Disponibile VMware Fusion

Disponibile VMware Fusion

Terminata la fase di beta test per VMware Fusion: una nuova soluzione per la virtualizzazione dedicata agli utenti Mac

di pubblicata il , alle 15:43 nel canale Programmi
VMware
 

VMware ha annunciato la disponibilità di Fusion, un prodotto dedicato alla virtualizzazione utilizzabile su piattaforme Mac. Come riporta Betanews.com, le precedenti release beta del software disponibili dal dicembre scorsi sono state scaricate da ben 250.000 utenti.

La soluzione sviluppata da VMware è in diretta concorrenza con il ben noto Parallels giunto ormai alla terza release e da più parti considerato leader in questa nicchia di mercato. Fusion verrà commercializzato al medesimo prezzo di Parallels e  cioè $79.99.

Fusion consente di installare sul proprio sistema Mac sistemi operativi differenti come, per esempio, linux, solaris e ovviamente Microsoft Windows: per quest'ultimo VMware segnala appositi tool che ne facilitano l'installazione. Tra le novità sono segnalate interessanti funzioni di drag and drop tra le differenti macchine virtuali e alcune migliorie dedicate all'esecuzione su sistemi portatili.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

15 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Cappej03 Agosto 2007, 16:03 #1
speriamo funzi anche per processori PowerPC...
Crisa...03 Agosto 2007, 16:06 #2
Originariamente inviato da: Cappej
speriamo funzi anche per processori PowerPC...


100% impossibile
anima.lamu03 Agosto 2007, 16:10 #3
tutti questi sw fanno uso di vanderpool vero?
Cappej03 Agosto 2007, 16:12 #4
in teoria no... 100% no... di sicuro su un G5 andrà come le lumache causa emulazione... diciamo che srà sicuramente ottimizzato per CPU INTEL-multicore... in quanto il flusso dati è diretto, niente emulazione...
Anche perchè in antrambi i casi si appoggia a OSX... è quello il trucco... è OSX che fa girare il sistema emulato... quindi dovrebbe essere indipendente dal tipo di CPU... Bho? non lo so a dire il vero... il sito non dice niente al riguardo.. quasi quasi mi scarico la beta e la provo su PowerPC.
Ciao
kjoi03 Agosto 2007, 16:20 #5
non lo scaricare....non funziona....neanche in pratica.
solo intel....punto.


sirus03 Agosto 2007, 16:24 #6
Originariamente inviato da: Cappej
in teoria no... 100% no... di sicuro su un G5 andrà come le lumache causa emulazione... diciamo che srà sicuramente ottimizzato per CPU INTEL-multicore... in quanto il flusso dati è diretto, niente emulazione...
Anche perchè in antrambi i casi si appoggia a OSX... è quello il trucco... è OSX che fa girare il sistema emulato... quindi dovrebbe essere indipendente dal tipo di CPU... Bho? non lo so a dire il vero... il sito non dice niente al riguardo.. quasi quasi mi scarico la beta e la provo su PowerPC.
Ciao


E' un virtualizzatore, non un emulatore.
Il sistema "host" sfrutta direttamente l'hardware che compone la macchina (almeno per quanto riguarda le periferiche virtualizzabili) e non si appoggia più completamente al sistema operativo "server".
dovella03 Agosto 2007, 16:26 #7
ma compratevi un PC
sfarago03 Agosto 2007, 16:32 #8
Non può funzionare su PowerPC. Ci vorrebbe uno strato di emulazione x86 analogalmente al VirtualPC Microsoft x Mac PPC.
ciao
ShinjiIkari03 Agosto 2007, 18:02 #9
Come pensi che possa funzionare sui PowerPC? E' ovviamente solo per Intel.
ShinjiIkari03 Agosto 2007, 18:05 #10
Un virtualizzatore per PowerPC non lo hanno mai fatto perché ha commercialmente poco senso, a pochissimi interessa far girare Linux o OpenBSD in una macchina virtuale, il grosso del mercato è per far girare Windows, che ovviamente su PowerPC non gira (salvo NT4/NT5 per PPC, ma sono inutili).

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^