Roadmap AMD: Opteron quad core

Roadmap AMD: Opteron quad core

Appare on line una roadmap aggiornata dei processori AMD Opteron, con le prime informazioni sulle architetture Quad Core attese nella seconda metà del 2007

di pubblicata il , alle 10:57 nel canale Processori
AMD
 

La prima architettura Quad Core di AMD vedrà la luce nel corso della seconda metà del 2007; questo è il primo elemento che emerge dall'analisi della più aggiornata roadmap dei processori AMD, non ufficialmente divulgata dal produttore ma pubblicata dal sito Hkepc a questo indirizzo.

Il nome in codice scelto per questa soluzione è "Deerhound"; la tecnologia produttiva utilizzata per questo processore sarà ovviamente quella a 65 nanometri, che entro la fine dell'anno verrà utilizzata in piena produzione nella nuova Fab 36 che AMD ha recentemente costruito a Dresda, in Germania.

Questa cpu, appartenente alla famiglia Opteron, utilizzerà il nuovo Socket F a 1207 pin di contatto, mostrato per la prima volta al CeBit di Hannover lo scorso mese di Marzo e destinato a venir utilizzato con le nuove generazioni di processore Opteron dotate di supporto alla memoria DDR2.

socket_f_particolare.jpg
Socket F - 1207 pin

Tra le caratteristiche tecniche evidenziate per questo nuovo processore segnaliamo la presenza di una cache L2 unificata tra i processori. Questo porterebbe ad un nuovo approccio architetturale da parte di AMD, considerando che le attuali generazioni di processore dual core di AMD integrano cache L2 indipendenti per ciascun core.

La nuova roadmap segnala anche un secondo processore con architettura Quad Core, indicato con il nome in codice di "Greyhound" e atteso per la prima metà del 2008. Questa cpu vanta alcune caratteristiche tecniche differenti rispetto alla soluzione Deerhound: supporto al protocollo HT 3.0 e alla memoria DDR3, mantenendo sempre la cache L2 condivisa tra i vari core. La roadmap indica questo Core come destinato al segmento desktop del mercato, posizionato come proposta top di gamma.

La roadmap prosegue con una cpu indicata con il nome di "Cadiz": si tratta di un'architettura con cache L2 condivisa e supporto alla memoria DDR3, oltre che al protocollo HT 3.0. Il posizionamento di riferimento nel mercato è quello dei sistemi server e workstation, quindi indicativamente quello delle soluzioni sino a 2 Socket di processore.

A chiudere troviamo un quarto nome in codice, "Zamora"; in questo caso il debutto previsto è per la seconda metà del 2008, al pari della cpu Cadiz, con supporto alla memoria FB-Dimm (Fully Buffered Dimm) e alle specifiche HyperTransport 3.0. Zamora introdurrà anche una cache di terzo livello o L3, sempre di tipo condiviso tra i vari core di processore al pari di quella L2, posizionandosi specificamente nel segmento delle soluzioni a più Socket per applicazioni server.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

29 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
SirCam7704 Maggio 2006, 11:02 #1
Il futuro si prospetta ottimo per noi, sperando solo nella disponibilità e in prezzi (come dico sempre) umani!
Dreadnought04 Maggio 2006, 11:02 #2
Amd ha quindi preso la strada di yonah per la cache, abbastanza intelligente visto che AMD ha già introdotto da tepmo (Athlon MP) dei flag di "Owner" che stabiliscono quale CPU possiede i diritti di lettura e scrittura di un dato in cache.

Se poi la cache è pure ad 1 transistor con la tecnologia SOI allora mi sa che sarà un bel passo avanti.
lucusta04 Maggio 2006, 11:04 #3
L2 unificata...

sara' il K9?

comunque la L2 unificata, a mio parere, porta delle latenze molto piu' alte che con una L2 "proprietaria" per ogni core..
SirCam7704 Maggio 2006, 11:06 #4
Originariamente inviato da: lucusta
L2 unificata...

sara' il K9?

comunque la L2 unificata, a mio parere, porta delle latenze molto piu' alte che con una L2 "proprietaria" per ogni core..


Non credo perchè quando una cpu non sfrutta appieno la cache, il secondo può godere di più memoria rispetto ad una cache proprietaria.
zani8304 Maggio 2006, 11:10 #5

"Se poi la cache è pure ad 1 transistor"

hemm....credo che la cache delle cpu sia a 6 transistor....ti confondi con le ram...
nudo_conlemani_inTasca04 Maggio 2006, 11:13 #6
Sono veramente contento per la strada intrapresa da AMD per 5 ragioni:

1. Non è più la gregaria di Intel (dove scopiazzava o inseguiva tecnologie), ma
dal 2003 ha incominciato una profonda e strutturale riorganizzazione ed assetto societario con nuove collaborazioni con IBM (e tanti altri partner di primo piano a livello tecnologico) i frutti sin qui si son visti.

2. Leadership nel mercato Desktop/Server ha rosicchiato consistenti fette di utenza sia industriale/privata ottenendo un netto boost di vendite e con grado di consenso di oltre il 20% rispetto ai 3 anni precendenti (cosa mai accaduta nella storia informatica pe AMD).

3. Sta continuando lo sviluppo di nuove piattaforme con caratteristiche e soluzioni al passo con la controparte e ben più solida Intel: "..AMD spende poco e le prestazioni delle proprie piattaforme rendono molto".

4. Mi auguro tanto che AMD non incrementi solo la potenza in floating point delle proprie cpu K8L (si vociferava un aumento del 50% in più rispetto @ K8 originaria) ma proponga e stimoli anche nuovi controller/chipset che darebbero maggiore possibilità ai produttori di fornire MoBo molto performanti.. e di non rimanere SOLO relegata a dover subire la predominanza di nVida sul fronte MCP.. bastaaa (che ATi ci salvi.. in favore del 2 polio!)

5. Sicuramente Intel Conroe (e affini..) oscureranno per un po' AMD dalla scena di leader sul mercato di CPU a livello prestazionale.. ma, alla presentazione di queste nuove architetture (già a partire dalla K8L) ci sarà (lo spero vivamente) un sostanziale riallineamento prestazionale, per poi produrre il distacco e infine la volata con i 4Cores....

(non vedo l'ora Conroe, AM2, Opteron X4.. arrivo...! )

Dreadnought04 Maggio 2006, 11:14 #7
Originariamente inviato da: "
hemm....credo che la cache delle cpu sia a 6 transistor....ti confondi con le ram...

ma no... AMD ha comprato licenze per la 1T-SRAM poco tempo fa, che dovrebbe garantire prestazioni superiori, consumi inferiori e spazio occupato sul DIE ridotto di 4-5volte.
Questa tecnologia sfrutta il processo produttivo SOI per creare il condensatore che c'è nella normale SRAM a 6 transistor.

Inoltre questa CPU dovrebbe avere la FPU potenziata per poter eseguire una SSE3 a 128bit con un solo ciclo di clock come fa il conroe.
Robbysca97604 Maggio 2006, 11:15 #8
Greyhound chè spettacolo. Io salto le ddr2! Ragazzi si parla del 2008...Roba da nn crederci.
ulisss04 Maggio 2006, 11:18 #9
ragazzi ma le ddr2 di cui si parla nella news sono sempre ecc o sono le normali ddr2 ?
nudo_conlemani_inTasca04 Maggio 2006, 11:21 #10
Originariamente inviato da: ulisss]ragazzi ma le ddr2 di cui si parla nella news sono sempre ecc o sono le normali ddr2 ?[/QUOTE]

Sicurametne ci sarà
Non credo perchè quando una cpu non sfrutta appieno la cache, il secondo può godere di più memoria rispetto ad una cache proprietaria.


Mah.. è curioso che anche AMD abbia scelto di realizzare le prossime CPU con architettura L2 [U]condivisa[/U] tra i vari core (2 o 4 per ora), se poi questa scelta l'ha fatta anche Intel con i futuri IMC un motivo ci sarà.
Sicuramente il costo a livello di produzione sarà più contenuto, poi per quanto riguarda il decadimento a livello prestrazionale quello non so.. magari perde un po' rispetto alla cache dedicata.

Originariamente inviato da: Robbysca976
Greyhound chè spettacolo. Io salto le ddr2! Ragazzi si parla del 2008...Roba da nn crederci.


Mi sa che anche quando vedrai i prezzi non crederai ai tuoi occhi...
stenterai a credere alle cifre sui listini..

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^