MSI Wind Notebook U100 sfida il NetPC ASUS Eee PC

MSI Wind Notebook U100 sfida il NetPC ASUS Eee PC

Il successo del modello eee PC di ASUS ha portato la concorrenza a presentare modelli simili rincorrendo il rivale e proponendo alternative decisamente interessanti, come il modello MSI Wind Notebook U100. Monitor con tecnologia a LED da 10 pollici di diagonale, hard disk da 80GB ed una tastiera fruibile sono i punti di forza scelti per distinguersi

di Alessandro Bordin, Andrea Bai pubblicato il nel canale Portatili
ASUSMSIWIND
 

MSI Wind Notebook U100

E' il momento per MSI, azienda taiwanese conosciuta per la produzione di schede madri , schede video e PC portatili, di presentare la propria proposta in chiave anti eee PC, il modello ultra-portatile e low cost di ASUS, che ha saputo catturare l'interesse di un pubblico ben più vasto rispetto alle aspettative. MSI Wind Notebook U100, questo il nome del nuovo PC, che condivide con il modello ASUS eee PC le dimensioni generali (26cm x 18cm), il pannello da 10" di diagonale con risoluzione di 1024x600 pixel e la colorazione.

Il successo di questa tipologia di computer, definiti Net-PC, non deve stupire. Siamo infatti di fronte a modelli in grado di offrire l'esperienza tipica di un comune PC, per di più di ridotte dimensioni, ad un prezzo inferiore a quello di uno smartphone. Certo, vi sono rinunce da fare: abbandonare ogni tipo di velleità videoludica per esempio, ma per utilizzi home-office questi apparecchi hanno poco da invidiare a PC ben più grandi e costosi.

Modelli del genere premiano la semplicità costruttiva al fine di tenere basso il prezzo di acquisto. Nati inizialmente con l'intento di portare il PC in zone del mondo poco o nulla industrializzate e con budget pro capite medi decisamente bassi, questi Net-PC hanno avuto successo soprattutto in mercati già forti, come quello Europeo e Statunitense, tralasciando le zone asiatiche dove il successo è stato ancora maggiore. Quella che sta arrivando quindi è una sorta di attacco dei cloni, ognuno però con differenze dal modello ispiratore che possono convincere i più scettici.

"Squadra che vince non si cambia", dice un proverbio da bar, che riassume bene quello che devono aver pensato i tecnici e gli ingegneri MSI, creando un prodotto che di fatto a prima vista è del tutto simile all'eee PC di ASUS. Una mossa che, se da una parte può attirare critiche di poca originalità, dall'altra rassicura l'azienda taiwanese, certa che se il pubblico ha gradito l'eee PC, gradirà anche questo. Le differenze in ogni caso ci sono e sono anche di una certa importanza, sebbene relegate al di sotto dello chassis.

 
^