Multi VPU da ATI: Master e Slave

Multi VPU da ATI: Master e Slave

Non saranno del tutto identiche le due schede video richieste per la tecnologia multi VPU di ATI; una opererà come guida per l'altra

di pubblicata il , alle 15:45 nel canale Schede Video
ATI
 

Sono confermate alcune indiscrezioni emerse nei giorni scorsi, che riportavano come la tecnologia ATI Multi VPU, per l'utilizzo in parallelo di due schede video della famiglia Radeon, richieda l'utilizzo di due schede video specifiche, una che operi come Master e l'altra come Slave.
Alla scheda Master compete il compito di inviare a quella Slave i dati da elaborare, per la corretta generazione della scena 3D.

Le schede video ATI Radeon basate sui chip X800 e X850, stando alle informazioni attualmente disponibili, potranno essere utilizzate in configurazioni Multi VPU ma solo come schede Slave. Per le soluzioni Master sarà necessario acquistare una versione specifica di scheda Radeon X800 oppure X850, dotata della necessaria circuiteria di gestione e controllo.

Confermato, stando alle informazioni attuali, che le schede dovranno essere collegate tra di loro esteriormente al Case, caratteristica non richiesta da NVIDIA con le proprie soluzioni SLI basate su chip GeForce 6800 e GeForce 6600.

Di seguito precedenti news contenenti informazioni sulla tecnologia ATI Multi VPU; il debutto dovrebbe avvenire in concomitanza con il Computex di Taipei, o nei giorni immediatamente a seguire.

AMR: ancora qualche informazione
Le ultime voci di corridoio indicano l'adozione di un connettore esterno per rendere possibile la modalità ATI Multi Rendering

Presto l'introduzione di soluzioni Multi-Rendering da ATI?
La compagnia canadese dovrebbe essere quasi pronta per proporre sul mercato le soluzioni multi-GPU Se ne parlerà a Seattle verso la fine di Aprile

Multi rendering: la tecnologia dual card di ATI
Anche il produttore canadese prepara una soluzione con 2 schede video operanti in parallelo, in modo simile a quanto lanciato da NVIDIA con la tecnologia SLI

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

41 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ultimate_sayan19 Maggio 2005, 15:50 #1
Collegate esternamente... come le vecchie 3DFX... che andavano collegate alla VGA esistente tramite un cavo esterno.
Certo che come modo mi sembra un po' macchinoso rispetto alla soluzione nVidia... o forse è semplicemente l'idea che sembra strana...
Certo che se le prestazioni garantite sono quelle promesse...
ripper7119 Maggio 2005, 15:50 #2
quindi alla fine sembra molto meno versatile dello sli di nvidia, che già versatile non lo è molto...
Jim8119 Maggio 2005, 15:56 #3
una cosa è certa se Nvidia non avesse lanciato la moda...non penso che Ati sarebbe ricorsa a queste soluzioni alternative ! le trovo solo delle mosse commerciali nemmeno tanto riuscite...sicuramente mi sbaglio ma non riesco proprio a diventare un fanatico di queste doppie schede video ! mentre l'idea di avere 2 chip grafici su uno stesso pcb già mi piace di piu , dimensioni permettendo (vedi Asus )
Daytona19 Maggio 2005, 16:01 #4
che paciughetto che ha fatto ATI con questo AMR

>>potranno essere utilizzate in configurazioni Multi VPU ma solo come schede Slave. Per le soluzioni Master sarà necessario acquistare una versione specifica di scheda Radeon X800 oppure X850, dotata della necessaria circuiteria di gestione e controllo.<<




1100000110100000
ripper7119 Maggio 2005, 16:03 #5
non vedo il problema nel collegamento esterno, che alla fine sarà un cavetto come nelle vecchie voodoo sli, piuttosto nell'obbligo di acquistare determinate schede per la funzione master
dwfgerw19 Maggio 2005, 16:09 #6
sicuramente un collegamento poù lento dello sli nvidia, poi bisognerà anche acquistare una scheda che riesca a fare da master...bah..
-FDM-19 Maggio 2005, 16:09 #7
Invece io credo che questa soluzione di ATI sia più "economica" x l'utente finale in quanto chi ha già acquistato una scheda X800/X850 da poco la può utilizzare (come slave) affiancandola in futuro ad una che acquisterà in seguito che ha la possibilità di fungere da master. Inoltre il collegamento esterno permette di non cambiare scheda come bisognerebbe fare con tutte le 6600/6800 che non hanno il "pettine" per lo SLI. Correggetemi se sbaglio...

P.S.: cmq a titolo di cronaca io sono uno di quelli che credono che per giocare ci sono le consolle molto più economiche di 2 SVGA di fascia alta, soprattutto pensando alla prox generazione di consolle
Rubberick19 Maggio 2005, 16:15 #8
IMHO mi sembra tanto che la ati abbia approntato l' AMR solo per stare dietro a Nvidia...
sirus19 Maggio 2005, 16:16 #9
meglio SLI a questa stregua il vantaggio di AMR è forse il fatto di poter usare due VGA anche diverse il che non è roba da poco
hostile19 Maggio 2005, 16:19 #10
Quoto in pieno FDM, per giocare ci sono le varie PS{X} e XBox, senza contare che ci vuole un certo alimentatore per far andare quei fornetti. Io ho un 560W e non mi sentirei lo stesso al sicuro dovendo montare 2 schede di fascia alta.

Poi, a quanto mi risulta (contraddicetemi se sbaglio) lo SLI di Nvidia non permette di avere più di uno schermo per problemi di drivers. Su quello di ATI non ne so nulla.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^