Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Software > Linux, Unix, OS alternativi > Linux per newbies

Black Friday 2020! Siamo ''live'' con tutti gli sconti
Black Friday 2020! Siamo ''live'' con tutti gli sconti
Il Black Friday è arrivato e oggi è il vero giorno degli sconti. Abbiamo deciso di seguire ancora più da vicino tutte le offerte, gli sconti e le promozioni che Amazon ma anche gli altri store online realizzeranno in questa giornata. Un articolo in aggiornamento continuo che vi permetterà di avere sempre a vista le offerte per il Black Friday 2020.
Watch Dogs Legion: Ray Tracing e prestazioni con 15 schede video
Watch Dogs Legion: Ray Tracing e prestazioni con 15 schede video
Con Watch Dogs: Legion, NVIDIA e Ubisoft portano avanti la loro collaborazione che ormai perdura da qualche anno. In particolare, il nuovo titolo a mondo aperto supporta riflessi in Ray Tracing e DLSS che, tramite tecnologie di intelligenza artificiale, gestisce il super sampling di bordi e texture per migliorare la qualità e le prestazioni
Tophost, la soluzione ideale (e conveniente) per Wordpress
Tophost, la soluzione ideale (e conveniente) per Wordpress
Le offerte di Tophost spaziano dalle formule più semplici, pensate per chi vuole realizzare i primi siti amatoriali, ad altre dedicate più complete, che includono tutti gli strumenti necessari per mettere in piedi un e-commerce in pochi clic
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 13-05-2020, 00:02   #1
ARSENIO_LUPEN
Senior Member
 
L'Avatar di ARSENIO_LUPEN
 
Iscritto dal: May 2005
Messaggi: 2391
Provare Linux, come inizio?

Ciao a tutti, vorrei imparare qualcosa in più su Linux e su un suo utilizzo per le funzioni base.

Anni fa mi avevano consigliato Mandriva, ma non riuscivo a fare niente e capito poco nulla.
Negli anni ho fatto qualche prova con Ubuntu, ma dopo poco mi sono fermato e ho continuato ad utilizzare Windows.

L'unico programma che avevo scoperto era Gimp, che ho utilizzato su Win per quello che mi interessava prima di dimenticare tutto

Oltre ai suoi vantaggi open source (cioè conoscere come è scritto) c'è qualche altra motivazione per usarlo o imparare?

Grazie
__________________
HP TouchSmart 520-1000it
ARSENIO_LUPEN è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 13-05-2020, 11:07   #2
sacarde
Senior Member
 
Iscritto dal: Apr 2004
Messaggi: 9290
https://wiki.ubuntu-it.org/ScopriUbu...tu%2FDaWindows
sacarde è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 13-05-2020, 14:35   #3
ARSENIO_LUPEN
Senior Member
 
L'Avatar di ARSENIO_LUPEN
 
Iscritto dal: May 2005
Messaggi: 2391
Quote:
Originariamente inviato da sacarde Guarda i messaggi
Effettivamente c'è la spiegazione di tutte le funzioni, sia come programmi che per eventuali problemi, non avevo mai visto questa parte.

Non mi resta che scaricare Ubuntu e iniziare a provare.
__________________
HP TouchSmart 520-1000it
ARSENIO_LUPEN è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 13-05-2020, 15:39   #4
PLAYsWITCH
Bannato
 
Iscritto dal: Apr 2020
Messaggi: 346
Quote:
Originariamente inviato da ARSENIO_LUPEN Guarda i messaggi
Ciao a tutti, vorrei imparare qualcosa in più su Linux e su un suo utilizzo per le funzioni base.

Anni fa mi avevano consigliato Mandriva, ma non riuscivo a fare niente e capito poco nulla.
Negli anni ho fatto qualche prova con Ubuntu, ma dopo poco mi sono fermato e ho continuato ad utilizzare Windows.

L'unico programma che avevo scoperto era Gimp, che ho utilizzato su Win per quello che mi interessava prima di dimenticare tutto

Oltre ai suoi vantaggi open source (cioè conoscere come è scritto) c'è qualche altra motivazione per usarlo o imparare?

Grazie
La motivazione e' personale, ovviamente.
La mia e' perche NON mi trovo bene con Windows. Purtroppo per un motivo o per un altro ho sempre problemi. Ho sempre trovato erroretti, bug e imperfezioni da un punto di vista proprio tecnico. Sempre, fin dai tempi delle prime versioni uscito negli anni 90.
Ho usato sempre e spesso Linux ma mi ritengo cmq un pivello.
Statisticamente ho sempre avuto molti meno problemi con questo SO, che ci sono , occhio, perche anche sotto Linux trovi problematiche.
Personalmente pero' , facendo un bilancio, e' sempre stato sotto l'ecosistema MS che ho avuto i blocchi piu disparati, assurdi e impattanti da un punto di vista lavorativo.
Una volta il casino con Linux era che faticavo nell'installazione delle perfieriche e' mi fermavo al primo problema perche non trovavo guide e non conoscevo il terminale.

Oggi l'universo Linux e' ad un altra ERA.
Installi tutto con un click, spesso le periferiche sono gia presenti a livello di Kernel, gli aggiornamenti sono centralizzati, trasparenti, semplice e ben organizzati.
Hai il controllo, cosa che manca con Windows perche con quest'ultimo ti trovi un SO che e' un marasma di software e driver, un calderone di roba che non ti consente piu in caso di problemi andare a identificare l'ighippo.

Nel mio mondo, home e aziendale, dove possiamo usare Linux vedo sempre piu gente contenta e dove c'e' MS vedo sempre piu gente bestemmiare.

Poi c'e' un gusto estetico.
Windows, perdonatemi il temine, da un punto di vista stilistico ed estetico fa cagare.
E' un insieme disomogeneo di grafica diversa, confusionaria, incastonata e annidata, faticosa da gestire da un punto di vista di ordine mentale.
Un DE moderno come Cinnamon o KDE lo distrugge 6-0 a tavolino come concetto , sia stilistico che organizzativo.

Se vuoi ti porto esempi concreti a supporto, ma chi e' onesto intelletualemente sa che e' cosi.
PLAYsWITCH è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 13-05-2020, 23:28   #5
ARSENIO_LUPEN
Senior Member
 
L'Avatar di ARSENIO_LUPEN
 
Iscritto dal: May 2005
Messaggi: 2391
Credo che l'ostacolo più grande sia l'abitudine.
Ho avuto sempre PC Windows, utilizzandolo tutti i giorni, da XP in avanti.

Qualche volta uso Mac, ma anche li trovo difficoltà, perchè manca l'esperienza e spesso non tutto riesce in modo automatico.

È da parecchio che ho curiosità verso Linux, per diversi motivi:
Non esser vincolato ad un sistema fisso, ma saper utilizzarne diversi
È gratuito, senza dover sottostare a licenze da pagare
Si può utilizzare su hardware vecchio, prima di mandarli in discarica o comprare nuovi componenti
L'opensource, quindi niente di nascosto e meno vincoli (tipo Diagnosi e altri servizi "offerti")

I buoni propositi ci sono, spesso ho l'idea di comprare un Raspberry o tirare fuori dalla cantina un vecchio desktop per iniziare, ma dopo alcuni intoppi mi fermo e lascio perdere.
Arrivo alla conclusione che tanto Windows funziona lo stesso, compreso con il PC e passa la voglia d'imparare.
Non credo d'essere l'unico, difatti in giro ho visto parecchi Mac con sopra Win come OS principale

A livello estetico, guardando su Google, trovo che a livello grafico KDE e Cinnamon assomigliano di più a Win che ad Ubuntu
__________________
HP TouchSmart 520-1000it

Ultima modifica di ARSENIO_LUPEN : 13-05-2020 alle 23:30.
ARSENIO_LUPEN è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 14-05-2020, 13:16   #6
pabloski
Senior Member
 
Iscritto dal: Jan 2008
Messaggi: 8010
Quote:
Originariamente inviato da ARSENIO_LUPEN Guarda i messaggi
Credo che l'ostacolo più grande sia l'abitudine.

Non credo d'essere l'unico, difatti in giro ho visto parecchi Mac con sopra Win come OS principale
A quelli lì andrebbe dato un tapiro. Cioè spendere l'anima dei soldi per comprare un Mac e poi installarci Windows? Come prendere hardware scarso, accoppiarlo a software scarso, ottenendo uno scarso risultato al massimo costo possibile.

Quote:
Originariamente inviato da ARSENIO_LUPEN Guarda i messaggi
A livello estetico, guardando su Google, trovo che a livello grafico KDE e Cinnamon assomigliano di più a Win che ad Ubuntu
E' il contrario. E' MS che da Windows 7 in poi ha "preso spunto" da KDE. All'epoca ci fu parecchia caciara sul web, per il fatto che la GUI di Windows 7 sembrava la copia esatta di quella di KDE 4.

Poi è arrivata l'era del "flat" e tutti a copiare ChromeOS.

Comunque c'è un aspetto molto importante e positivo riguardo Linux, che nessuno qui ha citato...la sicurezza!!! Con Linux hai la certezza quasi matematica di non prendere malware girando per il web. Con Windows la probabilità scende drasticamente.
pabloski è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 14-05-2020, 16:43   #7
PLAYsWITCH
Bannato
 
Iscritto dal: Apr 2020
Messaggi: 346
Quote:
Originariamente inviato da pabloski Guarda i messaggi
A quelli lì andrebbe dato un tapiro. Cioè spendere l'anima dei soldi per comprare un Mac e poi installarci Windows? Come prendere hardware scarso, accoppiarlo a software scarso, ottenendo uno scarso risultato al massimo costo possibile.
Potrebbe non essere una cavolata.
Il PC Principale lavora con MacOS e poi Windows viene virtualizzato con Parallels.
Grazie agli snap uno puo sempre ripristinare il SO in caso di errori.
E' un po sulla falsariga delle prove che sto facendo io. Linux + Win in VM.
Fotografo lo stato del sistema e lo ripristino in un click.

Quote:
Originariamente inviato da pabloski Guarda i messaggi
E' il contrario. E' MS che da Windows 7 in poi ha "preso spunto" da KDE. All'epoca ci fu parecchia caciara sul web, per il fatto che la GUI di Windows 7 sembrava la copia esatta di quella di KDE 4.

Poi è arrivata l'era del "flat" e tutti a copiare ChromeOS.

Comunque c'è un aspetto molto importante e positivo riguardo Linux, che nessuno qui ha citato...la sicurezza!!! Con Linux hai la certezza quasi matematica di non prendere malware girando per il web. Con Windows la probabilità scende drasticamente.
A parte il "chi copia chi", quello checonta IMO sono coerenza estetica e criteri di semplicità nell'interfaccia.
Win e' un Potpourri di stili di varie epoche.
Inoltre e' macchiavellico e confusionario.

Come sicurezza e' ovvio che sia meglio Linux, passi da un sistema costituito da un repo controllato a un SO basato sui doppi click dove appena lanci qualcosa gli consegni la masterkey di tutto il sistema operativo.
PLAYsWITCH è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 14-05-2020, 17:10   #8
pabloski
Senior Member
 
Iscritto dal: Jan 2008
Messaggi: 8010
Quote:
Originariamente inviato da PLAYsWITCH Guarda i messaggi
Il PC Principale lavora con MacOS e poi Windows viene virtualizzato con Parallels.
Grazie agli snap uno puo sempre ripristinare il SO in caso di errori.
Magari. Invece no. Arrivano col loro sbrilluccicoso Mac, lo accendono e tada...boota Windows 10!


Quote:
Originariamente inviato da PLAYsWITCH Guarda i messaggi
Come sicurezza e' ovvio che sia meglio Linux, passi da un sistema costituito da un repo controllato a un SO basato sui doppi click dove appena lanci qualcosa gli consegni la masterkey di tutto il sistema operativo.
Anche. Ma il grosso problema di Windows sono gli exploit pack per attacchi drive-by. Con migliaia di siti web e circuiti pubblicitari hackerati ogni giorno, io non mi sentirei minimamente tranquillo.
pabloski è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 14-05-2020, 23:25   #9
ARSENIO_LUPEN
Senior Member
 
L'Avatar di ARSENIO_LUPEN
 
Iscritto dal: May 2005
Messaggi: 2391
Quote:
Originariamente inviato da pabloski Guarda i messaggi
Magari. Invece no. Arrivano col loro sbrilluccicoso Mac, lo accendono e tada...boota Windows 10!

Anche. Ma il grosso problema di Windows sono gli exploit pack per attacchi drive-by. Con migliaia di siti web e circuiti pubblicitari hackerati ogni giorno, io non mi sentirei minimamente tranquillo.
Si, Mac comprati per moda e design, OSX cancellato e Windows come unico sistema per evitare problemi software e/o rogne da chi lo usa.

Mentre a livello sicurezza cerco di fare attenzione, ma come malware o siti hackerati, dove si pone il problema?
Non visito siti particolari e cerco d'evitare software "strano"... da dove posso rimanere infetto?
Per i siti hackerati, con Win o Linux il sito è sempre violato no?

Come prova, parto da Ubuntu? visto che ha una guida wiki completa in italiano?
__________________
HP TouchSmart 520-1000it
ARSENIO_LUPEN è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 15-05-2020, 12:01   #10
pabloski
Senior Member
 
Iscritto dal: Jan 2008
Messaggi: 8010
Quote:
Originariamente inviato da ARSENIO_LUPEN Guarda i messaggi
Mentre a livello sicurezza cerco di fare attenzione, ma come malware o siti hackerati, dove si pone il problema?
Non visito siti particolari e cerco d'evitare software "strano"... da dove posso rimanere infetto?
Ovunque. C'è gente molto esperta e ben pagata, che passa le giornate ad hackerare anche grandi siti web. Qualche anno fa pure la CNN è stata hackerata e la homepage distribuiva malware.

Chiaro che questi fatti non avvengono ogni giorno e in genere sono siti web più piccoli ad essere presi di mira. Ma anche in questo caso, come fai a sapere che quel blog personale su cui sei arrivato, tramite Google, non sia stato hackerato?

E poi c'è il proverbiale ultimo chiodo sulla bara, ovvero i criminali infilano i loro codici malevoli nei banner pubblicitari dei circuiti più famosi, quelli da cui si servono anche siti grossi tipo tomshw o hwupgrade. E' capitato, capiterà in futuro. Ovviamente i gestori di questi circuiti pubblicitari fanno quello che possono per evitare casini simili, ma il topo è sempre un passo avanti al gatto!

Quote:
Originariamente inviato da ARSENIO_LUPEN Guarda i messaggi
Per i siti hackerati, con Win o Linux il sito è sempre violato no?
E che ti frega. E' un problema loro. Per quel che ti riguarda, il malware distribuito su quei siti attacca nel 99% dei casi solo Windows e Mac.

Quote:
Originariamente inviato da ARSENIO_LUPEN Guarda i messaggi
Come prova, parto da Ubuntu? visto che ha una guida wiki completa in italiano?
Ubuntu è quella maggiormente orientata ai neofiti.
pabloski è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 15-05-2020, 13:06   #11
biometallo
Senior Member
 
Iscritto dal: May 2006
Messaggi: 3728
@ARSENIO_LUPEN

Premetto che parlo da "eterno niubbo" ma personalmente mi trovo meglio con linux mint

https://www.internetgs.it/linux-mint-vs-ubuntu

"Sia Linux Mint che Ubuntu sono distribuzioni gratuite e open source, e sono scelte da molti principianti del sistema operativo Linux.

Entrambe sono altamente personalizzabili e adatte a qualsiasi computer recente.

Ciò non toglie che siano una buona scelta anche per utenti esperti e per una vasta gamma di diverse modalità di utilizzo.

Linux Mint ha un leggero vantaggio per gli utenti che passano da Windows, grazie alla sensazione di maggiore famigliarità della sua interfaccia grafica.

Ubuntu ha un sistema di aggiornamento più chiaro e una più ampia comunità di utenti, il che significa che ha più supporto online attraverso forum e tutorial.

La community di Linux Mint è più piccola ma sostanziale.

Linux Mint offre un’esperienza desktop eccellente ed è una buona scelta per laptop potenti.

Se stai utilizzando un computer con hardware non recente, una alternativa leggera di Ubuntu (ad esempio xubuntu o lubuntu) potrebbe essere più adatta alle tue esigenze.
"

uso la versione con XFCE che trovo molto performante.

il prossimo passo per me comunque sarà provare MX linux che pare sia molto leggero
biometallo è online   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 15-05-2020, 19:49   #12
ARSENIO_LUPEN
Senior Member
 
L'Avatar di ARSENIO_LUPEN
 
Iscritto dal: May 2005
Messaggi: 2391
Quote:
Originariamente inviato da pabloski Guarda i messaggi
Ovunque. C'è gente molto esperta e ben pagata, che passa le giornate ad hackerare anche grandi siti web. Qualche anno fa pure la CNN è stata hackerata e la homepage distribuiva malware.

Chiaro che questi fatti non avvengono ogni giorno e in genere sono siti web più piccoli ad essere presi di mira. Ma anche in questo caso, come fai a sapere che quel blog personale su cui sei arrivato, tramite Google, non sia stato hackerato?

E poi c'è il proverbiale ultimo chiodo sulla bara, ovvero i criminali infilano i loro codici malevoli nei banner pubblicitari dei circuiti più famosi, quelli da cui si servono anche siti grossi tipo tomshw o hwupgrade. E' capitato, capiterà in futuro. Ovviamente i gestori di questi circuiti pubblicitari fanno quello che possono per evitare casini simili, ma il topo è sempre un passo avanti al gatto!

E che ti frega. E' un problema loro. Per quel che ti riguarda, il malware distribuito su quei siti attacca nel 99% dei casi solo Windows e Mac.

Ubuntu è quella maggiormente orientata ai neofiti.
Bene, erano tutti casi al di fuori dalla mia idea che avevo di rimanere infetto utilizzando un PC e navigando su internet
Quote:
Originariamente inviato da biometallo Guarda i messaggi
Linux Mint ha un leggero vantaggio per gli utenti che passano da Windows, grazie alla sensazione di maggiore famigliarità della sua interfaccia grafica.

Ubuntu ha un sistema di aggiornamento più chiaro e una più ampia comunità di utenti, il che significa che ha più supporto online attraverso forum e tutorial.
Usando qualche volta Mac, non mi spaventa se la grafica cambia, credo sia più importante avere guide semplici in italiano per imparare e prendere la mano con un sistema che funziona diversamente a quanto abituato, anche se assomiglia graficamente

Un Orange Pi che costa poco (anche meno del Rasp) potrebbe essere adatto o avrei qualche problema?
Perchè con il vecchio desktop con XP mancano le porte di collegamento ad una TV o schermo moderna, oltre al Wifi, se devo spendere qualcosa sopra, arrivo subito alla cifra di un Pi
__________________
HP TouchSmart 520-1000it
ARSENIO_LUPEN è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 15-05-2020, 20:23   #13
pabloski
Senior Member
 
Iscritto dal: Jan 2008
Messaggi: 8010
Quote:
Originariamente inviato da ARSENIO_LUPEN Guarda i messaggi
Un Orange Pi che costa poco (anche meno del Rasp) potrebbe essere adatto o avrei qualche problema?
SSSSSTTTTTOOOOPPPPP!!! Non farlo!! Orange PI, NanoPI, BananaPI, non pensarci nemmeno.

Funziona solo con le immagini fornite da loro, che poi talvolta sono buggate. Non puoi aggiungere, non hai supporto upstream per feature importanti come la decodifica video o anche la banale accelerazione 3D.

Se proprio vuoi comprare un SBC, vai di Raspberry PI e non pensarci. L'hardware non è al livello degli altri concorrenti cinesi, ma il supporto software è infinitamente migliore.
pabloski è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 15-05-2020, 22:27   #14
ARSENIO_LUPEN
Senior Member
 
L'Avatar di ARSENIO_LUPEN
 
Iscritto dal: May 2005
Messaggi: 2391
Quote:
Originariamente inviato da pabloski Guarda i messaggi
SSSSSTTTTTOOOOPPPPP!!! Non farlo!! Orange PI, NanoPI, BananaPI, non pensarci nemmeno.

Funziona solo con le immagini fornite da loro, che poi talvolta sono buggate. Non puoi aggiungere, non hai supporto upstream per feature importanti come la decodifica video o anche la banale accelerazione 3D.

Se proprio vuoi comprare un SBC, vai di Raspberry PI e non pensarci. L'hardware non è al livello degli altri concorrenti cinesi, ma il supporto software è infinitamente migliore.
Veramente cercavo qualcosa di non voluminoso come un desktop ed ecomonico, tanto per poter iniziare ad utilizzare le funzioni base e poterlo collegare un po' ovunque con HDMI
Per quello che ho pensato al Raspberry, nel caso ci fossero soluzioni grosse come TV box andrebbero comunque bene
__________________
HP TouchSmart 520-1000it
ARSENIO_LUPEN è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 16-05-2020, 15:50   #15
pabloski
Senior Member
 
Iscritto dal: Jan 2008
Messaggi: 8010
Quote:
Originariamente inviato da ARSENIO_LUPEN Guarda i messaggi
nel caso ci fossero soluzioni grosse come TV box andrebbero comunque bene
Il punto è il supporto software. I cinesi c'hanno il brutto vizio di buttare sul mercato una schedina o un minipc, mettirci su del software che più o meno funziona, e poi ti freghi. Non arrivano patch di sicurezza. Non arrivano aggiornamenti. Non forniscono le specifiche in modo che la comunità opensource possa provvedere da sè.

Una cosa così è una bomba ad orologeria, soprattutto sul fronte sicurezza.
pabloski è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 17-05-2020, 00:19   #16
ARSENIO_LUPEN
Senior Member
 
L'Avatar di ARSENIO_LUPEN
 
Iscritto dal: May 2005
Messaggi: 2391
Quote:
Originariamente inviato da pabloski Guarda i messaggi
Il punto è il supporto software. I cinesi c'hanno il brutto vizio di buttare sul mercato una schedina o un minipc, mettirci su del software che più o meno funziona, e poi ti freghi. Non arrivano patch di sicurezza. Non arrivano aggiornamenti. Non forniscono le specifiche in modo che la comunità opensource possa provvedere da sè.

Una cosa così è una bomba ad orologeria, soprattutto sul fronte sicurezza.
Ok grazie, in questi giorni vedo di mettere su una postazione solo Linux con quello che ho e poi veder se acquistare qualcosa d'altro
__________________
HP TouchSmart 520-1000it
ARSENIO_LUPEN è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 17-05-2020, 07:54   #17
biometallo
Senior Member
 
Iscritto dal: May 2006
Messaggi: 3728
Quote:
Originariamente inviato da ARSENIO_LUPEN Guarda i messaggi
Usando qualche volta Mac, non mi spaventa se la grafica cambia, credo sia più importante avere guide semplici in italiano per imparare e prendere la mano con un sistema che funziona diversamente a quanto abituato, anche se assomiglia graficamente
In effetti tutto quello che scrivi è ragionevole, inoltre solo ubuntu standard da quel che ricordo ha un interfaccia personalizzata che all'inizio può lasciare spaesati, già se opti per Xubuntu o Lubuntu avrai di fatto qualcosa di molto più simile a Windows, io che ricordi mi sono solo limitato a spostare la barra in basso e poco altro...
Comunque una volta imparato ad usare una distro linux penso che non avrai problemi a passare da una distro all'altra anzi, a cambiare semplicemente il DE senza cambiare distro....



Quote:
Perché con il vecchio desktop con XP mancano le porte di collegamento ad una TV o schermo moderna, oltre al Wifi, se devo spendere qualcosa sopra, arrivo subito alla cifra di un Pi
se quel pc ha almeno una porta DVI puoi collegarlo ad un monitor\tv moderno con un semplice adattatore dvi\hdmi, da 1€ Io faccio così per un vetusto Pentium 4 con cui ogni tanto mi diverto a pasticciarci sopra.
Una chiavette wifi costa pochi spicci e probabilmente nei mercatini delle pulci te le tirano dietro un tot al chilo... a come mi mancano i mercatini... :nostalgia canaglia:

Per quanto riguarda i SBC sinceramente mi hanno sempre fatto una gran simpatia, e sono stato tentato più volte di farmi un raspberry, ma alla fine se metti insieme i costo di tutti i pezzi (case decente, alimentatore adeguato, scheda SD ecc...) un notebook usato ti costa meno e di da molto di più nell'uso desktop, e ovviamente molta più libertà anche nello scegliere una buona distribuzione linux

edit: Avevo accennato ad MX linux nel mio precedente post, manco farlo apposta ecco che youtube mi consiglia questo video:

https://www.youtube.com/watch?v=nCDAFuVZ8YA

interessante...

Ultima modifica di biometallo : 17-05-2020 alle 09:44.
biometallo è online   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 17-05-2020, 10:23   #18
ARSENIO_LUPEN
Senior Member
 
L'Avatar di ARSENIO_LUPEN
 
Iscritto dal: May 2005
Messaggi: 2391
Quote:
Originariamente inviato da biometallo Guarda i messaggi
se quel pc ha almeno una porta DVI puoi collegarlo ad un monitor\tv moderno con un semplice adattatore dvi\hdmi, da 1€ Io faccio così per un vetusto Pentium 4 con cui ogni tanto mi diverto a pasticciarci sopra.
Una chiavette wifi costa pochi spicci e probabilmente nei mercatini delle pulci te le tirano dietro un tot al chilo... a come mi mancano i mercatini... :nostalgia canaglia:

Per quanto riguarda i SBC sinceramente mi hanno sempre fatto una gran simpatia, e sono stato tentato più volte di farmi un raspberry, ma alla fine se metti insieme i costo di tutti i pezzi (case decente, alimentatore adeguato, scheda SD ecc...) un notebook usato ti costa meno e di da molto di più nell'uso desktop, e ovviamente molta più libertà anche nello scegliere una buona distribuzione linux
Ecco, allora sono andato a guardare in cantina e ho un ThinkCentre con sopra un Pentium Duo, originale di fabbrica Lenovo, ma che ha solo una uscita VGA
Per il Wifi ho trovato assieme una vecchia chiavetta di Alice (una D-Link)

Quindi andrebbe benone per farci le prove con Linux, ma diventa un problema metterlo sopra o nel mobile TV, in pratica non so dove lasciarlo

Allora stavo cercando qualcosa di un po' più piccolo, come un Raspberry, un portatile o un Thin client... con HDMI ma senza salire di prezzo eccessivo.
Questo per usarlo sia da PC Linux che per vedere Netflix o il resto sulla TV dove lo collego, almeno in qualche maniera viene sfruttato
__________________
HP TouchSmart 520-1000it
ARSENIO_LUPEN è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 17-05-2020, 15:05   #19
pabloski
Senior Member
 
Iscritto dal: Jan 2008
Messaggi: 8010
Quote:
Originariamente inviato da ARSENIO_LUPEN Guarda i messaggi
Allora stavo cercando qualcosa di un po' più piccolo, come un Raspberry, un portatile o un Thin client... con HDMI ma senza salire di prezzo eccessivo.
Questo per usarlo sia da PC Linux che per vedere Netflix o il resto sulla TV dove lo collego, almeno in qualche maniera viene sfruttato
La cosa simpatica, è che più specifiche aggiungi, più si deduce che è proprio il RPi che ti serve. RPi4 + Kodi o LibrELEC e hai tutto quello che chiedi.
pabloski è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 17-05-2020, 20:00   #20
PLAYsWITCH
Bannato
 
Iscritto dal: Apr 2020
Messaggi: 346
Un altra motiviazione per imparare a usare Linux?
il risparmio per le pasticche per il fegato.
Ho appena messo il lettore in rete, la Zidoo X10 (con un Hdd interno) che usa OpenWrt.
Dal lettore ho abilitato tutti gli accessi possibili, tanto sono dentro la mia rete.
Con il cellulare se apro il file manger vedo il suo disco interno un un secondo, sia da XBMX che dal file manager stesso. Posso sia loggarmi con un psw che accedere come anonimo.
Va come una mina.

Da Windows.

Lo cerchi in rete e lo vedi come una periferica legata al vecchissimo media player. In pratica non ci puoi navigare dentro ma se lo clicchi ti parte il media player e non vede nulla. Se attivo il server DLNA vedo i film ma con titoli sballati perche nn ce modo di vere i nomi dei file ma legge solo i tag.
Se provo a entrare da esplora risorse mi parte l'interfaccia di openWrt e inizia un loop chiedendo sempre le psw. E' un ora che seguo guide su guide non ci sono cazzi di arrivarci in fondo.
Le impostazioni di rete di Win sono un labirinto demenziale.
Allora ho scaricato filezille e ooppla tutto va che e' una bellezza , entrato in un click e vede tutto a bomba.
Con Ubuntu ovviamente nessun problema avendo il client ftp nativamente integrato.

Win e' diventato ufficio complicazioni affari semplici, sta veramente iniziando ad essere un peso , visto che l'eta avanza, il tempo scarseggia e la pazienza pure..
PLAYsWITCH è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


Black Friday 2020! Siamo ''live'' con tutti gli sconti Black Friday 2020! Siamo ''live'' con tutti gli ...
Watch Dogs Legion: Ray Tracing e prestazioni con 15 schede video Watch Dogs Legion: Ray Tracing e prestazioni con...
Tophost, la soluzione ideale (e conveniente) per Wordpress Tophost, la soluzione ideale (e conveniente) per...
Sony Xperia 5 II, ecco il migliore smartphone Sony del 2020. La recensione Sony Xperia 5 II, ecco il migliore smartphone So...
Samsung Galaxy Book S: il notebook compatto con CPU Intel Lakefield Samsung Galaxy Book S: il notebook compatto con ...
Syneto punta su cloud e cybersecurity
Windows funziona sui Mac con chip M1: un...
Photokina sospesa fino a nuovo ordine. A...
Sigma presenterà tre obiettivi per Sony ...
Amazon Black Friday: solo marchi top, so...
Fujifilm conferma alcuni problemi tra i ...
Da Wasabi e Datacore una soluzione econo...
Falla zero-day grave su Windows 7 e Wind...
Le migliori offerte di Gearbest per il B...
Salesforce vuole comprare Slack? L'indis...
Le migliori offerte di tecnologia di Eba...
Xiaomi lancia tre smartphone: Redmi Note...
Amazon, bonus ai lavoratori italiani per...
Xiaomi e Oppo incrementano le vendite in...
L'ESA firma un accordo per recuperare un...
Opera Portable
Opera 72
FurMark
3DMark
GPU Caps Viewer
Zoom Player Free
CrystalDiskMark
OCCT
HWMonitor
K-Lite Codec Pack Update
K-Lite Mega Codec Pack
K-Lite Codec Pack Full
K-Lite Codec Pack Standard
K-Lite Codec Pack Basic
Process Lasso
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 19:15.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www3v