Microsoft Windows 8: le novità - parte 1

Microsoft Windows 8: le novità - parte 1

A poche ore dall'annuncio ufficiale di Windows 8 ripercorriamo brevemente le tappe dello sviluppo di questo prodotto soffermandoci poi sulle caratteristiche della nuova interfaccia e più in generale del sistema operativo

di Fabio Boneschi pubblicato il 25 Ottobre 2012 nel canale Sistemi Operativi
 

Introduzione

Mancano ormai poche ore alla presentazione ufficiale di Windows 8: del nuovo sistema operativo sappiamo ormai parecchie cose, lo abbiamo visto in svariate prove e tra poco sarà liberamente in commercio. L'attenzione è ora tutta rivolta agli ultimi dettagli, ai prezzi previsti per il nostro Paese, e perché no, anche a qualche novità dell'ultimo minuto più legata ll'ecosistema che al prodotto stesso.

Abbiamo iniziato a parlare di Windows 8 parecchio tempo fa, infatti le prime vere informazioni risalgono a Build Conference 2011, evento che per gli sviluppatori ha significato lo start dei lavori. Microsoft in quell'occasione ha anticipato agli addetti ai lavori parecchi dettagli rendendo disponibile una versione di test del sistema opertivo, alcuni tool dedicati e anche un dispositivo hardware con il quale fare le prime sperimentazioni. Il dispositivo in questione era un tablet di Samsung, uno Slate Serie 7 che permetteva di prendere confidenza con l'interfaccia Metro, poi rinominata in Interfaccia Windows 8 per i noti problemi di copyright.

Microsoft ha previsto per Windows 8 un ampio programma di testing rendendo disponibili le versioni pubbliche denominate Consumer Preview e Preview Release, nomi alternativi per la più comune definizione di beta e Release Candidate. Tutti gli utenti in possesso di un account Microsoft valido hanno cosi potuto scaricare queste release, utilizzarle per alcuni mesi e testare anche le prime app proposte dallo Store di Microsoft. Proprio il MarketPlace di Microsoft rappresenta un elemento fondamentale e al tempo stesso critico per il nuovo sistema operativo: la disponibilità di app valide, funzionali e capaci di reggere la concorrenza di altre piattaforme da tempo diffuse è una condizione necessaria per invogliare gli utenti a provare Windows 8 e la nuova interfaccia.

Il pieno supporto multi-touch e la nuova interfaccia grafica hanno spinto i vari OEM a sviluppare nuovi prodotti e form factor dedicati al sistema operativo Microsoft. In realtà è difficile identificare se sia stata Microsoft a soddisfare le richieste dei produttori o piuttosto se questi ultimi hanno semplicemente messo a punto soluzioni tali da sfruttare al meglio il sistema operativo. Di sicuro l'utente guarda con molto interesse a questi nuovi tablet e alle caratteristiche differenzianti rispetto alla concorrenza.

I tablet Windows 8 mettono a disposizione un ambiente di lavoro sviluppato per l'utilizzo in modalità touch, ma offrono anche la possibilità di utilizzare l'ambiente grafico Windows Classic con tastiera e mouse o pennino. Proprio per evidenziare questo tipo di concept Microsoft ha stupito pubblico e partner proponendo la serie di Tablet Surface, soluzioni commercializzate con il proprio marchio con strategie commerciali che dovrebbero avere un ridotto impatto sul mercato italiano.

La vera rivoluzione, per altro difficilmente pensabile solo pochi anni fa, è però costituita da Windows RT, la particolare versione di sistema operativo Windows 8 destinata a soluzioni ARM. Questo sistema operativo non verrà commercializzato nei comuni canali distributivi ma sarà esclusivamente preinstallato dagli OEM, e mai come in questo caso il loro ruolo diviene strategico per presentare e proporre prodotti validi e interessanti.

Ormai da alcune settimane Windows 8 è in fase RTM, quindi lo sviluppo da parte di Microsoft è terminato e i produttori stanno provvedendo a installare le immagini software del sistema operativo sui propri dispositivi. Proprio negli ultimi giorni Microsoft ha reso disponibili alcuni aggiornamenti destinati alle app preinstallate e al sistema operativo: questo evento è del tutto nuovo per un prodotto giunto in questa fase di sviluppo, ma Microsoft ha voluto comunque distribuire alcuni update che dovrebbero garantire migliori prestazioni e ottimizzazioni al risparmio energetico su dispositivi mobile.

In attesa degli utlimi dettagli abbiamo raccolto nelle pagine seguenti alcune novità e caratteristiche importanti di Windows 8. Continueremo questo lavoro anche nelle prossime settimane con la pubblicazione di ulteriori approfondimenti.