Facebook e Instagram down: Codacons, risarciscano le imprese danneggiate

Facebook e Instagram down: Codacons, risarciscano le imprese danneggiate

Sulla faccenda del down contemporaneo di Facebook, Instagram e WhatsApp, definito come il più lungo periodo di difficoltà nella storia di Facebook, è intervenuto anche il Codacons

di pubblicata il , alle 16:41 nel canale Web
FacebookInstagramWhatsApp
 

WhatsApp, Facebook e Instagram hanno subito un down di oltre 10 ore che continua ad avere degli strascichi piuttosto importanti, con l'intervento anche del Codacons. Il malfunzionamento contemporaneo ha evidenziato ancora una volta come i tre servizi siano basati sulla medesima infrastruttura, al punto che alcuni pensano che il down sia adducibile al processo di integrazione delle tre piattaforme in una unica, già paventato da Mark Zuckerberg.

Facebook Down

Quanto all'intervento del Codacons, "In Italia un numero sempre crescente di cittadini e attività utilizza i social network a scopo lavorativo, ed è evidente che un blackout nei servizi offerti da Facebook e Instagram ha potuto arrecare un danno, specie sul fronte professionale, per una moltitudine di soggetti" si legge in una nota stampa.

“Per tale motivo abbiamo deciso di scrivere a Facebook chiedendo di prevedere forme di indennizzo per tutti quegli utenti che, a causa dei disservizi odierni, abbiano subito danni materiali. Utenti che possono rivolgersi all’associazione per segnalare il proprio caso e valutare attraverso il Codacons eventuali iniziative da intraprendere” conclude l’associazione dei consumatori.

Secondo il Codacons molte aziende usano i social network moderni all'interno delle loro strategie commerciali e down come quelli avvenuti nei giorni scorsi possono costituire un detrimento importante per i loro business.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

11 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Cfranco15 Marzo 2019, 17:05 #1
Dovrebbero risarcirli rimborsando tutto quello che hanno pagato per i servizi


Quelli del Codacons non perdono mai l' abitudine di dimostrare la loro stupidità
Axios200615 Marzo 2019, 17:17 #2
Niente pubblicità molesta per 10 ore e si lamentano?

Allora quando manca la corrente elettrica e la gente non può vedere la pubblicità in televisione che si fa?

Fermo restando che facebook ha i suoi enormi difetti e responsabilità... Ma proprio questo non credo le si possa contestare...
*aLe15 Marzo 2019, 17:22 #3
Originariamente inviato da: Axios2006
Niente pubblicità molesta per 10 ore e si lamentano?
Beh, ci sono aziende che pagano per fare pubblicità sui social e questa interruzione dei servizi può aver procurato loro un danno.
Non è che sono solo gli utenti a poter chiedere risarcimenti eh... Anche perché per quanto riguarda gli utenti sono d'accordo con te: 10 ore senza pubblicità sono un favore, mica un danno.
recoil15 Marzo 2019, 17:56 #4
il risarcimento lo pagano le aziende che hanno aumentato il fatturato dato che i dipendenti hanno dovuto lavorare non potendo guardare facebook
Proteo7115 Marzo 2019, 17:59 #5
10 ore senza facebook, un problemone !!!!
Peccato siano state solo 10 ....
Mammagari gli prendessero fuoco tutti i server del mondo contemporaneamente !!!!!!
OrazioOC15 Marzo 2019, 17:59 #6
Concordo, non sarebbe male un rimborso.
Axios200615 Marzo 2019, 17:59 #7
Ok, ma 10 - 14 ore... Siamo nell'epoca che si cerca sempre un capro espiatorio per qualsiasi cosa... E qualcuno che risarcisca i danni...

10 ore senza vedere la pubblicità della Coca Cola? Che succede? La gente è corsa a bere Pepsi?

Seriamente parlando... I contratti stipulati con Fb per la pubblicità includevano clausole sull'uptime o il risarcimento in caso di server fuori servizio?
GaryMitchell15 Marzo 2019, 19:29 #8
Non sapete cio' di cui state parlando.. ci sono societa' che pagano migliaia di euro al giorno gli spazi pubblicitari di impression banner, anche dove lavoro io, piuttosto piccola.. paga 63 euro al giorno per un cpi di almeno 60.000 impression garantite... quindi, mezza giornata operativa, riduce della meta' le visualizzazioni che comunque vengono fatturate in toto.

Quindi, dobbiamo regalare 32 euro a una societa' trilionaria per i loro esperimenti? No grazie, preferiamo spenderli per una pausa pranzo dal cinese qua sotto, piuttosto! Fanno benissimo a intervenire le societa' di tutela del consumatore.

Pensiamo a grandi aziende, come Mercedes o Samsung, sono danni complessivi per milioni.
Axios200615 Marzo 2019, 19:40 #9
Originariamente inviato da: GaryMitchell
Non sapete cio' di cui state parlando.. ci sono societa' che pagano migliaia di euro al giorno gli spazi pubblicitari di impression banner, anche dove lavoro io, piuttosto piccola.. paga 63 euro al giorno per un cpi di almeno 60.000 impression garantite... quindi, mezza giornata operativa, riduce della meta' le visualizzazioni che comunque vengono fatturate in toto.

Quindi, dobbiamo regalare 32 euro a una societa' trilionaria per i loro esperimenti? No grazie, preferiamo spenderli per una pausa pranzo dal cinese qua sotto, piuttosto! Fanno benissimo a intervenire le societa' di tutela del consumatore.

Pensiamo a grandi aziende, come Mercedes o Samsung, sono danni complessivi per milioni.


I contratti stipulati con Fb per la pubblicità includevano clausole sull'uptime o il risarcimento in caso di server fuori servizio?
Mak7315 Marzo 2019, 20:34 #10
Ricapitolando... se va via l'energia elettrica, i vari venditori chiederanno i danni al distributore per i mancati introiti, le aziende chiederanno risarcimenti per non aver potuto lavorare ed avere pure pagato i dipendenti, Facebook chiederà i danni per le mancate impression in quella zona è così via. Risultato... il distributore non potendo risarcire andrà a gambe all'aria, quindi tutti senza corrente e tutti fermi... Mah...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^