Le piattaforme AMD per 2008 e 2009

Le piattaforme AMD per 2008 e 2009

Vari nuovi nomi in codice indicano le prossime generazioni di piattaforme desktop e mobile che AMD presenterà nel corso dei prossimi 2 anni

di pubblicata il , alle 12:20 nel canale Processori
AMD
 

Con il debutto dei primi sistemi Centrino Intel ha avviato la commercializzazione di quelle che sono definite con il termine di piattaforma; intendiamo con questo la combinazione di più componenti prodotti dallo stesso produttore, elementi indispensabili per ottenere una soluzione PC che sia completa e destinata ad un particolare segmento di mercato.

Con Centrino Intel ha sicuramente creato la più nota e di successo piattaforma disponibile sul mercato: l'abbinamento tra processore, chipset e sottosistema di rete wireless ha infatti permesso a Intel di veicolare un maggior numero di vendite complessive per i propri prodotti nel segmento di mercato delle soluzioni notebook, proponendo ai propri clienti desiderosi di sviluppare soluzioni Centrino ben 3 chip per ogni notebook. Se in termini di vendite il successo è evidente e palese, altrettanto vale per i produttori dei sistemi notebook che possono con questa piattaforma standardizzare la propria offerta ed effettuare un marketing più efficace sfruttando per questo un marchio riconosciuto come quello Centrino.

Il successo delle piattaforme Centrino ha spinto prima Intel e in seguito anche AMD a proporre altre piattaforme per altri segmenti di mercato; in alcuni casi i risultati non sono stati all'altezza delle aspettative iniziali, come il caso della piattaforma VIIV di Intel, mentre in altri le basi teoriche si scontrano con alcune limitazioni prestazionali di alcuni componenti. E' quest'ultimo il caso delle piattaforme Spider di AMD, che trovano nelle attuali prestazioni velocistiche delle cpu Phenom un collo di bottiglia alla diffusione.

In occasione del proprio Analyst Day 2007, tenutosi alcuni giorni fa, AMD ha delineato le proprie roadmap future nel segmento dei processori e delle piattaforme, con proposte specifiche per i segmenti desktop e notebook.

amd_roadmap_2008_nb.gif (54473 bytes)

Il settore nel quale AMD maggiormente necessita, al momento attuale, di una piattaforma specifica è sicuramente quello dei sistemi notebook; nel corso dei prossimi mesi il produttore americano rpesenterà le soluzioni Puma, caratterizzate dall'abbinamento tra processore Griffin e il nuovo chipset AMD 780G, noto con il nome in codice di RS780. Il sottosistema video sarà quello integrato nel chipset, oppure se di tipo discreto derivato dalla famiglia M8x che AMD presenterà ufficialmente nel corso dei prossimi mesi.

A partire dal 2009 AMD presenterà una nuova piattaforma per sistemi notebook, attualmente indicata con il nome di Shrike: si tratta in questo caso dell'abbinamento tra processore della serie Stars di terza generazione, con tecnologia produttiva a 45 nanometri, controller memoria DDR3 integrato e un core GPU presente nel processore. A questa piattaforma troveremo abbinata una nuova generazione di south bridge, oltre a schede video discrete della serie M9x qualora il produttore del notebook non voglia sfruttare la GPU integrata.

amd_roadmap_2008_cm.gif (64139 bytes)

Un segmento di mercato indubbiamente molto importante per lo sviluppo futuro di AMD è quello del cosiddetto commercial mainstream; in esso trovano posto i sistemi desktop specificamente rivolti all'utilizzo business. AMD prevede il lancio nel corso del 2008 delle piattaforme Perseus, basate su processori quad, triple e dual core della serie Phenom, in abbinamento a schede madri dotate di chipset RS780 abbinate a schede video discrete opzionali con la possibilità. A seguire, nel corso del 2009, AMD passerà alla piattaforma nota con il nome in codice di Kodiak, che abbinerà le prossime generazioni di processore quad e triple core con tecnologia a 45 nanometri e controller memoria DDR3 integrato. Il chipset resterà quello RS780, con la possibilità di utilizzare schede video della serie R7xx in abbinamento alla GPU integrata nel chipset.

amd_roadmap_2008_cons.gif (65808 bytes)

Approccio simile anche nel segmento consumer mainstream, nel quale troveremo le soluzioni indicate con i nomi in codice di Cartwheel e Cartwheel Refresh; in esse troveranno posto rispettivamente i processori Phenom a 2, 3 e 4 Core, e le soluzioni dual, triple e quad core a 45 nanometri a partire dal 2009. Per la prima serie di processori verranno utilizzati schede madri con Socket AM2+, che passerà a quello Socket AM3 dal 2009 per via dell'adozione delle memorie DDR3.

amd_roadmap_2008_enth.gif (75338 bytes)

Nel segmento enthusiast del mercato troviamo al momento attuale le piattaforme Spider, che abbinano processori Phenom a schede video Radeon HD 3800 e chipset AMD serie 700. A seguire, nella seconda metà del 2008, AMD presenterà la piattaforma Leo, che continuerà ad utilizzare i chipset della serie AMD 700 in abbinamento a processori triple e quad core con architettura a 45 nanometri e schede video della famiglia R6xxTM. A chiudere, nel corso del 2009, AMD presenterà la piattaforma Leo Refresh, con la quale assisteremo al passaggio alla memoria DDR3 con processori triple e quad core, ai chipset della serie AMD 800 e alle schede video della famiglia R7xx. Queste ultime, quindi, stando alle informazioni attualmente disponibili non vedranno la luce prima di inizio 2009 all'interno di piattaforme complete di AMD.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

28 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Modhi17 Dicembre 2007, 12:37 #1
R700 nel 2009.....siamo messi proprio male direi.
Faustinho DaSilva17 Dicembre 2007, 12:52 #2
quoto
A.L.M.17 Dicembre 2007, 12:54 #3
@Paolo Corsini:

Fudzilla (lo so, non è la più affidabile delle fonti... ) riporta oggi che R700 uscirà comunque nel 2008.

http://www.fudzilla.com/index.php?o...62&Itemid=1

Voi non avete modo di informarvi sull'effettiva data d'uscita di R700 (anche perchè non credo che sia qualcosa di segreto, ne avevano già parlato pubblicamente in passato, fissandola al Q2 2008) tramite qualche spokeperson ufficiale?
MenageZero17 Dicembre 2007, 12:56 #4
r700 non prima del 2009 iniziato ? .... grande idea ... (rigorosamente imho)

ps: sapete a cosa si riferiscono gli acronimi "s1" & "fs1", "dash", "iommu i/o virtualization" ? - presenti rispettivamente alle voci "cpu" nella piatatforma mobile, "infrastructure" nella piatatforma mobile ed in quella desktop "aziendale"(o come va chaimata), alla voce "infrastructure" nella piatatforma enthusiast del 2009
MiKeLezZ17 Dicembre 2007, 13:14 #5
Originariamente inviato da: MenageZero
r700 non prima del 2009 iniziato ? .... grande idea ... (rigorosamente imho)

ps: sapete a cosa si riferiscono gli acronimi "s1" & "fs1", "dash", "iommu i/o virtualization" ? - presenti rispettivamente alle voci "cpu" nella piatatforma mobile, "infrastructure" nella piatatforma mobile ed in quella desktop "aziendale"(o come va chaimata), alla voce "infrastructure" nella piatatforma enthusiast del 2009


The Distributed Management Task Force, Inc. (DMTF), the industry organization leading the development, adoption and promotion of interoperable management initiatives and standards, today announced details of its Desktop and Mobile Architecture for System Hardware (DASH) Initiative — a forthcoming suite of specifications that takes full advantage of the DMTF's Web Services for Management (WS-Management) specification — delivering standards-based Web services management for desktop and mobile client systems. Through the DASH Initiative, the DMTF will provide the next generation of standards for secure out-of-band and remote management of desktop and mobile systems.
"As a founding member of the DASH working group and key contributor to the specification, AMD is pleased to see the broad adoption of DASH in the industry,"

Il Socket S1 è il Socket utilizzato per le nuove CPU per PC portatili AMD Turion 64, Turion 64 X2 (dual core) e Athlon 64 mobile che ha sostituito il Socket 754. È stato lanciato il 17 Maggio 2006 insieme al Socket AM2 (per CPU Desktop) e Socket F (per CPU Server).

The Socket FS1 is a CPU socket to be implemented in the future notebook platform from AMD with its Fusion processors (codenamed Swift).
While the processor will implement an "high-end GPU core with UVD" functionality, former ATI CEO Dave Orton has stated that Fusion products will have 10% more pins than a "normal CPU" but further elaborate on what is a "normal CPU" was not given.

In computing, an input/output memory management unit (IOMMU) is a memory management unit (MMU) that connects a DMA-capable I/O bus to the main memory. Like a traditional MMU, that translates CPU-visible virtual addresses to physical addresses, the IOMMU takes care of mapping device-visible virtual addresses (also called device addresses or I/O addresses in this context) to physical addresses. Some units also provide memory protection from misbehaving devices.
An example IOMMU is the Graphics Address Remapping Table (GART) used by AGP and PCI Express graphics cards.
AMD has published a specification for IOMMU technology in the HyperTransport architecture[1]. Intel has published a specification for IOMMU technology as Virtualization Technology for Directed I/O, abbreviated VT-d.
Aerox17 Dicembre 2007, 13:14 #6
certo che fino adesso vedo ben tre news per amd-ati...una cosa è certa: a livello di parole/paper lunch/ roadmap sono dei grandi non c'è che dire...
Sinceramente preferirei meno clamore e piu sostanza..mi auguro che sono gia a lavoro per porre rimedio alla situazione prestazionale dei top gamma cpu/gpu.

Ciao
MiKeLezZ17 Dicembre 2007, 13:17 #7
Originariamente inviato da: Aerox
certo che fino adesso vedo ben tre news per amd-ati...una cosa è certa: a livello di parole/paper lunch/ roadmap sono dei grandi non c'è che dire...
Sinceramente preferirei meno clamore e piu sostanza..mi auguro che sono gia a lavoro per porre rimedio alla situazione prestazionale dei top gamma cpu/gpu.

Ciao
Al lancio dei Core 2 Duo avvenne la stessa situazione, un annuncio clamoroso al giorno, sempre a parlare di prodotti disponibili in 1-2 anni. Ora questi 1-2 anni sono passati, eppure non si è avverata la metà delle cose dette.
Il motivo di questo è semplice, evitare che le azioni della società si svalutino ancora più di quanto non lo siano.
Il vecchio detto dice, tanto fumo e niente arrosto.
I vecchi detti hanno sempre ragione!
Mparlav17 Dicembre 2007, 13:18 #8
1) Fudzilla non fa' testo, perchè non cita mai una fonte nelle sue news farlocche. D'altronde è l'unico che abbia mai parlato dell'R700 introdotto a metà 2008.

2) Fudzilla ha bisogno di un paio di occhiali, perchè se la piattaforma enthusiast "Leo" viene introdotta a metà 2008 e refresh nel 2009, evidentemente ci sarebbe stato incluso l'R7xx da subito.

Quindi o Amd non sa' fare le slide (poco probabile) o Fudzilla oggi, come già in passato, dice stupidaggini per fare contatti sul suo sito :-)

D'altronde, di che preoccuparsi: R600 nella roadmap ATI di inizio 2006, era previsto Q4 2006...
MenageZero17 Dicembre 2007, 13:36 #9
[preoccuparsi] ... del fatto che di questo passo, vuoi anche xché pìù rallenta ati, più facilmente rallenta anche nv per convenienza, per es per far girare crysis perfettamenete fluido con una gpu di fascia medio-alta si rischia di dover attendere minimo il 2009 ...
x.vegeth.x17 Dicembre 2007, 13:56 #10
caspita ma come fanno anche solo a sperare di tirare avanti con derivati di r600 fino a 2009 inoltrato?

speriamo che ci pensi intel a dare uno scossone alla concorrenza...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^