I pacchetti codec K-Lite aggiornati alla versione 9.5.0

I pacchetti codec K-Lite aggiornati alla versione 9.5.0

Sono stati aggiornati alla versione 9.4.0 i pacchetti codec della famiglia K-Lite, strumenti utili per aggiornare il proprio sistema per gestire al meglio la riproduzione di tutte le tipologie di flussi video”

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 09:09 nel canale Programmi
 

La suite di codec K-Lite, raccolta di tool utili per la corretta riproduzione delle differenti tipologie di flussi video che è possibile scaricare online, è stata aggiornata alla release 9.5.0. Come abitudine al rilascio di una nuova release sono stati aggiornati i principali pacchetti codec integrati in bundle con le ultime release disponibili.

I pacchetti K-Lite sono disponibili in versione Mega, Full, Standard e Basic, con livelli di complessità e dotazione crescenti; è disponibile anche una versione con un pacchetto codec specifico per sistemi operativi a 64bit assieme a una update che aggiorna precedenti installazioni di uno dei pacchetti.

Le nuove versioni sono disponibili per il download ai seguenti indirizzi:

Queste le principali novità introdotte in questa nuova release:

  • Updated Media Player Classic Home Cinema to version 1.6.5.6215
  • Updated ffdshow to version 1.2.4493
  • Updated LAV Filters to version 0.53.2
  • Updated madVR to version 0.84.7
  • madVR now also works for DVD playback
  • Updated DirectVobSub to xy-VSFilter version 3.0.0.206
  • Updated Codec Tweak Tool to version 5.4.8
  • Updated Win7DSFilterTweaker to version 5.6
  • Removed DScaler5
  • Removed Monogram AAC decoder

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

13 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
frankie19 Novembre 2012, 10:19 #1
Ha senso installarlo su W8?
mentalray19 Novembre 2012, 10:41 #2
Dopo infinite prove ho trovato la pace dei sensi installando solamente il pacchetto codec 64-bit (nessuna versione Full) e neanche il media player classic. Ho impostato come codec preferito ffdshow sia per l'audio che per il video e splitter di default. Con Windows Media Player e Windows Mediacenter sul mio HTPC ho una qualità video spettacolare. Io ho una VGA ATI, quindi utilizza il driver DXVA, ma credo sia uguale anche per le schede nVIDIA. Cosiglio a chi è interessato di lasciar perdere i vari VLC o i pacchettoni inutili FULL col player video in bundle ...

L'unica cosa che non capisco sono sti continui aggiornamenti, ma a che servono alla fine? Per un po' li ho installati poi quando ho visto che di fatto non cambiava nulla e dovevo sbattermi a riconfigurare i codec ho smesso.
Opteranium19 Novembre 2012, 14:17 #3
sinceramente, da quando esiste vlc questi codec pack mi sembrano del tutto superflui
mentalray19 Novembre 2012, 14:23 #4
Originariamente inviato da: Opteranium
sinceramente, da quando esiste vlc questi codec pack mi sembrano del tutto superflui


Prova a vedere un mkv da 30 giga con traccia video untouched 1080p, traccia audio DTS HD e profondità di colore a 10bit, poi mi dici se sono inutili ...
Opteranium19 Novembre 2012, 14:24 #5
nella fattispecie un bluray? già provato, nessun problema.

Semmai sarà un discorso di cpu/gpu/ram.. vlc ha integrati tutti i codec e pure l'accelerazione hardware da un pezzo
mentalray19 Novembre 2012, 14:31 #6
Originariamente inviato da: Opteranium
nella fattispecie un bluray? già provato, nessun problema.

Semmai sarà un discorso di cpu/gpu/ram.. vlc ha integrati tutti i codec e pure l'accelerazione hardware da un pezzo


No io parlo di resa dell'immagine, non dell'accelerazione (ci mancherebbe che manco è implementata). Sono piccole differenze, ma se hai l'occhio allenato le noti. VLC poi coi DVD è pietoso.
monzaparco19 Novembre 2012, 14:34 #7
vlc forever da quando esiste ho risolto tutte le menate

il resto sono chiacchere
Opteranium19 Novembre 2012, 14:38 #8
Originariamente inviato da: mentalray
No io parlo di resa dell'immagine, non dell'accelerazione

questo non ti saprei dire, visto che ormai i film li guardo col media player da salotto.. cmq ci sono un sacco di opzioni di controllo qualità, magari è solo un fatto di settare il giusto profilo.
In ogni caso resta di una comodità assoluta, un solo programma e via, non stai a perder tempo con altre installazioni, programmini vari che partono all'avvio in automatico, casino quando devi aggiornare o cambiare versione, ecc..
mentalray19 Novembre 2012, 14:51 #9
Originariamente inviato da: Opteranium
questo non ti saprei dire, visto che ormai i film li guardo col media player da salotto.. cmq ci sono un sacco di opzioni di controllo qualità, magari è solo un fatto di settare il giusto profilo.
In ogni caso resta di una comodità assoluta, un solo programma e via, non stai a perder tempo con altre installazioni, programmini vari che partono all'avvio in automatico, casino quando devi aggiornare o cambiare versione, ecc..


Fidati, io uso un HTPC con Windows7 per vedere i film in salotto e ci sono miriadi di discussioni sui forum specializzati circa questo argomento. VLC è buono come player generico da PC, ma per chi ricerca la qualità assoluta dell'immagine non è un gran chè.

Comunque è esattamente il contrario, coi codec non devi installare nessun player aggiuntivo ed utilizzi direttamente WMP o il mediacenter, quindi un unico programma. . Nessuno sbattimento, nessun programma aggiuntivo. C'è anche chi preferisce BsPlayer o Mediaplayer Classic ed entrambi funzionano con questi codec.
Non parte nulla all'avvio del sistema, sono solamente librerie che vengono richiamate quando il player apre il file video. Le ultime versioni ti mostrano anche l'anteprima degli MKV dentro esplora risorse di windows.
killercode19 Novembre 2012, 15:37 #10
Quindi l'hanno aggiustato vlc?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^