Google porterà connettività internet con i droni solari

Google porterà connettività internet con i droni solari

Google sta portando avanti degli esperimenti sulle trasmissioni radio a banda millimetrica con un progetto affidato allo stesso team alla base del famoso Project Loon.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 17:01 nel canale Web
Google
 

Google ha avviato da tempo un progetto top secret affidato allo stesso team che cura Project Loon. Si tratta del cosiddetto Project Skybender, il quale ha il compito di trasportare la connettività internet 5G attraverso dei droni la cui superficie è ricoperta di celle solari.

Project Skybender

Da tempo Google sta conducendo esperimenti sulle trasmissioni radio a banda millimetrica presso lo spazioporto America di proprietà di Virgin Atlantic che si trova nel deserto Jornada del Muerto, in Nuovo Messico. Secondo certi studi, le onde millimetriche sono in grado di trasmettere dati a velocità superiori fino a 40 volte rispetto alle tradizionali linee 4G/LTE, e per questo alcuni ritengono che questa tecnologia possa costituire l'ossatura delle future connessioni internet 5G. Già nel 2012, del resto, la DARPA usava le onde millimetriche per le trasmissioni militari verso le basi lontane dagli Stati Uniti.

"Il principale vantaggio delle onde millimetriche riguarda l'uso di una nuova porzione dello spettro elettromagnetico, visto che lo spettro utilizzato oggi è ormai ampiamente sovraffollato", ha detto Jacques Rudell, professore della University of Washington, al Guardian. Fino a oggi, però, le onde millimetriche non sono state impiegate perché tendono a dissolversi dopo brevi tratti.

Questo tipo di onde risiede nello spettro elettromagnetico tra l'infrarosso e le microonde. Per i test sulla trasportabilità delle onde millimetriche Google sta attualmente utilizzando due tipi differenti di trasporto: un OPA (Optionally Piloted Aircraft) chiamato Centaur e un drone alimentato tramite celle solari prodotto dalla Titan Aerospace e chiamato Solara 50. Google ha acquisito la Titan Aerospace nel 2014 proprio con l'obiettivo di fare propria la tecnologia sui droni.

Mountain View ha ottenuto il permesso dalla FCC per proseguire i suoi test sulle connessioni a internet nel Nuovo Messico fino al mese di luglio e prima di allora fornirà dettagli circostanziati su tutti i progressi, esattamente come accade nel caso di Project Loon. Come ricorderete, anche Facebook sta portando avanti dei test sul trasporto della connessione internet tramite droni, incentrati sul drone Aquila.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
DukeIT01 Febbraio 2016, 17:32 #1
Speriamo che non si arrivi ad un monopolio anche nella gestione delle connessioni...
Cappej01 Febbraio 2016, 17:41 #2
m non c'era già facebook ... ?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^