In collaborazione con Microsoft

I valori dell'Internet of Things al Future Decoded di Microsoft

I valori dell'Internet of Things al Future Decoded di Microsoft

L'Internet delle cose porta e soprattutto porterà a una complessa ed elaborata trasformazione. Le aziende e le organizzazioni sono alle prese con un'evoluzione del proprio business finalizzato alla comprensione e all'integrazione di scenari digitali nuovi, con un potenziale enorme

di Redazione pubblicata il , alle 16:40 nel canale Web
MicrosoftIoT
 

Future Decoded ha offerto un'occasione importante per riflettere sul valore e sui valori dell'IoT, cioè l'Internet of Things: l'Internet delle cose, insomma, che sta coinvolgendo - in Italia così come nel resto del mondo - una complessa ed elaborata trasformazione. Le aziende e le organizzazioni, in effetti, sono alle prese con un'evoluzione del proprio business finalizzato alla comprensione e all'integrazione di scenari digitali nuovi: scenari in cui le tecnologie Big Data e, appunto, l'Internet delle cose sono sempre più importanti, se non addirittura strategiche. Lo sguardo deve essere rivolto, però, non solo al networking e al ruolo di device, ma anche e soprattutto alla capacità di generare valore a partire da prodotti e asset interconnessi, così come abilitare analisi di dati in tempo reale.

L'Internet of Things è senza ombra di dubbio uno dei trend del momento in campo tecnologico: l'integrazione dei processi di business con dati che provengono da sensori remoti è di sicuro un settore proiettato verso il futuro, ma è bene provare a capire quali sono le applicazioni rilevanti in proposito. Il metering remoto e la manutenzione predittiva, in modo particolare se applicata a macchine industriali complesse, sono solo due esempi di come le applicazioni di IoT possano generare dei servizi a valore aggiunto concreti e reali.

Microsoft

L'innovazione tecnologica deve essere ricercata e ottimizzata in funzione e in considerazione del valore che può essere prodotto a favore della società: è anche questo il motivo per cui c'è bisogno di favorire momenti di condivisione e di confronto in cui si possa esplorare il potenziale delle nuove tecnologie. Si tratta di fare squadra con gli sviluppatori, con gli uomini d'azienda e con i professionisti IT per capire che l'Internet delle cose ha direttamente a che fare con il futuro del mondo - digitale e non solo.

Tra le caratteristiche che devono essere ricercate, la sicurezza e la semplicità sono imprescindibili: questi due valori devono orientare anche le scelte infrastrutturali e tutti gli scenari progettuali, tenendo conto del fatto che le imprese oggi non ricorrono al cloud unicamente per dare il la a delle trasformazioni di processo, ma anche e soprattutto per iniziare delle trasformazioni di business. L'IoT e il cloud coniugati insieme possono rivelarsi degli acceleratori eccezionali da cui possono scaturire iniziative nuove, frutto dell'affidabilità e della flessibilità che li contraddistingue, oltre che della possibilità di limitare i tempi di realizzazione, i rischi e le difficoltà.

Con l'Internet of Things le nuove tecnologie assumono un altro significato: si tratta di un prezioso abilitatore della digital transformation per tutte quelle organizzazioni che hanno bisogno di una gestione end to end e di semplicità. La strada che conduce al digital business deve tenere in considerazione, infine, le "things": insomma, l'Internet delle cose cambia a seconda delle cose alle quali si fa riferimento, oltre che in funzione delle persone che vengono chiamate in causa. I cambiamenti dei modelli di business implicano delle modifiche a livello di rapporti con i clienti, e cioè processi nuovi e nuove modalità operative: un treno da prendere subito.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

 
^