Swiftech MCX4000

Swiftech MCX4000

Recensione del dissipatore in rame e alluminio di Swiftech, per processori P4

di pubblicata il , alle 09:33 nel canale Processori
 

Sul sito Overclockers è stato recensito il dissipatore di calore MCX4000 prodotto da Swiftech e destinato all'uso per processori P4. Il dissipatore è caratterizzato da una costruzione mista rame e alluminio.

 Il dissipatore è dotato di ventola YS Tech TMD, modello #PD1270155B-2F, delle dimensioni di 74 x 15mm, velocità di 5800 rpm e portata di 37 CFM.

I test, eseguiti su un sistema e su un dispositivo CPUSimulator, hanno fatto registrare i seguenti risultati:

Die Temp
CPU Case Temp
Ambient Temp
Delta
C/W
MBM Temp
MCX4000
53.6 C
-
26.0 C
27.6 C
0.37
-
P4 1500, Lucky Star P4A845D
-
39.7 C
28.3 C
11.4
0.20
33 C

La recensione completa è disponibile a questo indirizzo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
rafpro19 Luglio 2002, 09:58 #1
bello
Stefano Nardi19 Luglio 2002, 10:05 #2
Insomma... sembra uno Swiftech MCX478 finito sotto ad una pressa! Ad ogni modo mi lascia un po' da pensare la differenza di risultato ottenuta con il CPU simulator ed il P4 1500 in termini di C/W. Non era meglio effettuare una prova con un processore piu' "esigente" in termini di calore da dissipare?
Muppolo19 Luglio 2002, 14:47 #3
Ecco, io cerco solo la ventola YS Tech TMD della foto. Qualcuno sa chi la vende in Italia?

Grazie
Tututa19 Luglio 2002, 20:19 #4
si,si pure io cerco la ventola ys tech nella foto , quella con il motore periferico....
chi sa dove la vendono?
Ligos20 Luglio 2002, 22:21 #5
37 cmf? quindi ha la stessa portata d'aria della delta 60x60x25?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^