Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Hardware Upgrade > News

Beats Studio Buds: gli auricolari che fanno lo sgambetto agli AirPods. La recensione
Beats Studio Buds: gli auricolari che fanno lo sgambetto agli AirPods. La recensione
Sul mercato Beats è un’azienda di Apple e questo porta spesso a trovare caratteristiche in comune nei prodotti dell’una o dell’altro brand. Le nuove Beats Studio Buds posseggono tutti i requisiti per creare un’alternativa valida agli AirPods di Apple anche se ad alcuni utenti mancheranno alcune funzionalità. Ve lo spieghiamo nella nostra recensione. 
Huawei MateView GT: un ottimo debutto fra i monitor gaming
Huawei MateView GT: un ottimo debutto fra i monitor gaming
Il produttore cinese ha deciso di tentare l'avventura nel mondo delle periferiche per i giocatori. E debutta con un monitor gaming, il MateView GT. Non un comune monitor gaming, però, perché si contraddistingue per alcuni picchi di qualità in aspetti molto importanti, a un prezzo decisamente interessante.
Nintendo Switch OLED provata: non solo un nuovo display
Nintendo Switch OLED provata: non solo un nuovo display
Abbiamo provato per circa un'ora la nuova versione di Nintendo Switch in arrivo il prossimo 8 ottobre. Sono diversi gli spunti di interesse, per una console che diventerà il punto di riferimento in casa Nintendo
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 08-01-2009, 15:03   #1
Redazione di Hardware Upg
www.hwupgrade.it
 
Iscritto dal: Jul 2001
Messaggi: 75178
Link alla notizia: http://www.hwupgrade.it/news/storage...nno_27643.html

Seguendo la normale roadmap tracciata agli albori del SerialATA, è attesa per quest'anno la presentazione del terzo step in chiave prestazionale, ovvero i 6Gb/s

Click sul link per visualizzare la notizia.
Redazione di Hardware Upg è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 08-01-2009, 15:17   #2
skyscreaper
Senior Member
 
L'Avatar di skyscreaper
 
Iscritto dal: Aug 2006
Città: roma
Messaggi: 976
sata2-> sata3

usb 2.0-> usb 3.0

mah chissà questa nuova interfaccia mi cade proprio a fagiolo sull'usb 3.0...

l'unica cosa interessante è l'alimentazione esata...utilizzando un solo cavo per dati e alimentazione...insomma proprio come l'usb


edit
ps: e il pci-express 3.0? XD
skyscreaper è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 08-01-2009, 15:19   #3
eriki71
Senior Member
 
Iscritto dal: Nov 2003
Città: Aosta
Messaggi: 308
Certo che per gli Hard Disk classici questo terzo step non serve proprio a Nulla.....
eriki71 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 08-01-2009, 15:24   #4
coschizza
Senior Member
 
Iscritto dal: May 2004
Messaggi: 5843
Quote:
Originariamente inviato da eriki71 Guarda i messaggi
Certo che per gli Hard Disk classici questo terzo step non serve proprio a Nulla.....
se hai una configurazione raid anche con disci classici questo step ti da vantaggi eccome visto che i 300MB/s sono un collo di bottiglia per configurazioni spinte con 3 o piu dischi
coschizza è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 08-01-2009, 15:25   #5
demon77
Senior Member
 
L'Avatar di demon77
 
Iscritto dal: Sep 2001
Città: Saronno (VA)
Messaggi: 17184
Mah.. ok che ora ci sono gli SSD ma direi che col vecchio sistema c'era ancora un gran bel margine..
demon77 è online   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 08-01-2009, 15:30   #6
Marco71
Senior Member
 
L'Avatar di Marco71
 
Iscritto dal: Nov 2003
Città: Provincia di Lucca
Messaggi: 3274
Serve...

...serve anche per i cosiddetti "classici" hard disk a dischi in rotazione (la cui effettiva affidabilità è comprovata e conosciuta "sul campo" da anni ed anni; cosa che non si può dire con e per gli S.S.D).
Serve per la connessione di unità con bus S.A.S in grado di aggregare la banda passante dei propri link;
Un singolo 15K.6 oltrepassa la soglia dei 160 MBytes/secondo (sostenibile non massima e rilevata in condizioni favorevoli su determinate zone esterne delle superfici).
D'altronde allora non sarebbe nemmeno servito "a nulla" il cosiddetto primo step dell'interfaccia S.A.T.A visto che quando fu presentata (a 150 MBytes/secondo risultato della codifica 8B/10B) solo i Cheetah 15K.4 e le controparti Maxtor S.C.S.I erano in grado di mantenere una "velocità" di trasferimento di circa 90-100 MBytes/secondo.
Elevare l'headroom disponibile non è un capriccio tecnico/tecnologico fatto per passare il tempo...
Grazie.

Marco71.
Marco71 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 08-01-2009, 15:38   #7
magilvia
Senior Member
 
L'Avatar di magilvia
 
Iscritto dal: Nov 2003
Messaggi: 1823
Quote:
Originariamente inviato da coschizza
se hai una configurazione raid anche con disci classici questo step ti da vantaggi eccome visto che i 300MB/s sono un collo di bottiglia per configurazioni spinte con 3 o piu disch
Ma niente affatto, perchè il limite di 300 è per singolo cavo SATA e i sistemi RAID ne utilizzano uno per ogni HD. Cmq 300 sono ancora adatti anche per i migliori dischi SSD e/o 15.4K
Vedremo cosa ci riserva il futuro...
magilvia è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 08-01-2009, 15:42   #8
SwatMaster
Senior Member
 
L'Avatar di SwatMaster
 
Iscritto dal: Aug 2008
Città: Busto Arsizio (Va)
Messaggi: 4366
Quote:
Originariamente inviato da skyscreaper Guarda i messaggi
sata2-> sata3

usb 2.0-> usb 3.0

mah chissà questa nuova interfaccia mi cade proprio a fagiolo sull'usb 3.0...

l'unica cosa interessante è l'alimentazione esata...utilizzando un solo cavo per dati e alimentazione...insomma proprio come l'usb


edit
ps: e il pci-express 3.0? XD
Se USB 2.0 fa da bottleneck, la cosa non vale per il PCI-Ex 2.0 e Sata2. Al momento, che io sappia, non esiste scheda o HDD che riescano a saturare tutta quella -rispettiva- banda.
__________________
NZXT Manta | CoolerMaster SilentPro M 850W | Asus ROG Strix X370-I Gaming | AMD Ryzen 7 1700x @3.70Ghz@1.25v, NZXT Kraken x62 | Corsair Vengeance DDR4 LPX 2x8GB 3200Mhz | Sapphire AMD Radeon RX Vega 64 Limited Ed. @1,5Ghz@0.950v | Samsung 840EVO 120GB, Crucial MX300 512GB | SteelSeries Siberia V2, Logitech G910, SteelSeries Rival 600, Corsair MM200 | Dell U2515H
SwatMaster è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 08-01-2009, 15:54   #9
StormRider81
Utente sospeso
 
Iscritto dal: Sep 2007
Città: Livorno
Messaggi: 697
Ok l'aumento di banda da SATA2-300 a SATA3-600, ma quando si cominciò a parlare di SATA non si parlava anche di aumento di giri/min per la rotazione dei piattelli avvicinandoci alla velocità degli SCSI? A parte Western Digital con i Raptor a 10mila giri/min, usciti ai tempi del SATA-150 e che comunque costavano di gran lunga più di HD con velocità inferiori e capienze superiori, non se ne son visti altri, tutti piantati ai 7200.
StormRider81 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 08-01-2009, 15:57   #10
clovis
Member
 
L'Avatar di clovis
 
Iscritto dal: Nov 2007
Messaggi: 101
quote:
-...funzionalità chiamata Power over eSATA, che dovrebbe permettere di alimentare unità esterne attraverso il solo cavo eSATA, con voltaggi sia da 5V che di 12V.-
Alleluja. Ce ne han messo di tempo, ma alla fine l'han capito sti geni...
clovis è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 08-01-2009, 16:16   #11
jgvnn
Senior Member
 
L'Avatar di jgvnn
 
Iscritto dal: Mar 2002
Città: Provincia di Varese
Messaggi: 5096
Quote:
Originariamente inviato da SwatMaster Guarda i messaggi
Se USB 2.0 fa da bottleneck, la cosa non vale per il PCI-Ex 2.0 e Sata2. Al momento, che io sappia, non esiste scheda o HDD che riescano a saturare tutta quella -rispettiva- banda.
Nel trasferimento fisico, dalla testina all'host e viceversa, sicuramente non si riescono a saturare i limiti attuali, almeno con i dischi convenzionali di oggi.

Ma nel trasferimento dalla cache all'host e viceversa sì! o, se non ci si arriva, ci si avvicina certamente molto di più. Altrimenti, perderebbe parte del suo senso il fatto che i dischi abbiano una quantità di cache a bordo.

Per i RAID, ha perfettamente ragione magilvia.
Tant'è che con controller PCI-Express (promise, areca, 3ware etc) attuali si riescono a superare i 300MB/s utilizzando più dischi: il limite di 300MB/s per il s-ata II vale sul singolo canale.
jgvnn è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 08-01-2009, 16:26   #12
Parny
Senior Member
 
L'Avatar di Parny
 
Iscritto dal: Jun 2005
Città: Padova
Messaggi: 1058
Il Power over eSata è veramente una cosa interessante, molto più interessante dell'USB 3.0 e Sata 3.

Per il Sata 3 direi che è una novità benvenuta.
Tanto il passaggio sarà indolore come lo è stato il passaggio da Sata 1 a Sata 2.
__________________
Desktop: AMD Phenom II 1055T – Asus M4A89GTD PRO/USB3 – Noctua NH-U12P SE2 – G.Skill Ripjaws 1600Mhz 2x2GB – 8800GT – Enermax Modu87+ 600w – Vertex3 120GB + WD1001FALS – Dell U2311H
NAS: Gigabyte GA-D510UD – 2xWD20EARS + 1xWD15EARS Notebook: MacBook Pro 13” mid2009
Parny è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 08-01-2009, 16:27   #13
SwatMaster
Senior Member
 
L'Avatar di SwatMaster
 
Iscritto dal: Aug 2008
Città: Busto Arsizio (Va)
Messaggi: 4366
Quote:
Originariamente inviato da jgvnn Guarda i messaggi
Nel trasferimento fisico, dalla testina all'host e viceversa, sicuramente non si riescono a saturare i limiti attuali, almeno con i dischi convenzionali di oggi.

Ma nel trasferimento dalla cache all'host e viceversa sì! o, se non ci si arriva, ci si avvicina certamente molto di più. Altrimenti, perderebbe parte del suo senso il fatto che i dischi abbiano una quantità di cache a bordo.

Per i RAID, ha perfettamente ragione magilvia.
Tant'è che con controller PCI-Express (promise, areca, 3ware etc) attuali si riescono a superare i 300MB/s utilizzando più dischi: il limite di 300MB/s per il s-ata II vale sul singolo canale.
Sì, ok... Ma dalla cache, questi dati dovranno pur venir scritti sul disco. Ed il limite del disco stesso si fa comunque sentire.
__________________
NZXT Manta | CoolerMaster SilentPro M 850W | Asus ROG Strix X370-I Gaming | AMD Ryzen 7 1700x @3.70Ghz@1.25v, NZXT Kraken x62 | Corsair Vengeance DDR4 LPX 2x8GB 3200Mhz | Sapphire AMD Radeon RX Vega 64 Limited Ed. @1,5Ghz@0.950v | Samsung 840EVO 120GB, Crucial MX300 512GB | SteelSeries Siberia V2, Logitech G910, SteelSeries Rival 600, Corsair MM200 | Dell U2515H
SwatMaster è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 08-01-2009, 16:51   #14
Cappej
Senior Member
 
L'Avatar di Cappej
 
Iscritto dal: Aug 2004
Città: Firenze (P.zza Libertà)
Messaggi: 8106
Quote:
Originariamente inviato da clovis Guarda i messaggi
quote:
-...funzionalità chiamata Power over eSATA, che dovrebbe permettere di alimentare unità esterne attraverso il solo cavo eSATA, con voltaggi sia da 5V che di 12V.-
Alleluja. Ce ne han messo di tempo, ma alla fine l'han capito sti geni...
Quote:
Originariamente inviato da Parny Guarda i messaggi
Il Power over eSata è veramente una cosa interessante, molto più interessante dell'USB 3.0 e Sata 3.

Per il Sata 3 direi che è una novità benvenuta.
Tanto il passaggio sarà indolore come lo è stato il passaggio da Sata 1 a Sata 2.
mi accodo al coro... ERA L'ORA! Ho una collezione primavera-estate di cavi di alimentazione alla ciabatta del PC!!!! ma cazzarola ce li vogliamo togliere un po' di alimentatori dai maroni?! ESEMPIO: la casse audio, un modem/router/hub uso SOHO,... perchè non alimetarle con USB?! (non parlo dei 5.1, ma dei 2.1 ad esempio) ne abbiamo 12 di prese usb nelle ultime mobo e alimentatori da 550-650 WATT di media!
Esata con alimentatore?... veramente inutile... infatti il BOOM dell'esata è durato poco.. surclassato da quallo degli HD portatili da 2,5... tagli da 250 e 320 AUTOALIMENTATI... tanta roba.. e tanto prezzo! un HD esterno da 1T esata Autoalimetato?!?!? minchia che sogno!

Ultima modifica di Cappej : 08-01-2009 alle 16:54.
Cappej è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 08-01-2009, 16:52   #15
OutOfBounds
Senior Member
 
Iscritto dal: Sep 2004
Città: Padova
Messaggi: 309
giusto giusto.. si stanno adeguando al futuro mercato ssd.
OutOfBounds è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 08-01-2009, 16:55   #16
jgvnn
Senior Member
 
L'Avatar di jgvnn
 
Iscritto dal: Mar 2002
Città: Provincia di Varese
Messaggi: 5096
Quote:
Originariamente inviato da SwatMaster Guarda i messaggi
Sì, ok... Ma dalla cache, questi dati dovranno pur venir scritti sul disco. Ed il limite del disco stesso si fa comunque sentire.
sì ma non esistono solo le scritture lunghe e sostenute di un solo file enorme (situazione in cui il vantaggio dato dalla cache è nullo).

Se fai tante piccole scritture e la cache è attiva in write-back (dovrebbe essere il default) il disco risponde 'OK' dopo aver scritto sulla cache. Altrimenti, staremmo freschi...
Ovviamente questo funzionamento può essere causa di data loss in caso di caduta di corrente, ma questo è un altro discorso.
jgvnn è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 08-01-2009, 16:56   #17
dr-omega
Senior Member
 
L'Avatar di dr-omega
 
Iscritto dal: Sep 2002
Città: Mordor
Messaggi: 3061
Power over eSATA

Ooooh!
Finalmente una tecnologia realmente utile!
Con il Power over eSATA sarà possibile eliminare tutti quei fastidiosi alimentatori non standard che appestano i dischi esterni.
Peccato solo che bisognerà attendere almeno la fine del 2010 per avere una discreta diffusione di s.m. e case esterni compatibili.

Quote:
Originariamente inviato da Cappej Guarda i messaggi
mi accodo al coro... ERA L'ORA! Ho una collezione primavera-estate di cavi di alimentazione alla ciabatta del PC!!!! ma cazzarola ce li vogliamo togliere un po' di alimentatori dai maroni?! ESEMPIO: la casse audio, un modem/router/hub uso SOHO,... perchè non alimetarle con USB?! ...cut...
Perchè purtroppo una singola porta USB 2.0 è accreditata di 0,5A, mentre i drive da 2.5" assorbono almeno 1A (e quindi devi usare i cavi a "Y" che succhiano corrente da 2 porte usb).
Purtroppo con lo standard USB 3 si è saliti a soli 0,9A e quindi siamo punto e a capo.
Forse forse ha ragione chi sosteneva che era meglio il Firewire; tra l'altro le standard (e stradiffuse) 1394/400 portano (mi sembra) quasi 2A.

Ultima modifica di dr-omega : 08-01-2009 alle 17:07.
dr-omega è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 08-01-2009, 17:08   #18
SwatMaster
Senior Member
 
L'Avatar di SwatMaster
 
Iscritto dal: Aug 2008
Città: Busto Arsizio (Va)
Messaggi: 4366
Quote:
Originariamente inviato da jgvnn Guarda i messaggi
sì ma non esistono solo le scritture lunghe e sostenute di un solo file enorme (situazione in cui il vantaggio dato dalla cache è nullo).

Se fai tante piccole scritture e la cache è attiva in write-back (dovrebbe essere il default) il disco risponde 'OK' dopo aver scritto sulla cache. Altrimenti, staremmo freschi...
Ovviamente questo funzionamento può essere causa di data loss in caso di caduta di corrente, ma questo è un altro discorso.
Qui ti seguo ancora, ma con un po' meno facilità
In scrittura di tanti "piccoli" file, il disco è meno veloce rispetto alla scrittura di un "grande" ma unico file. E il data loss in questi casi non è proprio un discorso diverso, perchè se l'HDD fosse più performante, il rischio si ridurrebbe.
Credo che entrambi aspettiamo con ansia degli SSD accessibili.
__________________
NZXT Manta | CoolerMaster SilentPro M 850W | Asus ROG Strix X370-I Gaming | AMD Ryzen 7 1700x @3.70Ghz@1.25v, NZXT Kraken x62 | Corsair Vengeance DDR4 LPX 2x8GB 3200Mhz | Sapphire AMD Radeon RX Vega 64 Limited Ed. @1,5Ghz@0.950v | Samsung 840EVO 120GB, Crucial MX300 512GB | SteelSeries Siberia V2, Logitech G910, SteelSeries Rival 600, Corsair MM200 | Dell U2515H
SwatMaster è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 08-01-2009, 17:14   #19
Futura12
Senior Member
 
L'Avatar di Futura12
 
Iscritto dal: Jan 2008
Città: Roma Eur
Messaggi: 11516
iscritto! quando arrivo a casa leggerò i commenti con piu calma.
Che ben vengano le novità comunque
__________________
Intel Core i7 2600k @daily 4.4Ghz cooled by Mine II - AsRock Z68 Ex4 Gen3 - 16Gb G.Skill 1.6Ghz C8 - GV-R6950@70 2Gb 900/5000Mhz - EnermaxPro82+ 525w & CM690 - 4Tb Storage + 150Gb raid0 + Corsair ForceGT 120Gb - Asus VE276Q 27''
Futura12 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 08-01-2009, 17:23   #20
jgvnn
Senior Member
 
L'Avatar di jgvnn
 
Iscritto dal: Mar 2002
Città: Provincia di Varese
Messaggi: 5096
Quote:
Originariamente inviato da SwatMaster Guarda i messaggi
Qui ti seguo ancora, ma con un po' meno facilità
In scrittura di tanti "piccoli" file, il disco è meno veloce rispetto alla scrittura di un "grande" ma unico file. E il data loss in questi casi non è proprio un discorso diverso, perchè se l'HDD fosse più performante, il rischio si ridurrebbe.
Credo che entrambi aspettiamo con ansia degli SSD accessibili.
E' più lento in termini di MB/s. Però, sono tante operazioni IO in più. Semplificando (anche perché non conosco i dettagli di come è implementato il software che governa i dischi), ogni operazione consumerà spazio nella cache e quando questa è piena si dovrà aspettare che si liberi, cioé che qualche operazione termini sul disco vero e proprio. E' ovvio però che su un disco più veloce la cache si libera più rapidamente.

Supponi però che devi scrivere pochi dati in un determinato momento e che questi stiano nella cache del disco: non dovendo aspettare l'effettiva scrittura su disco, la velocità del 'sottosistema' disco coincide con la velocità della cache. Quindi, puoi beneficiare di un aumento della bandwidth dell'interfaccia a patto che sia la cache del disco ad essere sufficientemente veloce. Di sicuro tuttavia, anche se non sono certo che arrivi ai limiti del SATA2, sono certo che le cache del disco sono molto più veloci del disco stesso.



Quando scrivi un file grande, gli IO/s sono tutto sommato bassi. Per contro, in questa situazione la cache non ti aiuta.

Sul data loss: se il disco è più veloce, si riduce solo la quantità di dati che perdi. Ma non ha la certezza di non perdere dati per il fatto che la scrittura sulla memoria volatile è disaccoppiata da quella sulla memoria statica (la superficie del disco).
jgvnn è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


Beats Studio Buds: gli auricolari che fanno lo sgambetto agli AirPods. La recensione Beats Studio Buds: gli auricolari che fanno lo s...
Huawei MateView GT: un ottimo debutto fra i monitor gaming Huawei MateView GT: un ottimo debutto fra i moni...
Nintendo Switch OLED provata: non solo un nuovo display Nintendo Switch OLED provata: non solo un nuovo ...
Tesla Model 3 Standard Range Plus contro Long Range: quale scegliere? Tesla Model 3 Standard Range Plus contro Long Ra...
Made in IT: un approccio unico alle startup Made in IT: un approccio unico alle startup
Grande offerta per Samsung Galaxy S20 FE...
Red Hat amplia le offerte Linux per enti...
Ford, Stellantis e GM, comunicato congiu...
realme, una crescita mai vista prima: &e...
Il cybercrime come il terrorismo: la svo...
Regione Lazio: attacco hacker partito da...
Uno studio fotografico base in casa, con...
Twitch abbassa da €4,99 a €3,99 i prezzi...
Telepass Pay, integrate nell'app anche l...
Registry Explorer, il tool per sbloccare...
Google ufficializza Nest Doorbell e Nest...
Olivetti integra Satispay nei suoi regis...
Noctua, in arrivo set di copritasti con ...
Guinness e Johnnie Walker, arriva l'alco...
Il governo UK pronto a bloccare l'acquis...
OCCT
Dropbox
Chromium
Opera 78
NTLite
Opera Portable
Google Chrome Portable
PassMark BurnInTest Windows Edition
PassMark BurnInTest Standard
K-Lite Codec Pack Update
K-Lite Mega Codec Pack
K-Lite Codec Pack Full
K-Lite Codec Pack Standard
K-Lite Codec Pack Basic
Process Lasso
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 16:02.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www1v
1