Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Mondo Mobile > Lettori mp3 e portable media center

Fujifilm XF10: APS-C da taschino. La videorecensione
Fujifilm XF10: APS-C da taschino. La videorecensione
Fujifilm XF10 è una fotocamera compatta, capace di entrare nel taschino, ma che nasconde al suo interno un sensore APS-C da 24 megapixel. In accoppiata all'ottica 18,5mm F2.8 (28mm equivalenti) scatta immagini con grande nitidezza e microcontrasto. Proposta a 519€ di listino può essere un'alternativa interessante per unire qualità e portabilità.
Samsung Galaxy S10+: il miglior regalo agli utenti per il decimo anniversario. La recensione
Samsung Galaxy S10+: il miglior regalo agli utenti per il decimo anniversario. La recensione
Arriva in un momento cruciale per l’azienda sud coreana che deve rafforzare il suo dominio sul mercato degli smartphone, ultimamente attaccabile dagli altri concorrenti. Arriva dopo dieci anni esatti dal primo Galaxy S della storia. Il nuovo Galaxy S10+ non è un “upgrade” come molti credono ma un concentrato di novità tecnologiche capace di far innamorare da subito l’utente non appena si accende il display. Vediamo allora i motivi di tutto ciò.
ASUS ROG Strix GeForce GTX 1660Ti: silenziosa e completa
ASUS ROG Strix GeForce GTX 1660Ti: silenziosa e completa
Anche per la nuova GPU GeForce GTX 1660Ti ASUS propone la ricetta ROG Strix, fatta di un PCB custom, overclock di serie e un efficiente sistema di raffreddamento a tripla ventola che spicca per silenziosità. Una ricetta vincente, per quanto non di certo si possa dire economica
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 13-03-2009, 19:33   #1
archigius
Senior Member
 
L'Avatar di archigius
 
Iscritto dal: Jan 2008
Messaggi: 2765
[Recensione] Auricolari Philips SHE9850

Era da tempo che cercavo un paio di auricolari di qualità da affiancare alle mie Shure SE530.
Infatti le Shure sono molto costose e richiedono parecchia cura per essere conservate al meglio, inoltre il cavo è modulare e se le si vuole riporre nell'apposita custodia occorre staccare l'estensione; ancora, l'inserimento delle Shure è "over the ear", sopra l'orecchio e richiede un po' più tempo di un auricolare classico che si infila e via.
Questo rende le SE530 più adatte ai viaggi lunghi (per chi come me le usa in giro), diciamo almeno dai 30-40 minuti in su; una volta indossate sono comodissime, ma difficili da riporre al volo.

Ecco che dopo parecchie ricerche ho individuato queste Philips SHE9850.
Si tratta di auricolari con singolo driver ad armatura bilanciata, che si possono indossare anche nella maniera classica e sono quindi veloci da riporre/infilare se il vostro viaggio dura una o due fermate di metropolitana.

La confezione

Una confezione in cartoncino non troppo grande (cm 17,5 X 17,5 x 4), elegante e ben congeniata.
Un paio di foto di come si presenta:



Accessori

Gli accessori forniti sono 3 paia di gommini classici in silicone (di 3 dimensioni diverse), 1 paio di Comply foam (dimensione media o piccola), 1 strumento per la pulizia del condotto auricolare, una custodia in metallo ed una clip per agganciare le SHE9850 alla vostra t-shirt. Inoltre un manualetto con istruzioni (poco utili) in varie lingue.
La custodia è in metallo, compatta e molto bella da vedere, ma scomoda perchè costringe ad arrotolare gli auricolari in maniera macchinosa.
Anche con i gommini standard però non danno fastidio, nonostante il leggero effetto ventosa.
Sconsigliati i Comply foam, almeno con questo modello uccidono letteralmente i toni alti, anche se sono comodissimi.





Qualità costruttiva

Eccellente quella dell'alloggiamento del driver, la parte dove si inseriscono i gommini è completamente in metallo, quando invece tutte le altre marche blasonate la realizzano in plastica.
I cavi sono abbastanza robusti, più sottili delle Shure ma più spessi della media degli auricolari; hanno però la tendenza ad aggrovigliarsi di più rispetto alle Shure, ma ancora una volta di meno rispetto agli auricolari comuni.

Il suono

Ed ora veniamo al dunque, la qualità sonora. A questo punto potrei fare due recensioni su questi auricolari, totalmente opposte fra loro.

Intanto allego il grafico della risposta in frequenza, che si mostra abbastanza equilibrato con un calo notevole sugli ultra-alti (calo fisiologico e naturale in un auricolare a singolo driver).



Riguardo alle specifiche tecniche c'è da dire che con una bassa impedenza di 12 ohm ed una alta sensibilità di 115 db, mi sarei aspettato un fruscìo (hissing) notevole, che invece risulta appena presente e trascurabile. L'impedenza bassa, però agisce negativamente su altri fattori che tratterò più avanti nella recensione.

http://www.p4c.philips.com/files/s/s...00_pss_ita.pdf

Parlavo di due recensioni opposte perchè una riguarda gli auricolari così come escono dalla scatola, ovvero:

- bassi ottimi, potenti e definiti senza sovrastare le altre frequenze; non è facile trovare dei modelli ad armatura bilanciata con singolo driver che tirino fuori tutti questi bassi senza distorsioni; a livello quantitativo, i bassi sono praticamente gli stessi delle SE530.
- medi più che buoni, puliti, dettagliati, ben presenti;
- alti con buona definizione ma troppo arretrati rispetto al resto, così da dare al suono una cupezza innaturale. Il calo degli alti di cui parlavo riguardo al grafico, sembra ancora più evidente all'ascolto diretto.

A questo punto avevo pensato di aver buttato i miei soldi. Prima però, ho voluto provare ad attaccare alle Philips un adattatore di impedenza da 33 ohm, che avevo preso per le Shure (vedi foto).



Con mia grande sorpresa sono apparsi tutti gli alti che mancavano prima!
Il bilanciamento ora mantiene una timbrica calda ma non chiusa, molto simile a quella delle SE530.
Credo che Philips abbia tenuto bassa l'impedenza per facilitare un volume alto e la resa dei bassi, penalizzando però gli alti. Ripristinando un'impedenza più alta vengono fuori tutti i pregi di questi auricolari, che sono tanti, anche con equalizzazione flat. Le performance delle SHE9850 sono eccellenti per essere ad unico driver, a patto di aumentarne un po' l'impedenza.
La cosa curiosa di questo adattatore è che se con le Philips aumenta gli alti e riduce molto lievemente i bassi, con le Shure ha l'effetto opposto, ovvero aumenta i bassi, mentre gli alti vengono lasciati invariati.

In conclusione, quindi, consiglio vivamente queste Philips se potete procurarvi un adattatore d'impedenza (si trovano su Ebay a 15 euro).
In caso contrario, le sconsiglio per un suono troppo tendente ai medio-bassi e con poca brillantezza.



PS: nelle foto le Philips hanno montati i black foam della Shure (perfettamente compatibili) e risultano ancora più comode.


Aggiornamento sabato 14 marzo 2009:
Dopo ulteriori test degli auricolari sul Crearive Zen Vision:M, sono sempre più convinto del ruolo importantissimo, giocato dalla gestione dell'impedenza, nel suono di questi auricolari.

I test precedenti, senza adattatore di impedenza, erano stati fatti sul Cowon D2 (che ha 16 ohm di uscita cuffie) e mostrano un suono molto cupo.
Il Creative invece ha un'uscita cuffie con impedenza 32 ohm e le Philips evidenziano un suono già migliore su questo lettore, un po' meno cupo che sul D2, anche se ancora molto tendente alle medio-basse.

E' evidente, a questo punto, che siano state pensate principalmente per lettori da 32 ohm (iPod?). Aggiungendo l'adattatore d'impedenza anche sul Creative, anche qui compaiono gli alti e si riducono un po' i bassi, in maniera ancora più marcata che sul D2. Trovo che il suono con l'adattatore sia molto più godibile in quanto più "trasparente", ma gli amanti dei bassi, con lettore da 32 ohm, probabilmente apprezzeranno di più il bilanciamento che viene fuori "al naturale".

Conclusioni
Senza adattatore d'impedenza e su lettori da 32 ohm, potete aggiungere un po' di frequenze alte anche via equalizzazione, ottenendo un risultato abbastanza simile a quello che si ha con l'adattatore. Il suono sarà complessivamente caldo e godibile, con buoni dettagli ed un buon soundstage.

Su lettori da 16 ohm, invece, l'adattatore è d'obbligo, anche con l'equalizzazione il suono si mantiene piuttosto cupo. Con l'adattatore (da 33 ohm) il risultato è un ottimo bilanciamento già con equalizzazione flat ed anche lì un suono che vale i soldi spesi, sebbene queste IEM non siano particolarmente economiche, col prezzo che nelle catene d'elettronica si aggira intorno ai 100 euro, mentre online potete risparmiare probabilmente 10-15 euro.
__________________
La linearità è una misura tecnica...la piacevolezza del suono è una misura personale

Ultima modifica di archigius : 14-03-2009 alle 14:49.
archigius è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 13-03-2009, 19:33   #2
archigius
Senior Member
 
L'Avatar di archigius
 
Iscritto dal: Jan 2008
Messaggi: 2765
[Recensione] Auricolari Philips SHE9850

Recensione by hc900
http://www.hwupgrade.it/forum/showpo...&postcount=106

Primo impatto con le SHE9850 dopo l’ascolto delle SHE9700
Ecco un tipico suono delle armature bilanciate (tipo Amplifon?), io non ci avrei creduto che pur non avendo l’enfasi alle basse frequenze delle SHE9700 fossero così differenti: le basse frequenze delle SHE9850 sono evidentemente attenuate, ma non solo, pure scendono di meno in frequenza.

Ascolto con equalizzazione correttiva
Equalizzando le basse frequenze si riesce a recuperare il livello, di cui queste cuffie sono carenti, ma l’estensione in basso non la si recupera, questo è un limite fisico dell’altoparlante adottato.
Per il resto il suono è radiografante sulle frequenze medio alte pur restando piacevole all’ascolto, ed è proprio questo il vantaggio innegabile rispetto le mie “piccole” SHE9700.

Gommini, cavo di connessione e impedenza a 12 Ohm
Comode da indossare per leggerezza e con la nuova profilatura dei gommini (sempre in 3 misure) che meglio si adatta all’orecchio, infine sono da evitare i gommini forniti in “schiuma” o“spugna”o foam a dir si voglia, rispetto ai gommini tradizionali si perde di tutto, anche le già poche basse frequenze, e forse queste spugne le hanno messe nella confezione più per questioni moda e concorrenza che per una reale utilità.

Il cavo dovrebbe avere delle doti di maggior robustezza e risulta meno flessibile rispetto quello delle SHE9700, anche qui bisogna fare i conti con la bassa impedenza degli altoparlanti (12 Ohm a 1kHz , quindi -25% di impedenza), che richiedono certamente un cavo leggermente più grosso.
Ad esempio, i cavi montati sulle SHE9700 e sulle EX85LP: più che cavi di connessione si tratta di resistenze da un paio di Ohm connessi ad altoparlanti (driver) da 16 Ohm questo perché il cavo impiegato è molto sottile (un cavo molto resistivo di conseguenza), quindi molto flessibile.

Riguardo l’impedenza ridotta a 12 Ohm, comporta più elevate correnti elettriche e dunque un’alta efficienza, tale soluzione limita le migliori prestazioni ai lettori audio idonei, mettendo in situazioni critiche tutti altri, che potrebbero influire negativamente sul buon suono della cuffia.

Un bilancio di ascolto provvisorio delle SHE9850
A conti fatti per circa 50 Euro sono certo un buon acquisto, i pregi della gamma medioalta sono ben evidenti, tanto la carenza di estensione alle basse frequenze pochi possono avvertirla, proprio per i generi musicali e per le reali prestazioni di buona parte dei lettori audio portatili: chi mai ascolta i 40Hz o i 60Hz?
E se a qualcuno interessano queste frequenze (parliamo di basso elettrico e tastiere per intenderci), spendendo la metà ci si potrebbe accontentare delle SHE9700 arrivando molto vicino ai 36Hz senza dover equalizzare il suono.

Si tratta dunque di una cuffia intrauricolare molto buona, non perfetta ma sicuramente conveniente, con un suono accattivante e piacevole.

Note sulle cuffie della serie 9000
Al vertice del catalogo Philips ci sono SHE9850-9800-9700 facenti parte sella serie 9000, la serie più orientata verso l’alta fedeltà sonora.
Il costruttore dichiara l’estensione alle basse frequenze calante salendo di modello ... indicando dei numeri a cui si devono sommare circa 30Hz per avere il valore reale della risposta in frequenza.

Nella serie 9000 la Philips ha operato sulla caratterizzazione sonora dei vari modelli, posso azzardare un’ipotesi sulle scelte sonore di progetto:
  • SHE9700 simil Sennheiser/AKG
  • SHE9800 simil Sony
  • SHE9850 simil Shure/Ultimate Ears
Vi sembra possibile questo camaleontismo?
__________________
La linearità è una misura tecnica...la piacevolezza del suono è una misura personale

Ultima modifica di Kewell : 03-05-2009 alle 17:06.
archigius è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 13-03-2009, 23:49   #3
s83m
Senior Member
 
L'Avatar di s83m
 
Iscritto dal: Jul 2007
Città: Roma
Messaggi: 4664
Complimenti archi...ottimo lavoro,come sempre

PS ...e anche oggi un altro paio di in ear sono state moddate,alla prossima puntata di Pimp My IEM
__________________
Se non miri a qualcosa...Non colpirai mai nulla!
PhII 720 - M4A785TD-V EVO - LC GP 650W - Dominator 1600MhZ Cl8 - 4850 + Accelero s1 rev.2 + 120mm CM Fan - Seagate 700.12 500Gb + WD GP 1 Tb + WD Elements 640Gb - LG H22NS50 - Kaze Master Black - LG W1943SB - Logitech X-240 - D2 8Gb @ 3.11 D2+ with SoundMagic PL30/Shure SCL2/RE0 Concluso con:Ghera89,salvi06,sennar2006,jimmy41(X2),-ArtOfRight-,ddd,LordCloud,Siriello,Aryan
s83m è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 14-03-2009, 08:43   #4
Kewell
Senior Member
 
L'Avatar di Kewell
 
Iscritto dal: Jan 2002
Messaggi: 32707
Grazie
Kewell è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 14-03-2009, 14:24   #5
windsofchange
Bannato
 
Iscritto dal: Mar 2007
Messaggi: 6277
Quanto sono belle... Non ho soldiiiiiii!


Bravo archi come sempre
windsofchange è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 14-03-2009, 14:31   #6
luxotto
Senior Member
 
L'Avatar di luxotto
 
Iscritto dal: Dec 2007
Messaggi: 723
esteticamente fanno schifo .
__________________
Cowon S9 + Ultimate Ears Super.fi Pro 5 + Audio-Technica ATH-A700
Yamaha YSP-4100 , sub YST-FSW150
Hp Envy 23
Asus t100
Hp stream 7
luxotto è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 14-03-2009, 14:45   #7
archigius
Senior Member
 
L'Avatar di archigius
 
Iscritto dal: Jan 2008
Messaggi: 2765
Quote:
Originariamente inviato da windsofchange Guarda i messaggi
Quanto sono belle... Non ho soldiiiiiii!
Quote:
Originariamente inviato da luxotto Guarda i messaggi
esteticamente fanno schifo .
Come dire: il mondo è bello perchè è vario!
__________________
La linearità è una misura tecnica...la piacevolezza del suono è una misura personale
archigius è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 14-03-2009, 15:24   #8
luxotto
Senior Member
 
L'Avatar di luxotto
 
Iscritto dal: Dec 2007
Messaggi: 723
Quote:
Originariamente inviato da archigius Guarda i messaggi
Come dire: il mondo è bello perchè è vario!
la tua opinione?
__________________
Cowon S9 + Ultimate Ears Super.fi Pro 5 + Audio-Technica ATH-A700
Yamaha YSP-4100 , sub YST-FSW150
Hp Envy 23
Asus t100
Hp stream 7
luxotto è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 14-03-2009, 16:10   #9
archigius
Senior Member
 
L'Avatar di archigius
 
Iscritto dal: Jan 2008
Messaggi: 2765
Quote:
Originariamente inviato da luxotto Guarda i messaggi
la tua opinione?
A me esteticamente piacciono parecchio, non so se le foto rendano abbastanza, trovo molto elegante l'abbinamento metallo/parti in trasparenza .
Poi sono anche abbastanza piccole, il che non guasta.
Per vederle dal vivo è facile trovarle in grosse catene di elettronica, tipo FNAC/Mediamondo ecc...
__________________
La linearità è una misura tecnica...la piacevolezza del suono è una misura personale
archigius è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 14-03-2009, 16:36   #10
windsofchange
Bannato
 
Iscritto dal: Mar 2007
Messaggi: 6277
Quote:
Originariamente inviato da archigius Guarda i messaggi
Come dire: il mondo è bello perchè è vario!
Poi io sono femminuccia e le trovo elegantissime rispetto alle mie shure che sembrano suppostine bianche.
windsofchange è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 14-03-2009, 17:05   #11
untiponline
Bannato
 
Iscritto dal: Feb 2009
Messaggi: 864
E' da quando sono entrato in questo forum che dicevo che queste philips she9850 erano fantastiche dopo essermi letto pagine e pagine di recensioni e raffronti! Ottimo archigius...infatti data l'impedenza ed essendo philips nel consumer ho subito pensato che sia un prodotto dedicato al lettore piu' diffuso commercialmente ovvero l'ipod. Bene! il mio prossimo regalo di compleanno!!!
Da come dici è incredibile che son riusciti (a prima botta in quanto se non erro la prima in-ear ad armatura bilanciata philips) a fare tutto questo con un solo driver eh? Secondo me è bellissima ed il livello di costruzione è eccellente,esemplare....solo un colosso come philips poteva fare a questo prezzo. Avevo già letto della qualità dei cavi...dell'efficienza dei foarm di serie a differenza di tanti altri...davvero ottime! Le voglio!
E' da quando avevo 10 anni stando nel laboratorio di mio padre che son fan della philips.Conosco l'Azienda...il loro modo di lavorare...di progettare...la ricerca che fanno e quanti soldi investono.Sono leader! Non immagino quello che possano fare con una futura "triple" dopo questo loro "biglietto da visita"

Ultima modifica di untiponline : 14-03-2009 alle 17:10.
untiponline è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 14-03-2009, 17:51   #12
Kewell
Senior Member
 
L'Avatar di Kewell
 
Iscritto dal: Jan 2002
Messaggi: 32707
Discussione inserita in rilievo
Kewell è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 15-03-2009, 13:08   #13
archigius
Senior Member
 
L'Avatar di archigius
 
Iscritto dal: Jan 2008
Messaggi: 2765
Quote:
Originariamente inviato da untiponline Guarda i messaggi
E' da quando sono entrato in questo forum che dicevo che queste philips she9850 erano fantastiche dopo essermi letto pagine e pagine di recensioni e raffronti! Ottimo archigius...infatti data l'impedenza ed essendo philips nel consumer ho subito pensato che sia un prodotto dedicato al lettore piu' diffuso commercialmente ovvero l'ipod. Bene! il mio prossimo regalo di compleanno!!!
Da come dici è incredibile che son riusciti (a prima botta in quanto se non erro la prima in-ear ad armatura bilanciata philips) a fare tutto questo con un solo driver eh? Secondo me è bellissima ed il livello di costruzione è eccellente,esemplare....solo un colosso come philips poteva fare a questo prezzo. Avevo già letto della qualità dei cavi...dell'efficienza dei foarm di serie a differenza di tanti altri...davvero ottime! Le voglio!
E' da quando avevo 10 anni stando nel laboratorio di mio padre che son fan della philips.Conosco l'Azienda...il loro modo di lavorare...di progettare...la ricerca che fanno e quanti soldi investono.Sono leader! Non immagino quello che possano fare con una futura "triple" dopo questo loro "biglietto da visita"
In realtà come detto il suono direttamente su lettore da 16 ohm come il D2 è piuttosto deludente, mancano troppo gli alti (specie gli ultra-alti).
Molto meglio su lettori di 32 ohm, dove anche se il suono è un po' "laid-back", ovvero caldo, non faticoso all'ascolto e con gli alti molto dolci, poco aggressivi, il tutto è più bilanciato e godibile.

Ho fatto ulteriori test con D2 e per ottenere gli stessi alti che si hanno con l'adattatore d'impedenza, devo aumentare fino a +10 gli 11.7 Khz e fino a +3 i 4.1, risultando in un'equalizzazione troppo forzata (possibili distorsioni).

Con l'adattatore si perde qualcosina sui bassi ma il suono è più arioso, al più si possono aggiungere 1-2 db sui 100 Hz, ma molto dipende dalla qualità della registrazione.
Infatti, un'altra caratteristica tipica dell'armatura bilanciata e presente anche in queste Philips, è l'estrema fedeltà alla registrazione.
Per fare un esempio, ieri notavo i bassi un po' fiacchi (sempre con l'adattatore e sul D2) su "Nothing else matters" dei Metallica, mentre con la stessa configurazione, ascoltando i Dream Theater o l'ultimo dei Negrita, i bassi erano belli corposi.


Nel complesso penso davvero Philips abbia fatto un bel lavoro, l'unica pecca seria è che hanno reso le performance del driver troppo dipendenti dall'impedenza.
Modifiche anche minime a questo parametro, influiscono in una maniera incredibile sul bilanciamento complessivo, una cosa che non mi era mai capitata con nessun'altra IEM, dove aggiungendo impedenza al massimo si eliminava l'hissing e si aumentavano un po' i bassi. Con le Philips si elimina l'hissing, ma accade esattamente il contrario, aumentano notevolmente gli alti e si riducono lievemente i bassi.

A proposito di bassi, quando parlo di suono caldo, non intendo bassoso, se guardate attentamente il grafico i bassi sono sullo stesso piano dei medi e quindi con buon equilibrio, mentre gli alti sono leggermente arretrati.

Quello che manca realmente rispetto alle Shure 530 è il soundstage, quel senso del suono che proviene dal un palcoscenisco molto ampio, con le Philips la "scena musicale" è un po' più piccola.
Inoltre, le le Shure hanno un livello di dettaglio superiore sui medi e sugli alti, mentre sono alla pari sui bassi. Ma parliamo sempre di 3 drivers contro 1, diciamo che quando ascolto le Philips con l'adattatore non mi fanno rimpiangere troppo le Shure e questa già è una gran cosa, visto che costano un terzo.

Fine dello sproloquio.
__________________
La linearità è una misura tecnica...la piacevolezza del suono è una misura personale

Ultima modifica di archigius : 15-03-2009 alle 13:14.
archigius è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 15-03-2009, 15:35   #14
untiponline
Bannato
 
Iscritto dal: Feb 2009
Messaggi: 864
Quote:
Originariamente inviato da archigius Guarda i messaggi
In realtà come detto il suono direttamente su lettore da 16 ohm come il D2 è piuttosto deludente, mancano troppo gli alti (specie gli ultra-alti).
Molto meglio su lettori di 32 ohm, dove anche se il suono è un po' "laid-back", ovvero caldo, non faticoso all'ascolto e con gli alti molto dolci, poco aggressivi, il tutto è più bilanciato e godibile....
Bene...hai reso perfettamente l'idea di questi in-ear davvero particolari e dal suono molto piu' vicino ad una cuffia dinamica che un classico in-ear mono driver...giusto? Diciamo che tranne la rigorosità cercata nella qualità del brano per il resto il minor dettaglio rispetto ad una shure 530 và a compensarsi con un suono piu' "amichevole" e rilassante.
A questo punto dato che le hai confrontate con una ben "triple" come la tua shure 530 che costa anche il triplo...sentiresti di consigliare questa philips she9850 a chi è indeciso su in-ear di classe inferiore alle tue sia di shure che ultimate Ears ecc? A quali di altre provate da te le paragoneresti?

P.S. Mi spieghi quel valore dichiarato nelle specifiche di 3mW come max input??? Ho anche chiesto ai tecnici Philips che hanno aggirato un pò la risposta dicendo che non è stato un errore di scrittura ma di ignorare un pò il dato in quanto le si può utilizzare tranquillamente con potenze superiori. Che si tratti di un equazione mancata??...Magari volevano intendere 3mW/ohm ??
Voglio dire...sui nostri lettori abbiamo 37mW su 16 ohm per canale massimali...

Ultima modifica di untiponline : 15-03-2009 alle 16:29.
untiponline è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 16-03-2009, 12:53   #15
archigius
Senior Member
 
L'Avatar di archigius
 
Iscritto dal: Jan 2008
Messaggi: 2765
Quote:
Originariamente inviato da untiponline Guarda i messaggi
Bene...hai reso perfettamente l'idea di questi in-ear davvero particolari e dal suono molto piu' vicino ad una cuffia dinamica che un classico in-ear mono driver...giusto? Diciamo che tranne la rigorosità cercata nella qualità del brano per il resto il minor dettaglio rispetto ad una shure 530 và a compensarsi con un suono piu' "amichevole" e rilassante.
A questo punto dato che le hai confrontate con una ben "triple" come la tua shure 530 che costa anche il triplo...sentiresti di consigliare questa philips she9850 a chi è indeciso su in-ear di classe inferiore alle tue sia di shure che ultimate Ears ecc? A quali di altre provate da te le paragoneresti?
La consiglierei senza problemi per lettori da 32 ohm, dove al più è necessario aggiungere un pizzico di alti via equalizzazione. I bassi sono ben presenti ed i medi abbastanza dettagliati, anche se non fini e "in fronte" come nelle Shure, ma nanche carenti o arretrati. Piacevoli.
Un altro particolare interessante è che, senza adattattore, le Philips risentono leggermente meno della cattiva qualità di registrazione di certi album.
Fra l'altro ieri sono stato in un centro commerciale dove avevano diversi modelli in esposizione, tutti da 32 ohm, ho testato le SHE9850 sul Samsung P3 e su diversi Sony, con ottimi risultati, specie su questi ultimi.

Sui lettori da 16 ohm, con l'adattatore, le prestazioni invece variano moltissimo in base alla qualità della registrazione.
Ad esempio, se ascolto "Dark side of the moon" dei Pink Floyd, il bilanciamento a mio avviso è ottimo;
se ascolto "No code" dei Pearl Jam, il bilanciamento risulta un po' troppo mancante degli alti e spostato sui medio-bassi;
se ascolto qualche vecchio lavoro dei Metallica, trovo utile aggiungere un paio di decibel di bassi. Insomma, bisogna lavorare parecchio di equalizzatore.
Ma nel complesso queste Philips rappresentano un ottimo valore in relazione a prezzo/prestazioni.

Per rispondere alla tua domanda in maniera diretta, fra tutte quelle che ho provato le Philips assomigliano maggiormente proprio alle Shure 530, a patto di usarle su lettori da 32 ohm e aggiungere un pizzico di alti.

Quote:
Originariamente inviato da untiponline Guarda i messaggi
P.S. Mi spieghi quel valore dichiarato nelle specifiche di 3mW come max input??? Ho anche chiesto ai tecnici Philips che hanno aggirato un pò la risposta dicendo che non è stato un errore di scrittura ma di ignorare un pò il dato in quanto le si può utilizzare tranquillamente con potenze superiori. Che si tratti di un equazione mancata??...Magari volevano intendere 3mW/ohm ??
Voglio dire...sui nostri lettori abbiamo 37mW su 16 ohm per canale massimali...
A questo non so risponderti, ma presumo voglia dire che a volumi di input troppo alti potrebbero distorcere. Tuttavia a volume d'ascolto sia normale che ragionevolmente alto, non avverto distorsioni.

PS: attenzione che i foam di serie (mi ero perso questo passaggio del tuo intervento) non si sposano molto bene con le Philips, attenuano troppo le alte frequenze. Molto meglio i gommini ed ancora meglio con i black foam della Shure.
__________________
La linearità è una misura tecnica...la piacevolezza del suono è una misura personale

Ultima modifica di archigius : 16-03-2009 alle 12:57.
archigius è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 16-03-2009, 14:35   #16
untiponline
Bannato
 
Iscritto dal: Feb 2009
Messaggi: 864
Quote:
Originariamente inviato da archigius Guarda i messaggi
...PS: attenzione che i foam di serie (mi ero perso questo passaggio del tuo intervento) non si sposano molto bene con le Philips, attenuano troppo le alte frequenze. Molto meglio i gommini ed ancora meglio con i black foam della Shure.
Ok grazie...quindi con i gommini siliconici di serie (che poi varia da orecchio a orecchio) hanno un buon isolamento?? Di serie ci sono gommini al quanto grandi dato che io utilizzavo quelli piu' grandi delle Ue5pro?
Ma alla fine...nel complesso...consiglieresti l'acquisto senza adattatore ai possessori di D2 che ha un'impedenza da 16 ohm?

Vorrei far notare quello che dicevo sempre e la serietà della Philips che dichiara le caratteristiche tecniche in riferimento alla frequenza campione di 1Khz :
http://www.consumer.philips.com/cons...ari+SHE9850-00

Comunque l'impedenza di questi in-ear è 12 Ohm!!! Bassissima e piu' bassa di quella progettuale del nostro D2 quindi secondo me questi risultati anomali sono dati dal fatto che fanno lavorare l'ampli del D2 in maniera sbilanciata.
Io piu' che adattatore di impedenza (che varia con la frequenza e quindi hai risultati differenti con differenti brani) metterei proprio un resistore di una decina di ohm che non varia il suo valore al variare delle frequenze
untiponline è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 16-03-2009, 15:08   #17
lorenz082
Senior Member
 
L'Avatar di lorenz082
 
Iscritto dal: Dec 2007
Città: roma
Messaggi: 2455
archigius, che dire? pensavo a queste philips come cuffiette da strada, visto che le mie SE530 stanno a casetta al calduccio nella loro custodia portatile (tra l'altro non le uso da una settimana ). leggendo però queste cose, mi passa un po' la voglia...sarà che mi sono abituato alle shure, ma non mi piace che su lettori da 16ohm (come il mio sony) possa dare questi "problemi". da quanto ho capito con l'adattatore e un po' di equalizzazione le cose miliorano, ma col rischio di distorcere...sarà pure che queste sono monodriver e le shure tri-driver, però da delle cuffie prentenderei che non fossero così influenzate dall'impedenza...poi magari ho un po' frainteso le cose...

p.s.: ma delle akg k370 ne sai qualcosa? perchè mi interessavano (ho sentito che come marce le akg tendono ad essere equilibrate).
__________________
Sony NWZ-A818 violet ... Shure SE530 bronze ... Philips SHE9850 ... Samsung Galaxy S3 pebble blue ... Nikon D600 + Nikon D5100 + AF-S 16-85 f/3.5-5.6 VR DX + AF-S 70-300 f/4.5-5.6 VR + AF-S 85 f/1.8 + Tamron 24-70 f/2.8 VC + Tamron 15-30 f/2.8 VC... flickr ... 500px
Mini Recensione: Shure SE530, Creative Ep-830
lorenz082 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 16-03-2009, 15:09   #18
archigius
Senior Member
 
L'Avatar di archigius
 
Iscritto dal: Jan 2008
Messaggi: 2765
Quote:
Originariamente inviato da untiponline Guarda i messaggi
Ok grazie...quindi con i gommini siliconici di serie (che poi varia da orecchio a orecchio) hanno un buon isolamento?? Di serie ci sono gommini al quanto grandi dato che io utilizzavo quelli piu' grandi delle Ue5pro?
Ma alla fine...nel complesso...consiglieresti l'acquisto senza adattatore ai possessori di D2 che ha un'impedenza da 16 ohm?

Vorrei far notare quello che dicevo sempre e la serietà della Philips che dichiara le caratteristiche tecniche in riferimento alla frequenza campione di 1Khz :
http://www.consumer.philips.com/cons...ari+SHE9850-00

Comunque l'impedenza di questi in-ear è 12 Ohm!!! Bassissima e piu' bassa di quella progettuale del nostro D2 quindi secondo me questi risultati anomali sono dati dal fatto che fanno lavorare l'ampli del D2 in maniera sbilanciata.
Io piu' che adattatore di impedenza (che varia con la frequenza e quindi hai risultati differenti con differenti brani) metterei proprio un resistore di una decina di ohm che non varia il suo valore al variare delle frequenze
I gommini in silicone hanno un altissimo isolamento.
Per le dimensioni al massimo posso farti qualche foto, ad occhio non saprei dire.
Non le consiglierei sul 16 ohm senza adattatore. Senza adattatore sono ok sul 32 ohm.
__________________
La linearità è una misura tecnica...la piacevolezza del suono è una misura personale
archigius è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 16-03-2009, 15:19   #19
archigius
Senior Member
 
L'Avatar di archigius
 
Iscritto dal: Jan 2008
Messaggi: 2765
Quote:
Originariamente inviato da lorenz082 Guarda i messaggi
archigius, che dire? pensavo a queste philips come cuffiette da strada, visto che le mie SE530 stanno a casetta al calduccio nella loro custodia portatile (tra l'altro non le uso da una settimana ). leggendo però queste cose, mi passa un po' la voglia...sarà che mi sono abituato alle shure, ma non mi piace che su lettori da 16ohm (come il mio sony) possa dare questi "problemi". da quanto ho capito con l'adattatore e un po' di equalizzazione le cose miliorano, ma col rischio di distorcere...sarà pure che queste sono monodriver e le shure tri-driver, però da delle cuffie prentenderei che non fossero così influenzate dall'impedenza...poi magari ho un po' frainteso le cose...

p.s.: ma delle akg k370 ne sai qualcosa? perchè mi interessavano (ho sentito che come marce le akg tendono ad essere equilibrate).

Io le ho prese proprio per un uso "da strada" e devo dire che con l'adattatore sono complessivamente soffisfatto. Si indoassano e si rimuovo al volo, sono piccole e stanno in tasca senza problemi, inoltre sono anche solide, specie l'alloggiamento del driver in metallo.
Credo che, al loro prezzo, siano quanto di più simile abbia trovato rispetto alle Shure.
Quando parlavo di leggera distorsione mi riferivo solo all'uso sul 16 ohm, senza adattatore e con pesante equalizzazione (+10 db sugli alti).
Con l'adattatore per un uso da strada sono perfette, ogni tanto mi trovo ad aggiungere un paio di decibel sulle basse o sulle alte in base alla qualità della registrazione, ma questo vale anche per le Shure e per tutte le armatura bilanciata, molto sensibili ai dischi registrati male.

Non mi reputo pentito dell'aquisto, ma soddisfatto e visto che hai anche tu le se530, credo potresti trovarti bene con le Philips+adattatore.
Fra l'altro l'adattatore d'impedenza è lo stesso che ho abbinato alle Shure, con ottimi risultati per entrambe le IEM.
__________________
La linearità è una misura tecnica...la piacevolezza del suono è una misura personale
archigius è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 16-03-2009, 15:36   #20
lorenz082
Senior Member
 
L'Avatar di lorenz082
 
Iscritto dal: Dec 2007
Città: roma
Messaggi: 2455
Quote:
Originariamente inviato da archigius Guarda i messaggi
Io le ho prese proprio per un uso "da strada" e devo dire che con l'adattatore sono complessivamente soffisfatto. Si indoassano e si rimuovo al volo, sono piccole e stanno in tasca senza problemi, inoltre sono anche solide, specie l'alloggiamento del driver in metallo.
Credo che, al loro prezzo, siano quanto di più simile abbia trovato rispetto alle Shure.
Quando parlavo di leggera distorsione mi riferivo solo all'uso sul 16 ohm, senza adattatore e con pesante equalizzazione (+10 db sugli alti).
Con l'adattatore per un uso da strada sono perfette, ogni tanto mi trovo ad aggiungere un paio di decibel sulle basse o sulle alte in base alla qualità della registrazione, ma questo vale anche per le Shure e per tutte le armatura bilanciata, molto sensibili ai dischi registrati male.

Non mi reputo pentito dell'aquisto, ma soddisfatto e visto che hai anche tu le se530, credo potresti trovarti bene con le Philips+adattatore.
Fra l'altro l'adattatore d'impedenza è lo stesso che ho abbinato alle Shure, con ottimi risultati per entrambe le IEM.
allora era senza adattatore che c'era il rischio di distorsione...beh, così le cose cambiano...quindi penso che se pure lasci l'eq flat, il suono sarà soddisfacente, presumo...

p.s.: ad isolamento come sono messe? (perchè se le uso per strada non vorrei che mi isolino eccessivamente, sennò non sento nulla attorno e può essere pericoloso).
__________________
Sony NWZ-A818 violet ... Shure SE530 bronze ... Philips SHE9850 ... Samsung Galaxy S3 pebble blue ... Nikon D600 + Nikon D5100 + AF-S 16-85 f/3.5-5.6 VR DX + AF-S 70-300 f/4.5-5.6 VR + AF-S 85 f/1.8 + Tamron 24-70 f/2.8 VC + Tamron 15-30 f/2.8 VC... flickr ... 500px
Mini Recensione: Shure SE530, Creative Ep-830
lorenz082 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


Fujifilm XF10: APS-C da taschino. La videorecensione Fujifilm XF10: APS-C da taschino. La videorecens...
Samsung Galaxy S10+: il miglior regalo agli utenti per il decimo anniversario. La recensione Samsung Galaxy S10+: il miglior regalo agli uten...
ASUS ROG Strix GeForce GTX 1660Ti: silenziosa e completa ASUS ROG Strix GeForce GTX 1660Ti: silenziosa e ...
LG V40 ThinQ, un gran flagship... se fossimo nel 2018: la recensione LG V40 ThinQ, un gran flagship... se fossimo nel...
NVIDIA GeForce GTX 1660: GPU Turing a circa 250€ NVIDIA GeForce GTX 1660: GPU Turing a circa 250€
Mastercard vuole mettere un freno alle f...
Instagram Checkout: ora si può pagare di...
Inbox by Gmail: annunciata la data di ch...
Cooler Master annuncia i nuovi case Mast...
Google Stadia sarà la prima kille...
Apex Legends, Frontiera Selvaggia &egrav...
GearBest compie 5 anni ma il regalo &egr...
Il prototipo del primo Apple iPhone: &eg...
Rivelato nuovo Call of Duty Mobile e Fre...
Disney acquisisce Fox: è ufficiale
Amazon lancia un nuovo Kindle con luce a...
TIM propone la nuova Steel con 50GB a so...
La commissione europea multa Google per ...
Apple annuncia i nuovi AirPods: maggiore...
Apple iMac Pro: la configurazione massim...
K-Lite Codec Tweak Tool
NTLite
SiSoftware Sandra Lite
K-Lite Codec Pack Update
K-Lite Mega Codec Pack
K-Lite Codec Pack Full
K-Lite Codec Pack Standard
K-Lite Codec Pack Basic
Internet Download Manager
Norton Internet Security
Norton Antivirus
Paint.NET
GeForce Experience
Firefox 66
Filezilla
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 20:26.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www2v