Una nuova alleanza tra i produttori di componenti per notebook

Una nuova alleanza tra i produttori di componenti per notebook

Shuttle guida un gruppo di aaziende confluite nel New Notebook Ecosystem: il fine è fare più business nella produzione di notebook per conto terzi

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 11:58 nel canale Portatili
Shuttle
 

Shuttle ha annunciato, nella giornata di ieri, la costituzione della New Notebook Ecosystem, alleanza tra vari produttori di componenti asiatici che mira a meglio ottimizzare le capacità produttive di queste aziende e da questo incrementarne la quota di mercato nel segmento delle soluzioni notebook.

Parliamo in questo caso dei cosiddetti second tier, cioè dei produttori che non appartengono al gruppo dei principali presenti sul mercato. Si tratta di aziende capaci di generare buoni volumi produttivi per conto terzi, non paragonabili tuttavia a quanto può essere raggiunto dai first tier asiatici.

L'alleanza ha in previsione per il 2010 lo sviluppo di due serie di soluzioni notebook, con fino a 100 differi combinazioni di design di notebook abbinate a 7 differenti tipologie di schermo, 8 tipi di schede madri e sino a 25 tipologie di design industriali

L'approccio è indubbiamente interessante in quanto mira a dare maggiore spazio competitivo sul mercato a varie aziende presenti attualmente ma sprovviste, da sole, di forte potere contrattuale. Pare tuttavia quantomeno difficile capire come i benefici economici di una simile alleanza potranno venir divisi tra le varie aziende partecipanti facendo in modo che questa iniziativa possa avere una durata non limitata nel tempo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Elisis31 Dicembre 2009, 02:14 #1
solo io vedo un pericolo di tipo "cartello"?
fiore8831 Dicembre 2009, 16:18 #2
no perchè come dice nel secondo paragrafo sono produttori "minori" che si uniscono per avere più forza...se fossero i principali produttori a riunirsi allora sì
Mari.Enx7701 Gennaio 2010, 19:22 #3
francamente non credo che possa risollevare le sorti di imprese "di assemblatori" o si creano altrenative serie ad un mercato decisamente in fase decrescente oppure non so quanto possa portare un accordo del genere nel lungo periodo

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^