Windows, il Menu Start è rotto: Microsoft riconosce il problema e offre un workaround

Windows, il Menu Start è rotto: Microsoft riconosce il problema e offre un workaround

Diversi utenti di Windows avevano segnalato che in alcuni casi il Menu Start e le app UWP non funzionavano correttamente sulle loro installazioni. Microsoft ha adesso confermato il problema e ha spiegato come aggirarlo in attesa di un fix ufficiale

di pubblicata il , alle 11:21 nel canale Sistemi Operativi
MicrosoftWindows 11Windows 10
 

Microsoft ha riconosciuto un problema su diverse recenti versioni di Windows che causa la mancata risposta del Menu Start e l'impossibilità di avviare alcune applicazioni.

Menu Start di Windows non funziona

Il problema si manifesta su alcune release del sistema operativo, fra cui Windows 10 (20H2, 21H2 e 22H2) e Windows 11 (22H2). Microsoft lo descrive così:

"Il menu Start, la schermata di ricerca e le app UWP (Universal Windows Platform) potrebbero non funzionare come previsto o potrebbero avere problemi nell'apertura apertura. I dispositivi Windows in cui si manifesta il problema potrebbero avere chiavi di registro o dati danneggiati che potrebbero compromettere l'uso delle app che utilizzano le API di Microsoft Office per l'integrazione con Windows, Microsoft Office o Microsoft Outlook o Calendario di Outlook."

Il Menu Start di Windows non funziona: Microsoft spiega cosa fare

Fra le applicazioni coinvolte c'è ad esempio ClickShare, uno strumento che aiuta a condividere lo schermo di un dispositivo Windows in modalità wireless. Microsoft sostiene che il problema non dipenda da un update ufficiale di Windows, ma potrebbe verificarsi a causa di un aggiornamento rilasciato sulle app coinvolte. L'azienda ha inoltre dichiarato che un team dedicato si sta occupando del bug, suggerendo un workaround temporaneo per aggirarlo.

"Per mitigare questo problema, puoi disinstallare le app che si integrano con Windows, Microsoft Office, Microsoft Outlook o Calendario di Outlook. Potrebbero essere disponibili anche aggiornamenti per le app coinvolte o indicazioni da parte dello sviluppatore dell'app", ha dichiarato.

L'azienda consiglia inoltre di eseguire il workaround disponibile a questo indirizzo, utile per gli utenti di app che usano le API di Office su sistemi in cui Office è stato installato tramite Office ClickToRun. La procedura permette di sistemare il problema quando si presenta, ma non corregge il bug interamente visto che il mancato funzionamento degli elementi potrebbe presentarsi nuovamente dopo aver applicato lo script.

Per evitare che il problema si ripresenti è necessario rimuovere dall'avvio le app che presentano il difetto, configurando l'esecuzione solo on-demand. La conferma dell'esistenza del bug da parte di Microsoft arriva dopo diverse segnalazioni di admin e utenti e, sebbene l'azienda non lo abbia detto esplicitamente, altri articoli hanno anche parlato di difficoltà durante l'accesso ad Azure Active Directory per attivare le app Office 365.

28 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
randorama25 Gennaio 2023, 11:26 #1
siamo alle comiche...
coschizza25 Gennaio 2023, 11:28 #2
Originariamente inviato da: randorama
siamo alle comiche...


è un normale bug nessuna comica
Saturn25 Gennaio 2023, 11:31 #3
Grazie mamma m$ che dal secolo scorso mi garantisci di riportare lo stipendio !

Non cambiare mai !!!
bonzoxxx25 Gennaio 2023, 11:41 #4
Originariamente inviato da: Saturn
Grazie mamma m$ che dal secolo scorso mi garantisci di riportare lo stipendio !

Non cambiare mai !!!


Cosa faremmo senza i guaio causati da mamma MS
randorama25 Gennaio 2023, 11:42 #5
Originariamente inviato da: coschizza
è un normale bug nessuna comica


ah, allora ok.
coschizza25 Gennaio 2023, 11:50 #6
Originariamente inviato da: bonzoxxx
Cosa faremmo senza i guaio causati da mamma MS


perche gli altri non li causano alla stessa maniera? alla fine tutti hanno problemi che ti chiami ms o con qualsiasi altro nome
Gyammy8525 Gennaio 2023, 12:06 #7
Sarebbe bello sapere il numero di questa cerchia di utenti che hanno sempre qualche problema, anche in percentuale

Sono gli stessi che gli si cancellava la cartella download per colpa di ms cattiva che lasciava di default la cancellazione della cartella download in pulizia disco, oppure quelli che non volevano assolutamente il browser explorer perché si e quindi ms ha dovuto toglierlo con la conseguenza che se installavi l'os da zero e dovevi scaricare la roba "ma sei sicuro che vuoi un browser? quale vuoi? sei sicuro di volere proprio explorer? ce ne sono tanti altri guarda qui"

Questo settore diventa sempre più deludente e mi spiace dirlo, dava molte soddisfazioni
bonzoxxx25 Gennaio 2023, 12:11 #8
Originariamente inviato da: coschizza
perche gli altri non li causano alla stessa maniera? alla fine tutti hanno problemi che ti chiami ms o con qualsiasi altro nome


Dipende, linux server non ha neanche l'interfaccia grafica, se non c'è non si "rompe"
coschizza25 Gennaio 2023, 12:15 #9
Originariamente inviato da: bonzoxxx
Dipende, linux server non ha neanche l'interfaccia grafica, se non c'è non si "rompe"


be anche windows server non ha l'interfaccia grafica se non la installi tu ormai le cose sono cambiate
Svelgen25 Gennaio 2023, 13:48 #10
Originariamente inviato da: coschizza
perche gli altri non li causano alla stessa maniera? alla fine tutti hanno problemi che ti chiami ms o con qualsiasi altro nome


Mai visto un problema sul Finder di Mac oppure sul menù start delle varie distro Linux.
Devi capire che se una cosa funziona, normalmente non viene stravolta.
Nel Mac, sarà almeno 20 anni che il menù è sempre uguale. In Windows, lo hanno già cambiato ventordici volte. E questi sono i risultati...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^