SkyDrive e Hotmail, servizi integrati

SkyDrive e Hotmail, servizi integrati

Utilizzando Hotmail o un plugin per Outlook è possibile utilizzare in modo integrato le possibilità di storage in cloud offerte da SkyDrive con i servizi email

di pubblicata il , alle 10:23 nel canale Web
 

Da Windows Team Blog apprendiamo qualche interessante suggerimento relativo a SkyDrive e all'utilizzo dello storage in cloud in abbinamento alle email.  Lia Yu, product marketing SkyDrive, parte da questa considerazione: ogni office worker utilizza per circa 1000 ore all'anno lo strumento delle email e in molti di questi messaggi si ha spesso a che fare con l'invio o la ricezione di file allegati. Per Hotmail viene stimato che su base settimanale il numero di messaggi con allegato è superiore al miliardo.

In questo scenario di grandi numeri Lia Yu propone l'utilizzo di SkyDrive come risorsa utile per gestire al meglio anche la posta elettronica. SkyDrive è il servizio di storage in cloud offerto da Microsoft gratuitamente che mette a disposizione degli utenti fino a 25GB di spazio.

SkyDrive offre la possibilità di archiviare file in modo strutturato e di gestire gli stessi anche attraverso le web application di Microsoft, ma oltre a ciò consente di inviare a terzi un semplice link per condividere un singolo elemento. L'email quindi conterrà il solo link al file che desideriamo inviare e condividere con terzi, e avremo anche la possibilità di selezionare vari parametri relativi alla sicurezza e alla privacy. Con Windows 7 c'è anche la possibilità di sfruttare il pinning diretto di un elemento in SkyDrive sul proprio PC: in questo modo si ha un accesso semplificato al singolo elemento che può essere condiviso e modificato anche da altri collaboratori o contatti.

La migliore integrazione tra SkyDrive e email la si ha ovviamente utilizzando Hotmail che con gli ultimi aggiornamenti offre una più ampia flessibilità di utilizzo e merita di essere provato, anche da chi da anni ha deciso di abbandonare quel servizio perché deluso e insoddisfatto. Per offrire la flessibilità d'uso di SkyDrive anche a chi è abituato o obbligato ad utilizzare Outlook sono disponibili dei plug-in dedicati che permettono di gestire in modo semplificato l'inserimento di link ai file caricati su SkyDrive.

La possibilità di inserire link nelle email a servizi di storage in cloud non è certo una novità di SkyDrive o di Hotmail, infatti da svariato tempo esistono servizi simili che offrono questa possibilità. Nella soluzione MIcrosoft vediamo però una buona integrazione tra i differenti servizi, con una logica forse non immediata e ancora da divulgare e con nuove opportunità per gli utenti. Nel caso specifico di SkyDrive merita di essere anche ricordata la buona integrazione con Windows Phone 7 e con le app dedicate al servizio.

Pochi giorni fa sono circolate informazioni relative a Google Drive, il servizio di cloud storage sviluppato a Mountain View. Per il momento non ci sono date certe relative alla disponibilità del nuovo servizio Google ed è presumibile che anche in Drive sia prevista una forte integrazione con GMail, lo storico servizio Google. Per altri consigli e suggerimenti dedicati a SkyDrive può essere utile la lettura di questo post.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^