Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Hardware Upgrade > News

Alienware M15 R2: notebook gaming dal design originale
Alienware M15 R2: notebook gaming dal design originale
Abbina un processore Intel Core i7 a 6 core e una scheda video NVIDIA GeForce GTX 1660Ti questo notebook Alienware con schermo Full HD da 15,6 pollici, capace di venire incontro alle esigenze del videogiocatore come di ricerca un sistema potente per la produttività personale. la risultante è un prodotto bilanciato che spicca per il design e le finiture superficiali
Shadowgun War Games: come un gioco per PC, ma per smartphone
Shadowgun War Games: come un gioco per PC, ma per smartphone
Shadowgun War Games è uno sparatutto 5 contro 5 che prende elementi dagli sparatutto classici e da quelli con eroi. Ecco le nostre prime impressioni dopo aver provato la Closed Beta
LG TV OLED E9 55 pollici: piacere alla vista. La recensione
LG TV OLED E9 55 pollici: piacere alla vista. La recensione
Ci siamo trovati davanti ad un televisore davvero completo e di buona fattura: questo LG OLED55E9PLA ha mostrato infatti una elevata qualità di immagine sia in modalità SDR, sia in modalità HDR (a patto di scegliere il profilo giusto) anche senza bisogno di calibrazioni. Per gli utenti più esigenti e competenti la possibilità di sfruttare CalMAN per la calibrazione permette di spremere davvero ogni goccia di essenza di questo pannello OLED
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 13-01-2020, 14:01   #1
Redazione di Hardware Upg
www.hwupgrade.it
 
Iscritto dal: Jul 2001
Messaggi: 75180
Link alla notizia: https://edge9.hwupgrade.it/news/inno...osi_86452.html

Con i nuovi scontrini elettronici, il Fisco potrà sapere tutto sul negoziante, compresi i periodi in cui decide di chiudere l’attività per ferie o malattia. Ma la questione non è così allarmante come può sembrare

Click sul link per visualizzare la notizia.
Redazione di Hardware Upg è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 13-01-2020, 14:17   #2
Dumah Brazorf
Senior Member
 
L'Avatar di Dumah Brazorf
 
Iscritto dal: Oct 2002
Città: Brescia provincia
Messaggi: 28682
"Non appena verrà riattivato, infatti, il registratore di cassa telematico provvederà a comunicare automaticamente al Fisco anche il periodo di inattività."

Il problema è che i simpatici negozianti non lo spengono il registratore di cassa nel fine settimana, spesso non spengono manco il computer.
__________________
WE WANT YOU!!!
Dumah Brazorf è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 13-01-2020, 14:21   #3
JoJo
Senior Member
 
L'Avatar di JoJo
 
Iscritto dal: Dec 2000
Messaggi: 2704
Quote:
Originariamente inviato da Dumah Brazorf Guarda i messaggi
Il problema è che i simpatici negozianti non lo spengono il registratore di cassa nel fine settimana, spesso non spengono manco il computer.
Spesso non fanno manco lo scontrino, né cartaceo, né elettronico.
JoJo è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 13-01-2020, 14:27   #4
Axios2006
Senior Member
 
L'Avatar di Axios2006
 
Iscritto dal: Oct 2006
Messaggi: 9810
Quote:
Originariamente inviato da JoJo Guarda i messaggi
Spesso non fanno manco lo scontrino, né cartaceo, né elettronico.
L'idraulico evade 2000, il negoziante evade 10000 ma il politico ruba un miliardo.

Però chi fa le leggi sono i politici.
Axios2006 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 13-01-2020, 15:19   #5
pipperon
Senior Member
 
Iscritto dal: May 2015
Messaggi: 809
Quote:
Originariamente inviato da JoJo Guarda i messaggi
Spesso non fanno manco lo scontrino, né cartaceo, né elettronico.
in una societa' dove gli operai pagano le tasse per un negoziante e' un costo non fare uno scontrino.

L'unico motivo per il quale ad un negoziante piu' convenire non fare uno scontrino e' avere un fornitore o un dipendente in black edition. Ovvero un fornitore che contrabbanda grazie alla finanza o ha, a sua volta, lavoratori in nero.
su di una catena integrata del valore e' difficile altro.

Di fatto sono costi elevati che pagano i clienti che non cambiano la situazione del nero: se sono obbligato a farlo il fatto che lo scontrino sia blindato in una eprom letteralmente piombata o sparata online non cambia un piffero.

Quello che cambia e' che lo stato ha fame di sangue VELOCE e ogni minima incongruenza si pagera' RAPIDAMENTE con una strage.

Come del resto la leggina a fine 2019 che per riavere i soldi inopportunamente richiesti in anticipo dallo stato posso finire in galera se sbaglio il calcolo. Meglio riaverli dopo 5 anni e sperare che la banca sia gentile nel frattempo.
Come dire: un BOT obbligatorio che puo' arrivare a valori importanti fino a raddoppiare i costi finanziari aziendali (in ita gia' enormi).

Perche non lo fanno cn i dipendenti?
a settembre gli chiedono un bel 10K di tasse, cosi' per ridere, in anticipo. Poi lo restituiscono a giugno, ma se l'ufficio paghe erra, tutti gli operai in galera!

Se lo fanno con un libero professionista invece va bene.

Gli italiani, strane leggi.
pipperon è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 13-01-2020, 15:30   #6
lucagiak
Member
 
Iscritto dal: Jan 2014
Messaggi: 178
Bah, lo sapeva anche prima. A meno che di avere a che fare con perfetti imbecilli, cosa tra l'altro non scontata, non è difficile capire che se per una settimana o due non veniva emesso neanche uno scontrino forse il negozio era chiuso.
In ogni caso io scrivevo sul registro dei corrispettivi la parola "ferie" nelle due settimane che tenevo chiuso, non mi sembra così difficile.
Adesso lo saprà in tempo reale, ma l'utilizzo mi sembra un po' oscuro: a meno che non si mettano a fare controlli a chi per 3 giorni di seguito non emette scontrini, ma la vedo dura controllarne un numero significativo con il personale che c'è.
Piccola nota a margine: un negoziante non chiude per malattia, e se lo fa significa che la malattia è talmente grave da farlo chiudere definitivamente
lucagiak è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 13-01-2020, 19:31   #7
massi47911
Member
 
Iscritto dal: Nov 2010
Messaggi: 58
Quote:
Originariamente inviato da Dumah Brazorf Guarda i messaggi
"Non appena verrà riattivato, infatti, il registratore di cassa telematico provvederà a comunicare automaticamente al Fisco anche il periodo di inattività."

Il problema è che i simpatici negozianti non lo spengono il registratore di cassa nel fine settimana, spesso non spengono manco il computer.
Non ho capito il senso di questa sparata al veleno gratuita.
Il periodo di inattività va inteso soprattutto come periodo nel quale non viene emesso nessun scontrino. Adesso perseguitiamo i negozianti se vanno in ferie secondo la tua logica? Se accende il registratore durante le ferie, ad esempio per stampare i corrispettivi, il fatto di averlo acceso ma non aver emesso scontrini implica che quel giorno ha evaso tutto?
Da cosa deduci, ad esempio, che non spengono nemmeno i PC? Non ho mai rilevato questa anomalia, mentre al contrario uffici delle poste sì...spariamo a zero sui commercianti anche dandogli degli ignoranti.
__________________
MoBo: Msi B450a Pro CPU:AMD Ryzen 7 3700X RAM: HyperX Fury 2x8GB 3200MHz Cl16 DDR4 GPU: AMD 5700 XT Powercolor 8GB HDD: SSD Adata XPG Gammix S11 M.2 512GB | WD WD Blue 2TB Case: Thermaltake Versa J25 TG RGB
massi47911 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 13-01-2020, 22:52   #8
fraussantin
Senior Member
 
L'Avatar di fraussantin
 
Iscritto dal: May 2009
Città: toscana
Messaggi: 35163
Quote:
Originariamente inviato da Dumah Brazorf Guarda i messaggi
"Non appena verrà riattivato, infatti, il registratore di cassa telematico provvederà a comunicare automaticamente al Fisco anche il periodo di inattività."

Il problema è che i simpatici negozianti non lo spengono il registratore di cassa nel fine settimana, spesso non spengono manco il computer.
Non cambia niente. La cassa invia manualmente o automaticamente ( a seconda di come é settata) ogni 24 ore i totali all'AG. Se passano piú di 24 ore senza invio di totali non fa fare scontrini finché non si inviano totali . Anche a 0 ma fanno fatti.
Se non c'é rete i totali vengono memorizzati dal misuratore fiscale e inviati quando disponibile .

Tenere spento o acceso il reg non cambia le.regole.

Quote:
Originariamente inviato da JoJo Guarda i messaggi
Spesso non fanno manco lo scontrino, né cartaceo, né elettronico.
Problema che ti risoverà entro pochi anni , quando tutti i piccoli commercianti saranno chiusi definitamente .
Poi finalmente potranno andare a spremere le OO alle loro belle cooperative .
__________________
''Nella vita meglio dare che ricevere, sopratutto se si parla di pugni in faccia'' ARTHUR MORGAN
''Non è la più forte delle specie che sopravvive, né la più intelligente, ma quella più reattiva ai cambiamenti.” CHARLES ROBERT DARWIN
MY STEAM & MY PC
fraussantin è online   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 13-01-2020, 22:56   #9
fraussantin
Senior Member
 
L'Avatar di fraussantin
 
Iscritto dal: May 2009
Città: toscana
Messaggi: 35163
Quote:
Originariamente inviato da Axios2006 Guarda i messaggi
L'idraulico evade 2000, il negoziante evade 10000 ma il politico ruba un miliardo.

Però chi fa le leggi sono i politici.
Tralasciando quello che fanno certi uomini al potere , ci sono esercizi che per legge sono agevolati e possono fare concorrenza ad altri .

Parlo di quelli in forfettario, nei minimi , delle cooperative, dei circoli , e di altre forme agevolate.
Queste pagano meno tasse legalmente e allo stesso tempo fanno concorrenza sleale a chi le paga.

Ma i ladri sono i negozianti , che da come rubano stanno scomparendo.
__________________
''Nella vita meglio dare che ricevere, sopratutto se si parla di pugni in faccia'' ARTHUR MORGAN
''Non è la più forte delle specie che sopravvive, né la più intelligente, ma quella più reattiva ai cambiamenti.” CHARLES ROBERT DARWIN
MY STEAM & MY PC
fraussantin è online   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 13-01-2020, 23:41   #10
Dumah Brazorf
Senior Member
 
L'Avatar di Dumah Brazorf
 
Iscritto dal: Oct 2002
Città: Brescia provincia
Messaggi: 28682
Quote:
Originariamente inviato da massi47911 Guarda i messaggi
Non ho capito il senso di questa sparata al veleno gratuita.
Ho riletto più volte e non capisco dove tu vedi la sparata.
Riporto la mia esperienza con stampante X. Se la spegni e la riaccendi 2 giorni dopo ti fa la chiusura automatica per segnalare il periodo inattivo, se la lasci accesa non ne ha cognizione.
Poi c'è stampante Y che può essere settata per l'invio automatico ogni giorno, sapessero configurarla gli installatori...
__________________
WE WANT YOU!!!
Dumah Brazorf è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 14-01-2020, 07:02   #11
TheQ.
Senior Member
 
L'Avatar di TheQ.
 
Iscritto dal: Mar 2011
Messaggi: 2725
Aaaahhh I bei tempi in cui andavi dal negoziante e questo premeva i due tastini magici per aprire la cassa anche senza emettere lo scontrino... Questo perché le casse venivano prodotte venendo incontro alle necessità di evasione dei negozianti.
L'agevolazione dell'invio automatico dello scontrino è non da poco per il negoziante che ora non deve più fare il bilancio dei corrispettivi.
La lotta all'evasione istantanea avviene solo se ogni pagamento venisse fatto in forma elettronica.
Se viene fatto in contanti si ha comunque una stima che la guardia di finanza può usare tracciando i clienti che entrano nel negozio. Poi tanto lo scontrino elettronico finita come la fattura, depotenziato dalla privacy.
TheQ. è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 14-01-2020, 07:41   #12
fraussantin
Senior Member
 
L'Avatar di fraussantin
 
Iscritto dal: May 2009
Città: toscana
Messaggi: 35163
Quote:
Originariamente inviato da TheQ. Guarda i messaggi
Aaaahhh I bei tempi in cui andavi dal negoziante e questo premeva i due tastini magici per aprire la cassa anche senza emettere lo scontrino... Questo perché le casse venivano prodotte venendo incontro alle necessità di evasione dei negozianti.
L'agevolazione dell'invio automatico dello scontrino è non da poco per il negoziante che ora non deve più fare il bilancio dei corrispettivi.
La lotta all'evasione istantanea avviene solo se ogni pagamento venisse fatto in forma elettronica.
Se viene fatto in contanti si ha comunque una stima che la guardia di finanza può usare tracciando i clienti che entrano nel negozio. Poi tanto lo scontrino elettronico finita come la fattura, depotenziato dalla privacy.
L'evasione del piccolo commerciante ormai é agli sgoccioli perché le vendite al dettaglio sono appena sufficenti per garantire una credibilità fiscale a coprire le spese che ci sono.
Tutto questo serve solo a creare nuovi costi , potenziali errori ed eventuali multe.

É come un autovelox con limite di 50k\h in tangenziale. Prima o poi ce la becchi anche comportandoti perbene.

Sono altri i settori dove andare a cercare , ma lì non sanno come fare a controllarli. Artigiani , medici , consulenti , avvocati , dove il conto é grosso e "merita" il rischio , ma anche multinazionali, cooperative , alcune noprifit che di profit poi ne hanno .. ecc
Ma avendo messo a bilancio anche quest'anno un bel budget di "recupero da lotta a evasione fiscale" devono fare finta di fare qualcosa per recuperarla altrimenti qualcuno in Europa si incazza

In ogni caso anche adesso puoi benissimo non fare lo scontrino o dare al cliente lo scontrino lasciato dal cliente precedente. Idem per le fatture elettroniche chi non le faceva puó benissimo continuare a non farle .

La tracciabilità dei pagamenti é forse l'unico modo, ma per fare questo va abolito ogni forma di contante o moneta virtuale non tracciabile con tutte le conseguenze del caso.
Ed io sarei anche favorevole , da commerciante, se non fosse che ci paghiamo le commissioni sui bancomat e carte. Commissioni che inevitabilmente dovremo spalmare sul prezzo finale e ci farà vedere ancora di meno.

Se invece di spendere per server inutili di fatturazione elettronica , e stampando moneta , si fossero creati un bancomat di stato a costo 0 gratis per tutti il problema sarebbe risolto per tutti i settori senza gravare sulle tasche di nessuno se non su quelle delle multinazionali del credito.
__________________
''Nella vita meglio dare che ricevere, sopratutto se si parla di pugni in faccia'' ARTHUR MORGAN
''Non è la più forte delle specie che sopravvive, né la più intelligente, ma quella più reattiva ai cambiamenti.” CHARLES ROBERT DARWIN
MY STEAM & MY PC

Ultima modifica di fraussantin : 14-01-2020 alle 07:51.
fraussantin è online   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 14-01-2020, 08:00   #13
psycosam
Member
 
Iscritto dal: Sep 2009
Messaggi: 58
Seee le cooperative, tutti buoni a sparare a zero senza conoscere la vera situazione, bisogna fare dei grandi distinguo, nel mio settore, quello sociale, dove le cooperative fanno il grosso del lavoro, poiché lo stato ha pensato bene di levarsi il peso e la responsabilità della cosa, il cooperazionismo gode del vantaggio di non dover pagare tasse se ha il bilancio in pareggio, ora tutti a dire che naturalmente i bilanci sono truccati e quindi sono un cancro economico...ma neanche per il cavolo, le cooperative se sono in pareggio é perché hanno le banche che coprono i debiti o i soci che coprono i buchi pagando la quota sociale, il perché dei buchi è presto detto, lo stato non paga mai in tempo (90 giorni), se va bene coprono le spese dopo 2 anni, se va bene, perché i soldi possono arrivare anche dopo 4-5 addirittura anche dopo 9 anni e nell’attesa se non si è falliti sono i soci-dipendenti a pagare con retribuzioni scandalose, orari di lavoro da denuncia e trattenute volontarie per coprire i debiti..ora cari commercianti prima di parlare male sarebbe bene ragionare, vi mettono un controllo perché c’è una differenza tra status dichiarato e status reale, questo avverrá anche per i professionisti, ma un freno al nero dilagante devono pure metterlo....
psycosam è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 14-01-2020, 08:08   #14
fraussantin
Senior Member
 
L'Avatar di fraussantin
 
Iscritto dal: May 2009
Città: toscana
Messaggi: 35163
Quote:
Originariamente inviato da psycosam Guarda i messaggi
Seee le cooperative, tutti buoni a sparare a zero senza conoscere la vera situazione, bisogna fare dei grandi distinguo, nel mio settore, quello sociale, dove le cooperative fanno il grosso del lavoro, poiché lo stato ha pensato bene di levarsi il peso e la responsabilità della cosa, il cooperazionismo gode del vantaggio di non dover pagare tasse se ha il bilancio in pareggio, ora tutti a dire che naturalmente i bilanci sono truccati e quindi sono un cancro economico...ma neanche per il cavolo, le cooperative se sono in pareggio é perché hanno le banche che coprono i debiti o i soci che coprono i buchi pagando la quota sociale, il perché dei buchi è presto detto, lo stato non paga mai in tempo (90 giorni), se va bene coprono le spese dopo 2 anni, se va bene, perché i soldi possono arrivare anche dopo 4-5 addirittura anche dopo 9 anni e nell’attesa se non si è falliti sono i soci-dipendenti a pagare con retribuzioni scandalose, orari di lavoro da denuncia e trattenute volontarie per coprire i debiti..ora cari commercianti prima di parlare male sarebbe bene ragionare, vi mettono un controllo perché c’è una differenza tra status dichiarato e status reale, questo avverrá anche per i professionisti, ma un freno al nero dilagante devono pure metterlo....
Concordo a pieno , allora chiudete tutte le cooperative e aprite srl o spa e assumete i soci come dipendenti , pagategli i contributi e le tasse e dategli anche uno stipendio vero , invece che fare concorrenza con prezzi bassi a chi lo fa.
__________________
''Nella vita meglio dare che ricevere, sopratutto se si parla di pugni in faccia'' ARTHUR MORGAN
''Non è la più forte delle specie che sopravvive, né la più intelligente, ma quella più reattiva ai cambiamenti.” CHARLES ROBERT DARWIN
MY STEAM & MY PC
fraussantin è online   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 14-01-2020, 08:53   #15
Darkon
Utente sospeso
 
Iscritto dal: Sep 2008
Messaggi: 1806
Quote:
Originariamente inviato da psycosam Guarda i messaggi
Seee le cooperative, tutti buoni a sparare a zero senza conoscere la vera situazione, bisogna fare dei grandi distinguo, nel mio settore, quello sociale, dove le cooperative fanno il grosso del lavoro, poiché lo stato ha pensato bene di levarsi il peso e la responsabilità della cosa, il cooperazionismo gode del vantaggio di non dover pagare tasse se ha il bilancio in pareggio, ora tutti a dire che naturalmente i bilanci sono truccati e quindi sono un cancro economico...ma neanche per il cavolo, le cooperative se sono in pareggio é perché hanno le banche che coprono i debiti o i soci che coprono i buchi pagando la quota sociale, il perché dei buchi è presto detto, lo stato non paga mai in tempo (90 giorni), se va bene coprono le spese dopo 2 anni, se va bene, perché i soldi possono arrivare anche dopo 4-5 addirittura anche dopo 9 anni e nell’attesa se non si è falliti sono i soci-dipendenti a pagare con retribuzioni scandalose, orari di lavoro da denuncia e trattenute volontarie per coprire i debiti..ora cari commercianti prima di parlare male sarebbe bene ragionare, vi mettono un controllo perché c’è una differenza tra status dichiarato e status reale, questo avverrá anche per i professionisti, ma un freno al nero dilagante devono pure metterlo....
Sorge spontanea la domanda: Se è come dici e non ho motivo di dubitare mi spieghi chi cavolo ve lo fa fare?! Io a queste condizioni mi cercherei un altro lavoro. Quindi sul serio non riesco a capire perché uno debba ostinarsi a lavorare in condizioni che molto probabilmente lo porteranno a fallire.
Darkon è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 14-01-2020, 09:10   #16
lucagiak
Member
 
Iscritto dal: Jan 2014
Messaggi: 178
Quote:
Originariamente inviato da TheQ. Guarda i messaggi
Aaaahhh I bei tempi in cui andavi dal negoziante e questo premeva i due tastini magici per aprire la cassa anche senza emettere lo scontrino... Questo perché le casse venivano prodotte venendo incontro alle necessità di evasione dei negozianti.
Ti svelo un segreto, ma non dirlo a nessuno: anche adesso con i nuovi registratori di cassa 2.0 extrafichi delux puoi aprire il cassetto del fondo cassa senza fare lo scontrino, c'è proprio il tasto apposta, non serve fare una fatality. Incredibile vero?!
lucagiak è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 14-01-2020, 09:25   #17
canislupus
Senior Member
 
L'Avatar di canislupus
 
Iscritto dal: Aug 2002
Messaggi: 4197
Quote:
Originariamente inviato da psycosam Guarda i messaggi
Seee le cooperative, tutti buoni a sparare a zero senza conoscere la vera situazione, bisogna fare dei grandi distinguo, nel mio settore, quello sociale, dove le cooperative fanno il grosso del lavoro, poiché lo stato ha pensato bene di levarsi il peso e la responsabilità della cosa, il cooperazionismo gode del vantaggio di non dover pagare tasse se ha il bilancio in pareggio, ora tutti a dire che naturalmente i bilanci sono truccati e quindi sono un cancro economico...ma neanche per il cavolo, le cooperative se sono in pareggio é perché hanno le banche che coprono i debiti o i soci che coprono i buchi pagando la quota sociale, il perché dei buchi è presto detto, lo stato non paga mai in tempo (90 giorni), se va bene coprono le spese dopo 2 anni, se va bene, perché i soldi possono arrivare anche dopo 4-5 addirittura anche dopo 9 anni e nell’attesa se non si è falliti sono i soci-dipendenti a pagare con retribuzioni scandalose, orari di lavoro da denuncia e trattenute volontarie per coprire i debiti..ora cari commercianti prima di parlare male sarebbe bene ragionare, vi mettono un controllo perché c’è una differenza tra status dichiarato e status reale, questo avverrá anche per i professionisti, ma un freno al nero dilagante devono pure metterlo....
Quote:
Originariamente inviato da Darkon Guarda i messaggi
Sorge spontanea la domanda: Se è come dici e non ho motivo di dubitare mi spieghi chi cavolo ve lo fa fare?! Io a queste condizioni mi cercherei un altro lavoro. Quindi sul serio non riesco a capire perché uno debba ostinarsi a lavorare in condizioni che molto probabilmente lo porteranno a fallire.
In effetti Darkon non ha tutti i torti.
Comprendo che in alcune realtà le cooperative siano effettivamente l'unica soluzione allo stato, però tutti dobbiamo vivere e francamente prima di pensare agli altri, dobbiamo essere certi di trovarci in una condizione dignitosa per noi stessi (che non vuol dire avere la Ferrari in garage).
Quindi se dare un servizio diventa talmente oneroso da portare a certe situazioni intollerabili, è preferibile evitare di continuare (buoni è giusto, ma a tutto c'è un limite).
Detto questo è anche vero che non bisogna nasconderci dietro un dito e spesso ci sono casi in cui certe forme "societarie" servono per eludere tasse piuttosto che camuffare gli utili.
__________________
Il vero male del mondo: l'ipocrisia
canislupus è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 14-01-2020, 09:49   #18
psycosam
Member
 
Iscritto dal: Sep 2009
Messaggi: 58
Guarda che non sono le cooperative che danno quelle condizioni, ma è lo stato, primo evasore dei pagamenti, a portare a quelle condizioni. È facile dire chiudi e via, dietro però ci sono famiglie, un’economia dell’indotto capace di reggere punti percentuali del pil di una regione e soprattutto la continuazione dei servizi socio sanitari di cittá intere, che senza la cooperativa si vedrebbe distruggere in due secondi il sistema...e per inciso non crediate che ci sia tutta questa grande concorrenza...a meno che non ci siano interessi politici è veramente difficile che i bandi per i servizi sociosanitari vedano più di un concorrente....
psycosam è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 14-01-2020, 10:29   #19
canislupus
Senior Member
 
L'Avatar di canislupus
 
Iscritto dal: Aug 2002
Messaggi: 4197
Quote:
Originariamente inviato da psycosam Guarda i messaggi
Guarda che non sono le cooperative che danno quelle condizioni, ma è lo stato, primo evasore dei pagamenti, a portare a quelle condizioni. È facile dire chiudi e via, dietro però ci sono famiglie, un’economia dell’indotto capace di reggere punti percentuali del pil di una regione e soprattutto la continuazione dei servizi socio sanitari di cittá intere, che senza la cooperativa si vedrebbe distruggere in due secondi il sistema...e per inciso non crediate che ci sia tutta questa grande concorrenza...a meno che non ci siano interessi politici è veramente difficile che i bandi per i servizi sociosanitari vedano più di un concorrente....
Invece è preferibile continuare a sopravvivere nella speranza che lo Stato un giorno abbia la correttezza di rispettare i propri impegni?
Per carità ognuno nella vita opera le proprie scelte, ma francamente nella mia visione non mi piace di lavorare gratis o sottopagato nella speranza che qualcun altro apra il suo cuore (e portafogli) e preveda di darmi quanto dovuto.
Con questo ragionamento è lecito avere persone che non prendano stipendi (o salari) spesso da fame per diversi mesi piuttosto che abbiano condizioni lavorative che a momenti neanche gli schiavi ai tempi degli egizi (e quelli erano schiavi, quindi una condizione imposta e non scelta).
__________________
Il vero male del mondo: l'ipocrisia
canislupus è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 14-01-2020, 11:52   #20
Darkon
Utente sospeso
 
Iscritto dal: Sep 2008
Messaggi: 1806
Quote:
Originariamente inviato da psycosam Guarda i messaggi
Guarda che non sono le cooperative che danno quelle condizioni, ma è lo stato, primo evasore dei pagamenti, a portare a quelle condizioni. È facile dire chiudi e via, dietro però ci sono famiglie, un’economia dell’indotto capace di reggere punti percentuali del pil di una regione e soprattutto la continuazione dei servizi socio sanitari di cittá intere, che senza la cooperativa si vedrebbe distruggere in due secondi il sistema...e per inciso non crediate che ci sia tutta questa grande concorrenza...a meno che non ci siano interessi politici è veramente difficile che i bandi per i servizi sociosanitari vedano più di un concorrente....
Io non dico che sia colpa delle cooperative. Sicuramente sarà colpa dello stato ecc... ecc... ma rimane il fatto che io non lavorerei nell'incertezza che se lo stato non paga potrei trovarmi a diventare un fallito con tutte le conseguenze giuridiche, senza stipendio, senza adeguati contributi ecc... ecc...

Francamente il punto secondo me sta proprio nel fatto che vi siete sostanzialmente rassegnati e continuate a partecipare ai bandi. Ciò permette allo stato di avere questa politica. Se domani lo stato si ritrova col il sedere per terra perché nessuno partecipa più a bandi a queste condizioni vedi che cambierebbe la politica e troverebbe il modo di raddrizzare il tiro. Finché invece salvo qualche blanda protesta il servizio lo garantite e al bando partecipate peggiorerà sempre un pochino alla volta per vedere dov'è il limite al ribasso che siete disposti a sopportare.
Darkon è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


Alienware M15 R2: notebook gaming dal design originale Alienware M15 R2: notebook gaming dal design ori...
Shadowgun War Games: come un gioco per PC, ma per smartphone Shadowgun War Games: come un gioco per PC, ma pe...
LG TV OLED E9 55 pollici: piacere alla vista. La recensione LG TV OLED E9 55 pollici: piacere alla vista. La...
AMD Radeon RX 5600XT: come tutto cambia con il click di un bios AMD Radeon RX 5600XT: come tutto cambia con il c...
Nikon Z50, mirrorless compatta nella fascia dei 1000 Euro. La recensione Nikon Z50, mirrorless compatta nella fascia dei ...
WhatsApp smetterà di funzionare s...
Volvo XC40 Recharge, partono i preordini...
Byte, ecco l'anti Tik-Tok: come funziona...
Samsung Galaxy Fold 2 in arrivo: ecco qu...
Volkswagen: possiamo battere Tesla. La c...
La Dolly Parton Challenge spopola sui so...
Ecco Codice PostePay, il servizio di pag...
Rischio stangata per Facebook: ecco le a...
36 anni fa il primo Macintosh: ecco il v...
Nuovi TV Philips, spiccano gli OLED 855 ...
Hyundai i10: super-utilitaria con un occ...
Il lato oscuro della Luna in 110 nuove b...
Offerte Amazon esagerate nel weekend (fi...
WhatsApp: arriva ''Trasferisci Account''...
Cooler Master MH670: cuffie wireless ele...
FurMark
Chromium
GPU Caps Viewer
ICQ
SmartFTP
Dropbox
Opera 66
K-Lite Codec Pack Update
K-Lite Mega Codec Pack
K-Lite Codec Pack Full
NTLite
Internet Download Manager
3DMark
Firefox Portable
Radeon Software Adrenalin 2020 20.1.3
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 12:18.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www1v
1