruttare al 100% il mio caro AthlonXP Barton con RAM in Dual Channel. Anche VIA aveva un ottimo chipset, ma nVidia era nettamente superiore :-)
Peccato che gli anni siano passati e quel PC sta per "prendere il volo"...

Comunque ho assemblato anche un sistema basato su Core2Duo E8600 Wolfdale su scheda madre Asus Striker 2 con chipset nVidia 790i e devo dire che è stato l'unico chipset per molto tempo a sfruttare appieno l'hardware, oltre ad essere l'unico a permettere ai Core2 di usare DDR3 in dual channel.... per non parlare delle potenzialità di overclock...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^