Microsoft Office 15 in Technical Preview

Microsoft Office 15 in Technical Preview

Avviata la Technical Preview per Office 15 con una sempre maggior integrazione tra software e servizi in cloud

di Fabio Boneschi pubblicata il , alle 10:10 nel canale Programmi
Microsoft
 

Nel tardo pomeriggio di ieri Microsoft ha reso disponibile la prima Technical Preview di Office 15, nome in codice che identifica la suite di software per la produttività personale più nota del mercato. Nella frase appena scritta abbiamo già commesso un errore, infatti viste le tendenze del mercato e le possibili evoluzioni ci pare riduttivo definire Office 15 una suite di software, meglio definirla ormai un ibrido tra software e servizi dedicati alla produttività personale.

Vieri Chiti - Direttore della Divisione Office di Microsoft Italia - ha annunciato la notizia su Mclips, il blog gestito da Microsoft Italia con queste parole: oggi Microsoft ha raggiunto un importante traguardo in ambito sviluppo: l'avvio del Technical Preview Program di "Office 15". Office 15 è il nome in codice della prossima generazione di servizi cloud, server e client mobili e PC di Microsoft Office – che verranno aggiornati simultaneamente in questa release.

E il concetto viene ripreso anche qui: Con Office 15, per la prima volta, aggiorneremo simultaneamente i nostri servizi cloud, server, mobile ed i client PC per Office, Office 365, Exchange, SharePoint, Lync, Project e Visio.

Quindi per Microsoft l'aggiornamento dei servizi cloud e di Office 365 seguiranno fasi e tempistiche strettamente connesse con lo sviluppo e l'update dei prodotti Office, a ulteriore conferma dell'inscindibile legame tra soluzioni software e servizi web. La seconda sfida per Office 15 riguarda l'interfaccia grafica e la capacità di poter interagire con il software e i servizi anche da dispositivi differenti da un PC, tablet in primis.

Per Office 15 inizia quindi il Technical Preview Program che di fatto si concretizza con un beta testing limitato a un numero ristretto di utenti. La prima beta pubblica è attesa per la prossima estate mentre il rilascio definitivo è atteso per la fine del 2012.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

14 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
birmarco31 Gennaio 2012, 12:05 #1
Perchè in ritardo rispetto a Windows 8?
salvador8631 Gennaio 2012, 12:48 #2
Originariamente inviato da: birmarco
Perchè in ritardo rispetto a Windows 8?


per creare massima compatibilità dopo il lavoro finito di windows 8.
djfix1331 Gennaio 2012, 14:05 #3
eddai con stì servizi Cloud...vabbè che le connessioni cesse le abbiamo solo Noi in Italia ma difficilmente qualcuno di noi ne sentirà i benefici di questo cambio release.
II ARROWS31 Gennaio 2012, 15:17 #4
djfix, io sono contro il "cloud" come propaganda, ma questo non è il caso. Ti permette di avere i tuoi documenti ovunque, in ufficio, a casa, sul cellulare...

Io scrivo molto, questo è proprio il caso in cui la nuvola ha senso.
Pier220431 Gennaio 2012, 16:27 #5
Originariamente inviato da: II ARROWS
djfix, io sono contro il "cloud" come propaganda, ma questo non è il caso. Ti permette di avere i tuoi documenti ovunque, in ufficio, a casa, sul cellulare...

Io scrivo molto, questo è proprio il caso in cui la nuvola ha senso.


Perfettamente daccordo, in particolare su documenti condivisi e aggiornati in tempo reale...
birmarco31 Gennaio 2012, 21:39 #6
In office è estremamente comodo, anche con connessioni italiane cesse!
pierpa9131 Gennaio 2012, 23:20 #7
Se per questo .. c'è già Dropbox che funziona egregiamente ...
birmarco01 Febbraio 2012, 11:47 #8
Originariamente inviato da: pierpa91
Se per questo .. c'è già Dropbox che funziona egregiamente ...


Con solo 2GB...
Itacla01 Febbraio 2012, 21:08 #9
State scherzando?
Io uso da anni ormai Google Docs. In implementazioni di questo tipo il cloud non è "utile" è "indispensabile" almeno per me.
Non ci sarebbe altro modo di far lavorare 5 persone e passa su uno stesso documento.
omerook01 Febbraio 2012, 22:40 #10
$e proprio serve costa tanto mettere su un server ftp?
lo fanno anche alcuni dischi di rete.
la condivisione dei file e' l'ultima cosa del could.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^