Solid State Disk anche da OCZ

Solid State Disk anche da OCZ

Sempre di più le aziende interessate al mercato dei Solid State Disk. Ultimo esempio, la taiwanese OCZ

di Alessandro Bordin pubblicata il , alle 10:05 nel canale Storage
OCZ
 

OCZ

Anche OCZ fiuta le occasioni di mercato, e decide di competere nel settore dei Solid State Disk con una propria proposta. Un passo quasi obbligato, aggiungiamo, in quanto bene o male tutte le aziende attive nel campo delle memorie per PC stanno allargando la propria produzione con l'aggiunta di questa tipologia di drive. Ricordiamo infatti che i Solid State Disk altro non sono che chip memoria posti in uno chassis delle dimensioni dei comuni dischi rigidi, contraddistinti da prestazioni in lettura e scrittura molto variabili fra modello e modello.

Molto interessanti, in questo proposito, i Solid State Disk che OCZ ha intenzione di commercializzare, in quanto vengono dichiarate prestazioni che parlano di 120MB al secondo in lettura e 100MB in scrittura. Il form factor scelto è quello da 2,5 pollici, col chiaro intento di offrire un'alternativa ai dischi tradizionali in ambito notebook, mentre sotto il profilo dell'affidabilità ammonta a ben 2 milioni l'MTBF annunciato da OCZ.

Il peso si assesta sui 77 grammi, i tagli disponibili inizialmente saranno di 32GB e 64GB, mente l'interfaccia di connessione scelta è di tipo SerialATA II. Nessuna indicazione, purtroppo, riguardante i prezzi delle unità.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

28 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
oOMichaelOo13 Marzo 2008, 10:17 #1
evviva! non fa mai male avere tanti produttori.
almus!13 Marzo 2008, 10:22 #2
secondo me molto presto seagate, western digital & c. finiscono molto male...
int main ()13 Marzo 2008, 10:29 #3
Originariamente inviato da: almus!
secondo me molto presto seagate, western digital & c. finiscono molto male...


faber8013 Marzo 2008, 10:30 #4
...nn credo, gli hd meccanici nn spariranno prima di qualche anno, semmai ci sarà una sostanziale contrazione dei prezzi: ci ritroveremo tra 1-2 anni con Hd meccanici da 1-2 TB da 50-60 euro e ssd da 128 mb a 200 euro

il problema è temporale: gli hd meccanici ormai arrancano nella capienza e nella velocità, mentre gli ssd (che già li hanno raggiunti in 2 anni) avranno prestazioni da raid;

gli hd meccanici sopravviveranno solo per rapporto capienza/prezzo (imho)

p.s. cmq rabbrividisco a riempire un hd meccanico da 2 tb; un hd-backup sarà obbligatorio (nn posso mettermi a masterizzare 600 dvd o 100 BD)......
Special13 Marzo 2008, 10:32 #5
E perchè dovrebbero finire male?
Faranno semplicemente anche loro hd solid state, hanno una posizione così dominante che questi piccoli se li mangiano..
mrcf13 Marzo 2008, 10:38 #6
infatti, finirà come per i TV che fanno i pannelli in 2 e tutti gli altri rimarchiano.
alexfri13 Marzo 2008, 10:39 #7
MMhh.... tutto questo proliferare di piccole aziende mi fà intravedere una marea di ha SSD spazzatura (vedi le pendrive).. confusione.. dati di targa che non corrispondono, bassa qualità... non sò se sia tutto cosi positivo al 100%...
Crux_MM13 Marzo 2008, 10:56 #8
Ottimo davvero..più produttori significa solo prezzi più bassi!
tarek13 Marzo 2008, 11:07 #9
l'importante è che si inzi a produrre chip in modo indipendente...come ha fatto intel.
posso anch'io fare la mia linea di ssd comprando i chip da samsung...ma poi il prezzo lo decide chi produce chip e addio concorrenza.
Zande13 Marzo 2008, 11:30 #10
Escludo nel modo più assoluto comunque che gli hd meccanici spariranno in un futuro tanto prossimo. SSD sono ottimi come hd su cui far girare il sistema operativo, ma per tutti gli utenti "raid" (archiviazione, server ecc ecc) SSD non da nessun plus (o quasi) a fronte di un aumento del prezzo "al Mb" allucinante.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^