One Plus 3 ufficiale, caratteristiche tecniche, prezzo e data di lancio

One Plus 3 ufficiale, caratteristiche tecniche, prezzo e data di lancio

Nel corso della serata di ieri One Plus ha ufficialmente annunciato il proprio nuovo top di gamma, ovvero One Plus 3, che succede a One Plus 2 e che, come consuetudine offre un'ottima scheda tecnica ad un prezzo sicuramente accattivante

di pubblicata il , alle 10:01 nel canale Telefonia
OnePlus
 

Dal momento del lancio del primo One Plus One ormai risalente a due anni or sono, la considerazione nei confronti dell'azienda asiatica produttrice dello stesso è cresciuta in maniera esponenziale. Vuoi per le ottime capacità comunicative o vuoi per il rapporto qualità-prezzo degli smartphone portati sul mercato, i tre dispositivi portati sul mercato da One Plus nel corso degli ultimi 24 mesi sono stati sicuramente un successo. E un successo, questa volta annunciato, potrebbe rivelarsi anche il nuovo One Plus 3, annunciato proprio ieri sera e disponibile già a partire da oggi, 15 giugno, per l'acquisto.

Non è sicuramente un ruolo facile quello del nuovo top di gamma One Plus, chiamato a raccogliere l'eredità di due smartphone che hanno alzato molto l'asticella delle aspettative del pubblico. Aspettative che, ad una prima occhiata e a nostro modesto parere possono considerarsi soddisfatte.

Il nuovo smartphone One Plus non rivoluziona il design, specialmente nella parte frontale, dove gli elementi ricalcano sia nella forma che nella disposizione quanto visto in One Plus Two. Differente invece la back cover, realizzata questa volta in materiale metallico con una forma leggermente curva e una fotocamera che sporge di qualche mm nella parte alta della stessa. Ad una prima occhiata il retro ricorda quello di Mate S di Huawei, per intenderci.

Lo spessore del terminale è leggermente inferiore rispetto alla versione precedente, particolare che insieme alla curvatura della scocca contribuisce ad una presa più salda. Il peso poi, ben 158 grammi, permette allo smartphone di farsi ben "sentire" in mano.

Ma veniamo alla scheda tecnica. All'interno di questo One Plus 3 troviamo infatti quanto di meglio è in grado di offrire la tecnologia in questo momento. Il processore è un Qualcomm Snapdragon 820 a 2.2GHz di frequenza operativa, coadiuvato nel suo compito da ben 6 GB di memoria RAM e da 64 GB di memoria interna dedicata allo storage di tipo UFS 2.0 e non espandibile come ormai abitudine del produttore.

Il display è una unità da 5,5 pollici di diagonale a risoluzione fullHD, 1920x1080 pixel. Una scelta a nostro avviso intelligente e furba, che permette comunque di ottenere una densità di oltre 400 ppi pur mantenendo un occhio di riguardo nei confronti del consumo energetico.

Nella parte posteriore della scocca troviamo quindi la fotocamera principale da 16 megapixel con sesore Sony, stabilizzazione ottica e apertura focale f/2.0. Mentre per quanto rigaurda la fotocamera anteriore abbiamo un modulo da 8 megapixel di risoluzione sempre di produzione Sony e sempre con apertura focale f/2.0.

Non manca un sensore per il riconoscimento delle impronte digitali, la connettività LTE, una porta USB Type C e un nuovo sistema di ricarica rapida detto Dash Charge in grado di ricaricare più del 60% della batteria in soli 30 min.

One Plus 3 è già disponibile online sul sito del produttore ad un prezzo di 399 euro tasse incluse. Sicuramente un ottimo prezzo per un prodotto top di gamma in grado a tutti gli effetti di competere con soluzioni che superano sul mercato i 600 euro di prezzo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

23 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
pingalep15 Giugno 2016, 11:00 #1
non riesco proprio a concepire la fotocamera sporgente, non fosse che poi tutti mettono una cover che mangia quello spessore...ma allora fai il design includendo la cover di fabbrica!
demon7715 Giugno 2016, 11:25 #2
Per carità, figo è figo.
Ma onestamente guardando l'attuale panorama smartphone 400 euro non le spendo più.
Portocala15 Giugno 2016, 11:42 #3
Sa di iPhone sul davanti

Aspetto di capire l'impatto dei 6Gb di ram
gd350turbo15 Giugno 2016, 11:50 #4
Si..
Sa molto di iPhone, camera sporgente compresa...
Quindi niente da fare, per quanto mi riguarda, sta sullo scaffale
calabar15 Giugno 2016, 12:54 #5
Mah, per me la fotocamere sporgente è abbastanza insignificante.

Di per se pare un ottimo terminale ad un buon prezzo, mi sarebbe piaciuta una cover posteriore con l'effetto al tatto del primo oneplus.

Le due principali pecche sono secondo me l'ostinarsi con il non fornire uno slot per l'espansione di memoria (avrei voluto vederne uno magari PnP) e la versione di Android proprietaria, che pare non essere minimamente all'altezza della cyano con cui era stato pensato il One.
Mparlav15 Giugno 2016, 12:59 #6
Specifiche e prezzo non sono niente male, ma la camera sporgente e l'assenza della microsd per me sono grosse pecche.

Ti "costringono" a prenderlo con questa cover:

Link ad immagine (click per visualizzarla)
Apix_102415 Giugno 2016, 13:05 #7
interessato ai 6gb di ram con android in attesa dello zen3deluxe
Cappej15 Giugno 2016, 13:10 #8
mi piace, aspetto che cali l'hype e i l prezzo....
AleLinuxBSD15 Giugno 2016, 14:53 #9
Il prezzo di lancio mi pare più credibile rispetto a numerosi altri modelli anche se penso determinate scelte siano discutibili, tipo:
- 6Gb a che servono in uno smartphone?
- niente memoria espandibile
- ecc

Una memoria centrale così consistente avrebbe senso solo se accompagnata da una memoria di massa prestante (cosa che non accade in nessun smartphone) nonché applicativi pesanti (come raw-editor, photo editor con funzioni equivalenti all'edizioni desktop, ecc.), questo supponendo pure che i nuovi processori risultino sufficientemente prestanti o, almeno, che l'ottimizzazione lato Gpu risulti sufficiente.
Ma a quel punto si parlerebbe di soluzioni in grado di sostituire il Pc, abbinando monitor e tastiera esterni, quindi Android e iOS risulterebbero esclusi dal contesto.
marchigiano15 Giugno 2016, 15:31 #10
Originariamente inviato da: AleLinuxBSD
Una memoria centrale così consistente avrebbe senso solo se accompagnata da una memoria di massa prestante (cosa che non accade in nessun smartphone)


in realtà è proprio a causa della rom lenta che mettono tanta ram, così sta quasi tutto in cache

l'unica è apple che tenta di mettere una rom veloce e poca ram ma vedo che pian piano iniziano a cedere anche loro...

Ma a quel punto si parlerebbe di soluzioni in grado di sostituire il Pc, abbinando monitor e tastiera esterni, quindi Android e iOS risulterebbero esclusi dal contesto.


già è possibile farlo da anni, però un computer con una cpu già da 15W neanche lo vede lo snap820 figuriamoci gli altri smartphone e figuriamoci le cpu desktop...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^