Diffusione dei sistemi operativi desktop a settembre: Linux resta oltre il 3%

Diffusione dei sistemi operativi desktop a settembre: Linux resta oltre il 3%

Durante il mese di settembre non ci sono stati significativi cambiamenti rispetto alla fotografia fatta nel mese di agosto da Netmarketshare. Linux resta oltre la fatidica soglia del 3%, poco meno della metà di macOS

di Riccardo Robecchi pubblicata il , alle 10:01 nel canale Sistemi Operativi
WindowsmacOSLinux
 

L'evoluzione del mercato dei PC tradizionali continua nonostante sempre meno prodotti vengano venduti. Nel corso del mese di settembre ci sono stati piccoli ma significativi cambiamenti, che hanno portato macOS oltre la soglia del 6% e fotografano Linux ancora sopra il 3%.

La forza dominante rimane Windows, che si mantiene al 90,61% secondo quanto riportato da Netmarketshare. Il sistema operativo di Microsoft detiene una stretta molto salda sul mercato, con Windows 10 che cresce al 29% (dal 27,99%), Windows 7 che scende al 47,21% (dal 48,43%) e sia Windows XP che Windows 8.1 che vanno al di sotto del 6% (rispettivamente al 5,69% e al 5,89%).

macOS conosce invece una crescita che sfiora il mezzo punto percentuale rispetto al mese precedente: dal 5,94% si passa infatti al 6,35%. Il dato non è un massimo storico (era al 9,57% nell'aprile 2016) e rientra nelle normali fluttuazioni che il sistema operativo vive nei vari periodi dell'anno; con l'arrivo della nuova versione macOS High Sierra sarà necessario analizzarne la diffusione e la rapidità di installazione da parte dell'utenza per trarre delle conclusioni.

Discorso differente, invece, per Linux. Il sistema del Pinguino è stato storicamente relegato a una posizione di netta minoranza, spesso sotto il punto percentuale; negli ultimi anni ha conosciuto una rinascita che l'ha portato - secondo alcune stime - sopra il 2% a livello mondiale.

Nel corso del mese di agosto era stata riscontrata una crescita anomala: Linux era stato quotato al 3,37%. Durante il mese di settembre tale dato è calato al 3,04%, ma non è curiosamente sceso sotto la soglia del 3%. L'analisi dell'evoluzione del mercato nei prossimi mesi ci dirà se i sistemi operativi con kernel Linux risulteranno effettivamente in crescita o se si sia trattato di una boutade estemporanea.

Ultimo, ma non meno importante, è FreeBSD: per la prima volta il progetto nato dalle ceneri di UNIX viene rilevato da Netmarketshare. FreeBSD viene infatti quotato allo 0,1%. Meno fortunato il parente OpenBSD, che rimane saldamente ancorato allo 0,00%.

512 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
nickname8810 Ottobre 2017, 10:26 #1
Insomma alla fine in 10 anni è cambiato poco o nulla, e quel poco potrebbe semplicemente essere causato dalla contrazione del mercato PC.
]Rik`[10 Ottobre 2017, 10:30 #2
correva l'anno 1998: "tra pochi anni ci saranno più sistemi linux che windows!!1!!1!
pabloski10 Ottobre 2017, 10:33 #3
Originariamente inviato da: ]Rik`[
correva l'anno 1998: "tra pochi anni ci saranno più sistemi linux che windows!!1!!1!


Di sicuro non vedremo windows 10 mobile su smartphone
Zererico10 Ottobre 2017, 10:33 #4
Siamo arrivati al punto a livello hardware che il 90% delle persone che usano un PC, anche montando un processore di 7-8 anni fa, è messo cosi bene che non ha nessun bisogno di aggiornare ancora per diverso tempo - salvo cambiare la memoria di massa. Office e altri software non richiedono minimamente la potenza disponibile ai consumer oggi. Non c'è da stupirsi se le aziende e singoli restano dove stanno.
Kehlstein10 Ottobre 2017, 10:35 #5
Originariamente inviato da: pabloski
Di sicuro non vedremo windows 10 mobile su smartphone


Ma perché, a parte un paio di devoti al marchio c'era davvero qualcuno qua dentro che avrebbe scommesso anche solo 1€ su windows 10 mobile?
Rizlo+10 Ottobre 2017, 10:36 #6
Beh, se per sistemi intendiamo qualunque device che fa uso di un kernel Linux è verissimo... Sull'embedded e il mobile Windows ha perso miseramente.
Lain8410 Ottobre 2017, 10:37 #7
Passato da Windows 10 a Linux Mint 18.2 sul portatile.
Purtroppo non sono riuscito a mettere su Fedora 26 a causa (sicuramente mia) della configurazione di nVidia Optimus, quindi o disattivavo la scheda discreta dal BIOS UEFI o disattivavo il secondo monitor che si presentava nelle impostazioni.
Sul fisso invece rimango a Windows 10 visto che ogni tanto mi dedico a una partita a Overwatch / MMO e Destiny 2 a breve.
Lain8410 Ottobre 2017, 10:38 #8
Originariamente inviato da: Kehlstein
Ma perché, a parte un paio di devoti al marchio c'era davvero qualcuno qua dentro che avrebbe scommesso anche solo 1€ su windows 10 mobile?


Ho avuto un Nokia 510 per lavoro e devo dire che era ottimo per le email e telefonate (niente uso di app aggiuntive). Molto veloce e reattivo ma ovviamente "limitato" e poco appetibile oltre tale settore.
BlackQuasar10 Ottobre 2017, 10:49 #9

Netmarketshare

Per favore basta con le statistiche di netmarketshare. Non sono affidabili ed e' una societa' pagata da partner commerciali.
Usate StatCounter, che e' molto piu affidabile, non-profit e ha molti piu dati:

http://gs.statcounter.com/os-market...sktop/worldwide
TheZioFede10 Ottobre 2017, 10:54 #10
Originariamente inviato da: BlackQuasar
Per favore basta con le statistiche di netmarketshare. Non sono affidabili ed e' una societa' pagata da partner commerciali.
Usate StatCounter, che e' molto piu affidabile, non-profit e ha molti piu dati:

http://gs.statcounter.com/os-market...sktop/worldwide


Oltre a quello, non separano ChromeOS, molti mesi danno variazioni assurde, "correggono" i dati mesi dopo che li hanno pubblicati, in alcune pagine in cui selezioni settembre specificatamente addirittura scrivono...

This report contains preview data that has NOT been reviewed by Quality Assurance.


Ma per qualche ragione i loro dati vengono ancora considerati per farci delle news...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^