Iscriviti al nostro nuovo canale YouTube, attiva le notifiche e rimani aggiornato su tutti i nuovi video

Harry Potter 20th Anniversary: Return to Hogwarts in arrivo la versione doppiata!

Harry Potter 20th Anniversary: Return to Hogwarts in arrivo la versione doppiata!

In molti si sono chiesti se arriverà mai una versione doppiata dello speciale Harry Potter 20th Anniversary: Return to Hogwarts che dallo scorso 1° gennaio è online su Sky per l'Italia. Ebbene la risposta è sì e gli utenti potranno godere del doppiaggio già nei prossimi giorni.

di pubblicata il , alle 11:14 nel canale Web
 

Ottime notizie per chi desidera vedere Harry Potter 20th Anniversary: Return to Hogwarts ma preferisce goderselo completamente doppiato, piuttosto che in lingua originale con i sottotitoli. Sì, perché attualmente nel nostro paese lo speciale di Harry Potter risulta disponibile su Sky e Now ma in lingua originale con i sottotitoli. L'ufficializzazione del doppiaggio arriva direttamente da Now che sui social afferma l'arrivo della nuova versione già nei prossimi giorni.

Harry Potter 20th Anniversary: Return to Hogwarts arriverà doppiato

Lo speciale Harry Potter 20th Anniversary: Return to Hogwarts ha come protagonisti Daniel Radcliffe, Rupert Grint ed Emma Watson che accompagnati dal regista Chris Columbus e da altri protagonisti dei vari film hanno partecipato al ritorno nelle stanze di Hogwarts per la prima volta celebrando l’anniversario del primo film della saga, Harry Potter e la Pietra Filosofale, uscito nelle sale proprio durante la fine dell'anno ma 20 anni fa.

In questo caso lo spettacolo è stato fatto uscire anche un Italia in contemporanea con gli USA dove HBO Max ha trasmesso lo scorso 1° gennaio alle ore 9 italiane la Reunion. Proprio per farlo uscire in contemporanea ecco che su Sky e Now lo speciale è stato fatto uscire con i sottotitoli ma gli utenti hanno espresso il desiderio di avere anche la versione doppiata ed ecco che Sky ha deciso di affrontare la questione e di attivarsi per riuscire ad averfe il doppiaggio nel più breve tempo possibile.

Ricordiamo anche che un sostanzioso ripasso di tutti i film di Harry Potter è accessibile direttamente su Amazon Prime Video. Un'occasione per contornare quello che risulta essere l'evento più importante già del 2022 a livello cinematografico.

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
redeagle04 Gennaio 2022, 12:09 #1
Premetto che io sono un grande sostenitore della lingua originale, e specifico che normalmente non inveisco contro chi - pur conoscendo le lingue - preferisce le versioni doppiate.
Ritengo da sempre che nel caso di interviste / talk show / reality e simili il doppiaggio rovini, per così dire, l'atmosfera, rendendo tutto estremamente posticcio e "finto"... ma vabè.
starlights7404 Gennaio 2022, 12:54 #2
Abbiamo i migliori doppiatori al mondo perché siamo delle capre con l’inglese e perché siamo pure pigri.
Ho iniziato a vedere i cartoni e i film in inglese prima con i sottotitoli in italiano poi in inglese con mia figlia.
Con qualche mese di pazienza, il cervello da solo fa la traduzione è incredibile, ma noi cerchiamo sempre le scorciatoie.
piwi04 Gennaio 2022, 13:34 #3
Originariamente inviato da: starlights74
ma noi cerchiamo sempre le scorciatoie.



Oppure abbiamo un'infinità di altri problemi, occupazioni, interessi, passatempi, doveri e piaceri.
djfix1304 Gennaio 2022, 15:41 #4
guardando come parlano in gran fretta non è stato pienamente godibile... i loro visi, le loro emozioni, i luoghi mostrati si perdevano nella continua lettura dei sottotitoli...o guardi i testi o loro
retuor05 Gennaio 2022, 10:43 #5
Originariamente inviato da: starlights74
.....perché siamo pure pigri......
.....ma noi cerchiamo sempre le scorciatoie.


Ma che raggionamento è questo????

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^